5 animali con grandi occhi: scopriamoli insieme

Scopriamo 5 animali che hanno occhi molto grandi rispetto al resto del corpo.
5 animali con grandi occhi: scopriamoli insieme

Ultimo aggiornamento: 03 giugno, 2021

Madre Natura ospita un’ampia varietà di cose viventi che sono strane e che catturano l’attenzione di qualsiasi persona o fotocamera. Alcune di queste strane creature sono animali dagli occhi grandi, protagonisti di tanti osservatori che ammirano la particolarità della natura.

Il senso della vista è necessario in molte specie di esseri viventi, poiché l’individuazione di un predatore a distanza può fare la differenza tra la vita e la morte. Successivamente, scoprirai alcuni animali che hanno occhi strani e sorprendenti.

5 animali con grandi occhi

1. Il tarsio

Il tarsio è una creatura con un corpo piccolo e piedi lunghi, con occhi enormi che risaltano. Questi primati sono animali solitari notturni e il loro cibo principale sono i serpenti e gli uccelli.

I tarsi, a causa dei loro grandi occhi, sono considerati demoni mitici in alcune culture. D’altra parte, sono creature in pericolo di estinzione, poiché il loro habitat è minacciato.

Un tarsio di tutto il corpo.

2. Il ragno faccia d’orco

Questi animali dagli occhi grandi si distinguono per le loro lunghe zampe e per il loro modo particolare di cacciare le prede, poiché lo fanno con il tessuto che costruiscono sotto le loro gambe. Per questo motivo, si sono guadagnati anche il nome di ragni lanciatori di ragnatele. Sono creature che si adattano all’oscurità della notte – grazie ai loro enormi occhi – e possono essere trovate in Africa, Australia e America.

Un ragno dalla faccia di orco.

3. Animali con grandi occhi: libellule

Questi animali con occhi grandi sono interessanti, poiché la loro visione oculare è composta, cioè possono percepire immagini a bassa risoluzione. Inoltre, le libellule hanno molte altre caratteristiche curiose:

  • Si caratterizzano per i loro occhi sfaccettati, accompagnati da 2 paia di ali trasparenti e da un corpo snello.
  • Mangiano api, farfalle e falene.
  • Il loro habitat è sulle rive di fiumi, laghi e paludi.
  • Questo animaletto non morde gli umani nonostante quello che alcuni credono . Piuttosto, sono preziosi alleati della nostra specie, perché controllano la popolazione di zanzare.
  • Usano l’illusione ottica per inseguire altri insetti. Si muovono in un modo particolare per apparire statici e quindi cacciano la loro preda.
Le libellule sono uno degli animali con gli occhi più grandi.

4. Il calamaro vampiro

È un cefalopode che vive nelle profondità del mare. Ha gli occhi più grandi del regno animale, poiché hanno un diametro di 2,5 centimetri, rispetto a una dimensione del corpo di 30 centimetri di lunghezza. È una creatura con 8 braccia, la sua pelle è nera e ce ne sono altre di colore rossastro.

I loro occhi hanno una forma a globo e sono blu o rossi. Fungono da strumento di illuminazione in acque profonde e scure. Il colore scuro del corpo e una sorta di mantello – che fa parte della stessa struttura corporea – è ciò che dà a questo animale il nome di calamaro vampiro.

Un calamaro vampiro visto dal basso.

5. Il rospo del deserto

Questi animali dagli occhi grandi hanno una pelle liscia e lucida, ornata di macchie bianche. Si ritiene che secernano un veleno molto potente che potrebbe uccidere un grande mammifero, come un gatto, per esempio. Questa creatura fu descritta dallo zoologo francese Charles Frédéric Girard, nel 1895.

Questo rospo è nella Lista Rossa come specie “di minore preoccupazione (LC)”, secondo l’ Unione internazionale per la conservazione della natura . È una delle specie di anfibi con popolazioni stabili, cosa molto rara in un’epoca in cui il cambiamento climatico è sempre più in agguato.

Uno dei rospi più velenosi.

La missione degli occhi degli animali

Gli occhi di ogni animale sono uno strumento potente, che lo aiuta a svolgere con successo le sue funzioni all’interno della natura. Alcuni occhi di certe creature svolgono lo stesso lavoro dell’occhio umano, come l’apparato oculare dei polpi, mentre altri li usano per funzioni che vanno oltre la vista.

Gli occhi sono uno strumento di comunicazione nella maggior parte dei casi e, in altre circostanze, fungono da camuffamento e sono persino strumenti per sopravvivere in ambienti estremi, come l’oscurità assoluta. Senza dubbio, gli animali dagli occhi grandi hanno un vantaggio evolutivo sugli altri: possono vedere meglio e, allo stesso tempo, comunicare attraverso uno sguardo ipnotico.