5 consigli per aiutare il cane a superare le paure

15 novembre 2017

Un tuono, un cane più grande, un trauma del passato… sono molte le ragioni per cui il vostro cane può avere timore. In questo articolo vi daremo alcuni consigli per aiutarlo a superare le sue paure. 

Superare le paure nei cani

I cani possono avere paura per diversi motivi, anche se nella maggior parte dei casi i fattori scatenanti sono simili. Per questo possiamo agire allo stesso modo per aiutarli a superare tale sentimento:

1. Non lo abbracciate o accarezzate troppo

Padrona abbraccia cane per aiutarlo a superare le paure

Si tratta di un errore molto abituale dei padroni che vogliono proteggere il cane e desiderano che la paura diminuisca. Tuttavia, quando starà attraversando una crisi, è bene agire esattamente come in qualsiasi altro momento. In tal modo l’animale non la interpreterà come una situazione di pericolo ma come un qualcosa di normale.

Questo è molto importante, ad esempio, durante i giorni di festa con petardi e fuochi artificiali o quando piove e ci sono molti tuoni. Cerchiamo di non stare troppo dietro al nostro animale, in modo tale da non incitarlo a dare importanza alla situazione. La miglior reazione è quella di ignorarlo ma stando comunque attenti a ciò che succede.

2. Dimostrate tranquillità per far superare le paure al cane

Il cane è una copia fedele di ciò che vi succede. Se siete calmi, anche lui lo sarà ma se non lo siete, allora anche il vostro amico si lascerà assalire dalle sue paure. Pertanto, di fronte a una situazione difficile, non dovete mai mostrarvi spaventati. Trasmettete una sensazione di calma al vostro cane e, soprattutto, di fiducia e sicurezza. In tal modo saprà che nulla di male sta succedendo e supererà facilmente le sue paure.

3. Fatelo divertire

Se sta piovendo molto e sapete che il vostro cane è spaventato, approfittatene per giocare un po’ con lui. Tirategli la palla o sedetevi per terra con lui.Un’altra buona idea sarebbe quella di dargli da mangiare affinché si concentri solo sul cibo.

Ricordate che il cibo è un incentivo che non dura molto, dunque tenete sempre un piano B pronto. Potreste lanciargli un biscotto tagliato a pezzettini per impegnarlo più a lungo!

4. Mantenete la routine

Se è inverno e sapete che dove vivete c’è sempre mal tempo oppure è dicembre e in giro si sentono molti petardi e festeggiamenti vari, fate in modo che in casa non cambi nulla. Cambiare posto ai mobili, chiudere tutte le finestre e le persiane, insieme a qualsiasi altra cosa che alteri la normale routine, farà spaventare e sentire in pericolo il cane.

5. Non vi date per vinti

Cane che ha paura si nasconde dietro alle gambe del padrone

Magari avrete bisogno di varie notti di pioggia o grandine o molte uscite al parco affinché il vostro animale impari non avere paura o affinché questo sentimento diminuisca sempre di più. Non mollate, ricordate che la pazienza è fondamentale per insegnare qualsiasi cosa agli animali.

Ogni volta che “si comporta bene” di fronte ad un tuono, a un petardo o al contatto con un altro cane, non dimenticate di premiarlo, di elogiarlo e di dimostrargli che si sta comportando.

Questi consigli vi saranno utili nel caso in cui il cane sperimenta delle paure “normali”, causate da rumori forti o dalla scarsa abitudine alla compagnia di altri cani. Tuttavia, se il cane è stato vittima di maltrattamenti, dovrete agire con molta più attenzione, andarci piano, parlare sottovoce e capirlo molto di più. Ricordate che ha avuto un trauma e non è semplice superare esperienze simili.

Un professionista può aiutarvi ad aiutarlo a superare tali momenti di sfiducia, terrore e ansia che lo assaliranno ogni qual volta si sentirà nuovamente maltrattato o colpito. In tal modo avrà l’opportunità di superare le proprie paure e, di conseguenza, di condurre una vita felice.

Guarda anche