L’animale più veloce della savana

29 Aprile 2018

Il ghepardo, il cui nome scientifico è Acinonyx jubatus, è famoso per essere l’animale più veloce della savana. Infatti, può raggiungere una velocità di 115 km/h su una distanza di ben 500 metri. Questo grande felino è una delle specie animali più impressionanti al mondo. Vediamo di conoscerlo meglio, in questo articolo.

Il ghepardo: l’animale più veloce

Tutti gli animali del mondo hanno proprie caratteristiche che li rendono speciali. Nel caso del ghepardo, la sua qualità più straordinaria è la velocità. Questo grande felino, che si distingue per essere anche un animale molto socievole, è in grado di raggiungere i 115 km/h. A cosa è dovuto questo sorprendente record?

Per la sua conformazione fisica e la sua struttura elastica, questo felino è una vera e propria macchina da corsa. Nei secoli, ha saputo sviluppare questa grande qualità, con l’obiettivo di migliorare la caccia e aumentare le sue possibilità di sopravvivenza. Appartiene alla famiglia dei felini, mammiferi che hanno sviluppato la capacità di essere estremamente furtivi per avere più successo al momento di perseguire le prede.

Cos’è che rende il ghepardo l’animale più veloce?

Le caratteristiche fisiche del ghepardo sono l’aspetto chiave che gli hanno permesso di diventare l’animale più veloce sulla Terra. La forma della testa, la schiena, la forma di zampe e piedi, sono tutti elementi che contribuiscono alla sua aerodinamicità, strategica per raggiungere alte velocità in pochi secondi.

Per quanto riguarda la dimensione, questo predatore carnivoro può raggiungere tra i 110 e i 150 centimetri di lunghezza. È snello e le sue estremità sono più sviluppate, il che gli consente di ottenere una spinta massima sul terreno.

un ghepardo che corre

Uno dei principali aspetti fisici del ghepardo è la coda, che misura tra i 55 e gli 80 centimetri. Funziona come un’ancora e consente all’animale di mantenere l’equilibrio in ogni momento, specialmente quando insegue una potenziale preda.

Un altro dei fattori più importanti, che gli permette di raggiungere alte velocità, è la dimensione del suo cuore. È il più grande della famiglia felina e consente di pompare il sangue in modo molto più forte verso tutti gli angoli del corpo.

Il ghepardo possiede anche dei polmoni molto grandi e narici ampie. In questo modo, è più facile per lui inspirare ossigeno e mantenere ritmi altissimi quando corre a massima velocità.

Altre caratteristiche del ghepardo

I potenti muscoli del ghepardo, insieme al suo grande cuore e polmoni, sono la combinazione ideale che consente all’animale di raggiungere fino a 115 km/h.

Oltre a questo fisico da centometrista, la flessibilità della schiena e degli artigli è fondamentale per la stabilità, durante le manovre in corsa. Questo aspetto è particolarmente importante quando il ghepardo è costretto a cambiare direzione mentre insegue la sua preda.

Diversi studi hanno anche dimostrato che, oltre ad essere capace di sprintare in pochi secondi, una delle sue qualità è anche quella di riuscire a frenare con un solo passo.

il corpo allungato e magro di un ghepardo

È stato dimostrato che questo animale è in grado di accelerare di 3 metri al secondo con un singolo passo. Inoltre, la sua velocità di punta supera, di ben 4 volte, quella del primatista mondiale dei 100 metri, il campione Usain Bolt.

Il potere di frenare rapidamente, anche quando corre a velocità massima, è una delle qualità che rendono il ghepardo un cacciatore straordinario. Ciò gli consente, infatti, di effettuare curve molto strette e di cambiare direzione in base al percorso segnato dalla preda.

Come cacciano i ghepardi?

Il ghepardo, oltre a sfruttare la sua anatomia di eccellente corridore, usa anche l’astuzia e l’intuito per aumentare le possibilità di successo, quando va in cerca di cibo.

Di solito, questo temibile felino preferisce cacciare durante le ore centrali del giorno. Si tratta di una scelta strategica, che gli permette di ridurre notevolmente la concorrenza. Infatti, la maggior parte degli altri predatori e animali carogneri, solitamente dormono durante quel frangente.

Un’altra delle grandi qualità del ghepardo è la potente vista, unita alla sua grande pazienza. Grazie a due occhi da falco, un esemplare adulto è capace di individuare, seguire e osservare i movimenti della sua vittima anche a grandi distanze.

Questo felino, generalmente, si arrampica su un albero o su un altopiano per osservare e scegliere le prede. A differenza di altri felini, il ghepardo non ha fretta, ma quando alla fine decide di iniziare l’inseguimento, tende ad avere successo nel suo compito.

Il ghepardo è l’animale più veloce della savana e uno degli esemplari più straordinari che possono esistere. La sua perfetta anatomia lo ha trasformato in una macchina da caccia perfetta: non invano è uno dei felini che ha più successo in questo senso. Velocità, grandi muscoli, un grande cuore e intuizione sono le caratteristiche che definiscono questo incredibile predatore.