9 specie di mosche che dovete conoscere

· 6 novembre 2018
All'interno della famiglia dei Ditteri, l'esemplare più famoso è la mosca comune. Tutti i suoi membri sono caratterizzati dal vivere per circa 30 giorni e dal realizzare un ciclo completo di metamorfosi.

Tendono ad essere sempre abbastanza fastidiose, appaiono ovunque e sembra che abbiano una vera passione per la sporcizia. Alcune specie di mosche sono più comuni di altre.

Bisogna fare attenzione con quegli esemplari che potrebbero persino trasmettere malattie. Vediamo di conoscere meglio le mosche, insetti molto diffusi.

Quante specie di mosche esistono?

All’interno della famiglia dei Ditteri, l’esemplare più famoso è la mosca comune. Tutti i suoi membri sono caratterizzati dal vivere per circa 30 giorni e dal realizzare un ciclo completo di metamorfosi.

Da uovo a larva, poi bozzolo fino all’età adulto. Vediamo allora, le 9 specie di mosche che dovete conoscere

1. Tafàno

Può misurare fino a 25 millimetri di lunghezza, è marrone scuro e gli occhi – conici nei maschi e separati nelle femmine – sono grandi, di colore verde o nero. I tafàni attaccano principalmente il bestiame e possono causare perdita di peso in questi animali.

In termini di riproduzione, va notato che si accoppiano nell’aria e sulla terra. Successivamente, le femmine depositano le uova in una zona umida o nell’acqua. Queste si schiudono dopo soli 7 giorni.

2. Mosca delle mansarde

Volano lentamente, hanno un forma del corpo che ricorda i grappoli dell’uva e sono attratte dalle luci o dal calore.

Generalmente, preferiscono vivere in posti caldi e vanno in letargo in inverno. Raggiungono i 10 millimetri di lunghezza e, quando sono a riposo, le ali coprono tutto il loro corpo, che è di colore grigio scuro, con macchie verde oliva e marroni.

3. Mosca blu

Appare principalmente in sostanze putrefatte o in decomposizione, come carne o formaggio. Si sviluppa anche attorno a carcasse di uccelli o roditori.

Chiamato popolarmente “moscone”, questo insetto volante misura fino a 12 millimetri di lunghezza e il suo corpo è di colore blu metallico.

Mosca blu

4. Mosca domestica

Questo tipo di insetto è attratto da diversi tipi di cibo, sia per persone che per animali.

Preferisce luoghi con materiale vegetale umido e in decomposizione e, di notte, riposa vicino agli alimenti.

Le larve sono bianche, non hanno gambe e hanno bisogno di ben 60 giorni per completare la metamorfosi. Gli adulti sono lunghi fino a 8 millimetri, hanno il torace grigio e l’addome giallo con le ali leggermente acuminate.

5. Mosca della frutta

È una delle specie di mosca più diffuse ed è particolarmente visibile nei mesi estivi. Ciò si deve al fatto che si riproduce nelle aree in cui vi sono residui di fermentazione – oltre a frutta, anche verdure – o vicino a scarichi intasati e utensili sporchi.

La mosca della frutta è molto piccola – solo 3 millimetri di lunghezza – e il suo corpo è giallo, mentre i suoi occhi sono di color rossastro.

6. Mosca falena

Questa piccola mosca di soli 2 millimetri di lunghezza si trova in fognature, scarichi o bagni sporchi. Trascorre più tempo appoggiata che in volo, vola in modo lento e si nutre di materia organica che estrae dai sedimenti.

Il suo corpo è di color marrone o nero, le ali sono coperte di peli. Rispetto al processo di metamorfosi, la trasformazione completa impiega circa 60 giorni perima che questo insetto possa raggiungere l’età adulta.

7. Moscerino della frutta

Questa mosca si riproduce nei rifiuti fermentati, poiché le larve si nutrono di batteri e lieviti. Con un corpo giallo brillante e occhi rossi, il Drosophila melanogaster è lungo solo 3 millimetri e vive al massimo due settimane.

Mosca della frutta

8. Mosca domestica minore

Il suo habitat preferito sono le aree in cui la materia organica semiliquida si sta decomponendo e assomiglia alla mosca domestica, sebbene sia più piccola. Infatti, raggiunge solo i 6 millimetri nella fase adulta.

Questo insetto può trasmettere malattie agli occhi al bestiame e agli esseri umani. È facile da identificare grazie al suo corpo grigio e nero con gli occhi rossi.

9. Mosca della carne

È considerato un pericoloso portatore di agenti patogeni, poiché prolifica in presenza di carne putrida o in decomposizione. Le larve si sviluppano e vivono in materiali organici fino a completare il loro ciclo vitale.

Inoltre, questa mosca è di grandi dimensioni rispetto agli altri. Può misurare ben 20 millimetri di lunghezza, 5 meno del tafàno. Attira l’attenzione per il suo corpo grigio metallizzato e l’addome con macchie scure.