5 specie di fagiani

Conosciuti per le loro code lunghe e colorate, questi uccelli strettamente imparentati con i gallinacei vivono sia in cattività che allo stato brado. In questo articolo vi parleremo di alcune specie di fagiani che si trovano principalmente in Europa, Asia meridionale, America del Nord centrale, Oceania e Sud-Ovest del Sud America. Sono tutte molto interessanti e, soprattutto, coloratissime. Scopriamole assieme!

Quante specie di fagiani ci sono?

Il fagiano è un uccello galliforme originario dell’Asia, ma che si è distribuito in diverse parti del mondo. Allo stato naturale abita all’interno di foreste e vicino a prati aperti. Il dimorfismo sessuale in questa specie è molto pronunciato, poiché i maschi hanno dimensioni maggiori, code più lunghe e piume più colorate.

Le specie di fagiani sono circa 90 e sono distribuite in 17 generi diversi. In tutti i casi si tratta di uccelli “gregari” che preferiscono correre invece di volare e che si nutrono cercando cibo o prede direttamente sul terreno. Ecco, allora, le 5 specie di fagiani che dovete conoscere:

1. Fagiano comune

Il fagiano comune è originario dell’Asia e i maschi misurano circa 90 centimetri, anche se metà della loro dimensione corrisponde alla coda. Il piumaggio è ramato, con macchie viola, dorate e rossastre. La testa e il collo sono di colore verde metallizzato e blu, come la protuberanza posteriore. Sfoggia un pennacchio diretto all’indietro e le femmine sono marroni, con piume maculate e coda corta.

un esemplare di fagiano comune in piedi sul prato

Si nutrono di ciò che trovano sul terreno (frutti, semi, foglie e piccoli animali), dormono sugli alberi e corrono fino a 90 km/h se sono in pericolo. I maschi praticano la poligamia: hanno da 6 a 10 femmine nel loro harem, e con ognuna nidificano e covano le uova, allo stesso tempo.

2. Fagiano argentato

Chiamato anche “fagiano Amherst”, in onore della moglie del governatore del Bengala (Sarah Amherst), che introdusse questa specie in Inghilterra, è un uccello nativo alla Cina sud-occidentale, del sud-est del Tibet e della Birmania settentrionale.

un fagiano argentato su un ramo

Il maschio misura 120 centimetri e la sua coda raggiunge gli 80 centimetri. La sua testa è d’argento con il collo nero, la coda è larga con l’estremità rossastra e poi ‘a strisce’ bianche e nere, e il corpo è bianco sul ventre e blu sul collo e sulla schiena. La femmina presenta un piumaggio castano chiazzato. Si nutrono di foglie, cereali e invertebrati, che cacciano direttamente sulla terra.

3. Fagiano venerato

In inglese è chiamato Reeve, per via del naturalista britannico che introdusse in Europa qualle che, ancora oggi, è e resta una delle più belle specie di fagiani. Tenete presente che è molto comune vederlo negli allevamenti del Vecchio Continente. Il piumaggio del maschio è molto suggestivo e luminoso: ha un viso bianco con una striscia nera, come la maschera di Zorro. Le piume sono arancioni con bordi neri sul dorso, il ventre è bianco e ha una lunghissima coda a strisce bianche e nere, che può misurare 130 cm.

particolare di testa e piume di un fagiano venerato

Si spaventa molto facilmente, è abbastanza nervoso e molto attivo. Il fagiano venerato ha una struttura robusta ma, allo stesso tempo, delicata. A differenza di altri del suo genere, è monogamo, sebbene abbia la capacità di fertilizzare cinque femmine in un solo giorno. La femmina forma una depressione nel terreno, la copre di rami e foglie, e vi depone da 12 a 14 uova, che poi coverà per quasi un mese.

4. Fagiano insanguinato

Il suo nome è dovuto alle macchie rossastre presenti sulle penne della fronte, su petto, gola, finale della coda e delle zampe (nei maschi). Le femmine sono più rossastre ed entrambi i sessi hanno un anello intorno all’occhio in un tono cremisi (rosso luminoso e chiaro).

un maschio di fagiano rossosangue con una femmina

Si conoscono 14 sottospecie di fagiano insanguinato, che differiscono l’una dall’altra per la varietà di penne rosse e nere che possiedono. Vivono tutti nelle montagne della Cina nord-occidentale, della Birmania settentrionale, del Nepal e del Tibet. Preferiscono le foreste di conifere e aree di macchia.

5. Fagiano dorato

L’ultima specie di fagiano in questa lista è originaria della Cina e della Birmania, anche se ora può essere vista anche in altre regioni asiatiche. Il piumaggio dei maschi è davvero sorprendente: hanno il torace e la pancia rossa e la testa e l’inizio della coda gialla, il dorso blu, rosso, arancione e nero, grigio e una coda molto lunga. Le femmine sono marroni e nere con code più corte.

un bellissimo fagiano dorato con le tipiche piume giallorosse

Ogni anno, possono deporre da 4 a 20 uova, che vengono covate per un mese dalla madre, che ha un piumaggio dello stesso colore di foglie e rami: una strategia.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche