8 motivi per cui il tuo cane mangia i sassi

Se il tuo cane mangia pietre o le lecca regolarmente, potrebbe avere un problema di umore o gastrointestinale.
8 motivi per cui il tuo cane mangia i sassi

Ultimo aggiornamento: 12 luglio, 2021

I cani domestici sono animali curiosi per natura. A volte mettono in bocca cose che possono ferirli o fiutano qualche essere vivente in grado di pungerli, ma quasi sempre questi atti si traducono in piccoli e spiacevoli incidenti. In ogni caso, alcuni comportamenti atipici possono mostrare un problema fisiologico o mentale. In questo articolo ti mostreremo 8 motivi per cui il tuo cane mangia i sassi.

Le pietre sono ovunque lungo il percorso della passeggiata di un cane: dal parco al viaggio verso casa, ci sono molte opportunità per il cane di interagire con loro, nel bene e nel male. Sfortunatamente, l’ingestione di materiale minerale può portare brutte conseguenze come blocchi intestinali, perforazioni del colon e denti rotti.

8 motivi per cui il tuo cane mangia i sassi

1. Curiosità

I cuccioli percepiscono il mondo in modo molto diverso rispetto alle loro controparti adulte. Durante i loro primi mesi di vita, i cani imparano ad interagire con l’ambiente attraverso il metodo per tentativi ed errori: ciò significa che prova tutto e se rileva un effetto negativo, non ripete mai più quell’azione.

Se il tuo cane è un cucciolo, potrebbe mettere dei sassi in bocca perché è curioso o perché trova in loro un odore che vale la pena indagare. Sebbene non sia un atto desiderabile, è relativamente normale nei canidi e in molti altri mammiferi. L’apprendimento fa parte dello sviluppo in tutti i vertebrati.

Un cane mangia una pietra su un muro.

2. Rinforzo positivo

Il condizionamento della ricompensa modula il comportamento dei cani a lungo termine. Uno dei motivi per cui il tuo cane mangia i sassi potrebbe essere il fatto che hai involontariamente incoraggiato quel comportamento. Ad esempio, cercando di togliere il sasso dalla bocca, il cane può intrattenersi e prenderlo come un gioco, e per questo motivo ripeterà l’azione anche in futuro.

Per evitare questo problema, la cosa migliore che puoi fare è incoraggiare la diversione dell’attenzione nel canide. Non cercare di togliergli la pietra dalla bocca: fallo fissare su un altro giocattolo o oggetto innocuo abbastanza a lungo e la lascerà da solo.

3. Pica

La pica, o picacismo, è un disturbo che si verifica sia nei cani che negli esseri umani. In questa condizione, l’animale ingerisce o lecca compulsivamente oggetti non nutritivi senza una ragione apparente, inclusi sassi, bastoni e altri elementi comuni nell’ambiente. Questo può essere un chiaro segno di una condizione psicologica, quindi richiede un’attenzione professionale immediata.

4. Problemi gastrointestinali

Come indica l’American Kennel Club, i è piuttosto comune che i cani mangino erba. Si ritiene infatti che lo facciano per rigurgitarla e purificare l’intestino, ma solo il 25% dei cani vomita dopo aver ingerito erba e meno del 10% ha sintomi gastrointestinali prima di farlo. Nonostante ciò, l’assunzione di erba è comunque associata a disturbi intestinali.

Questa stessa premessa potrebbe spiegare un altro motivo per cui il tuo cane mangia i sassi. Magari sta cercando di alleviare il suo disagio gastrico con comportamenti atipici come questo. Comunque, se si ripete nel tempo e presenta anche altri sintomi associati – vomito, diarrea e dolore addominale – non esitare a portarlo dal veterinario.

5. Noia

Un cane annoiato può provare a incanalare la sua energia in molti modi. Se non fa abbastanza esercizio quotidiano, potrebbe tendere a mordere e rompere le cose (comportamenti distruttivi) e persino ad essere aggressivo. Se una pietra è la prima cosa a portata di mano, la morderà per allentare la tensione.

6. Solitudine e disattenzione

Se un cane non riceve abbastanza attenzioni, è in grado di mettere in atto comportamenti negativi che garantiscono l’interazione con il tutore. In altre parole, uno dei motivi per cui il tuo cane mangia i sassi potrebbe essere semplicemente perché vuole che tu lo ascolti.

Questo atteggiamento può essere corretto con tecniche di allenamento di base. Come abbiamo detto, non cercare di togliere il sasso dalla bocca dell’animale o di trasformare l’interazione in un gioco/combattimento. Insegna all’animale i comandi orali con l’aiuto di un addestratore di cani – mettilo giù e lancialo e mettili in pratica in situazioni come questa. Mantieni la tua voce calma ma ferma, e non disperare.

Una volta lanciata la pietra, puoi dare all’animale affetto e ricompense sotto forma di leccornie adatte ai cani. Deve associare l’ignorare le pietre a qualcosa di positivo.

7. Crescita dei denti

I cuccioli iniziano a sviluppare i denti “da latte ” intorno alle 3 settimane di età, ma è solo dopo i 6 mesi che avviene la completa trasformazione tra dentizione decidua e permanente. In questa fase, i cani tendono a mordere quasi tutto ciò che li circonda, per allenare la mascella ed alleviare il dolore.

Se il tuo cane sceglie una pietra come giocattolo da masticare, semplicemente sostituiscila drasticamente con una adatta a lui. Una volta stabilita la dentatura permanente del cane, questo comportamento dovrebbe essere drasticamente ridotto.

8. Carenze minerali

Una carenza di minerali è un’altra possibile ragione per cui il tuo cane mangia le pietre. Dopotutto, cosa c’è di più ricco di materia minerale di una formazione geologica? Questo comportamento non si osserva solo nei canidi, ma è presente anche in molti altri animali, inclusi gli umani. In termini professionali, è noto come geofagia.

In questi casi è necessario recarsi da un veterinario per regolarizzare la dieta del cane. Inoltre, occorre controllare se il cane presenta anemia e qual è la possibile causa sottostante. 

8 motivi per cui il tuo cane mangia i sassi: possibili effetti

Sebbene possa sembrare un comportamento divertente o aneddotico, l’ingestione ripetuta di sassi nel tempo può portare al cane una serie di problemi molto seri, tra cui:

  • Blocco intestinale: se il tuo cane ingerisce la pietra che sta mordendo, può provocarsi un blocco intestinale totale o parziale. La condizione può presentarsi sotto forma di diarrea, letargia, disidratazione e dolore addominale.
  • Perforazione dello stomaco: le pietre sono dure e hanno spigoli vivi, quindi possono facilmente lacerare l’ambiente gastrico del canide. I sintomi di questa patologia sono molto simili ai precedenti.
  • Denti rotti: un dente rotto può sembrare aneddotico, ma può limitare o annullare completamente la capacità del cane di mordere e quindi di nutrirsi. Inoltre, a lungo andare le lesioni orali favoriscono infezioni batteriche che possono essere molto pericolose.
Le conseguenze del tartaro nei cani possono essere lievi o gravi.

Come puoi vedere, i motivi per cui il tuo cane mangia le pietre sono molteplici. Dal disturbo della pica alla crescita dei denti, un cane può scegliere questo elemento innocuo per alleviare alcuni disturbi. È compito del tutore sostituire questo comportamento con un altro che dia benessere al cane, ma senza mettere in pericolo il suo sistema orale e gastrico.

It might interest you...
Perché il mio cane non smette di piangere?
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Perché il mio cane non smette di piangere?

Se un cane non smette di piangere, questo può essere dovuto a cause fisiche o psicologiche. Ma non temere, tutto si risolve!



  • Why do dogs eat rocks? American Kennel Club. Recogido a 6 de julio en https://www.akc.org/expert-advice/training/get-dog-to-stop-eating-rocks/
  • Luño, I., Rosado, B., Palacio, J., Villegas, A., González-Martínez, Á., & García-Belenguer, S. (2015). Hyperactivity in a Weimaraner dog. Dog behavior, 1(3), 32-40.
  • Enrico, S. (2017). Coprophagia and pica in a geriatric epileptic dog-case report. Dog behavior, 3(2), 33-39.
  • Brooks, J., & Yamamoto, S. (2021). Dog Stick Chewing: An Overlooked Instance of Tool Use?. Frontiers in psychology, 11, 3753.
  • Alsaad, K. M., & Alfaris, A. A. Stenosis of the large intestine in a dog (A case report).