4 cani che seguirono le orme di Hachiko

29 Maggio 2018

Hachiko rimarrà per sempre nei nostri cuori. E’ stato un esempio di assoluta lealtà, di amore incondizionato, di sacrificio senza limiti. La sua storia ha commosso tutto il mondo, a tal punto dal renderla immortale persino attraverso il cinema. Ma questo cane non è l’unico ad aver mostrato un animo nobile e puro. In questo articolo vi parleremo di altri cani come Hachiko e delle loro storie.

Vi ricordate la storia di Hachiko?

Hachiko era un cane felice che viveva con la sua famiglia. Tutti gli volevano bene, ma mostrava una particolare predilezione per il suo padrone, il professor Hidesaburo Ueno. Sin da quando era cucciolo viveva per ricevere il suo affetto, le sue coccole, i suoi abbracci e amava passare il tempo assieme a lui, giocando o semplicemente passeggiando.

Ogni giorno lo accompagnava alla stazione del treno, dove il professore prendeva la linea che lo portava in ufficio. Per anni, ogni giorno, Hachiko lo accompagnava, andandolo a riprendere sempre alla stessa ora.

Un giorno, purtroppo, successe qualcosa di terribile e insperato. Come sempre, accanto ai binari, Hachiko aspettò il padrone ma, per la prima volta, non lo vide. Un infarto stroncò la vita del professore e il suo cane, da solo in stazione, non riuscì a capire come mai il suo padrone non apparisse.

un cane abbandonato accanto a dei binari

Hachiko, da quel giorno, continuò a tornare in stazione ogni giorno, con la speranza di rivederlo. Aspettava lì giorno e notte e, sebbene la sua famiglia volesse portarlo a casa, il cane si rifiutava. Per 10 anni si fece trovare nello stesso posto, in piedi, aspettando il suo padrone. I pendolari, i vicini del quartiere e altri passanti gli davano da bere e da mangiare e persino qualcosa con cui coprirsi. Un esempio di fedeltà assoluta.

La sua storia ha scioccato così tanto gli abitanti del posto che hanno deciso di dedicare una statua all’animale, quando è passato a miglior vita. Davanti alla stessa stazione Shibuya di Tokyo, in cui ha trascorso gli ultimi anni della sua vita.

Altri cani come Hachiko nel mondo

Alcuni hanno un nome, altri sono sconosciuti. Ma tutti hanno qualcosa in comune: un senso di lealtà e amore molto più forte di alcune persone. Questi sono alcuni dei cani che seguirono le orme di Hachiko.

cagnolino in ospedale visita la sua padrona

  • Jacinto. Questo cucciolo che vive a Puebla, in Messico, è stato una delle vittime di un enorme terremoto, insieme alla sua famiglia umana. Sfortunatamente, il suo proprietario è morto durante il disastro e l’animale si è rifiutato di lasciare le macerie. Anche quando tutti i detriti sono stati raccolti e le case ricostruite, l’animale ogni giorno ritorna in quel posto, desideroso di rivedere il suo proprietario.
  • Husky. Questo cane sedeva in una sala d’attesa dell’ospedale in attesa del suo proprietario in un ospedale di Monterrey, in Messico. Per giorni rimase nella stanza, da solo, senza cibo né acqua. Sebbene il suo proprietario fosse stato trasferito in un altro ospedale, sembra che nessuno abbia informato l’animale e rimase lì in attesa che il suo padrone andasse a cercarlo.
  • Meticcia. Un’altra cagnolina è rimasta per 14 giorni davanti alla porta di un ospedale, in attesa del suo proprietario che, purtroppo, morì nel corso di un intervento. L’animale si lasciò morire lì, sul luogo in cui vide il suo amato amico, per l’ultima volta.
  • Capitano. Questo cucciolo ha vissuto per 10 anni sulla tomba del suo proprietario. Sebbene avesse 16 anni e fosse malato, non lasciò mai il suo posto, sperando di rivedere il suo migliore amico.

Queste storie di altri cani come Hachiko sono davvero commoventi. Ci riempiono il cuore e l’anima di tenerezza, ma anche di rispetto. Ancora una volta, questi animali dimostrano l’infinito amore che riescono a nutrire nei confronti degli esseri umani.