Animali sedentari: sintomi, rischi e consigli

14 giugno 2018

Le conseguenze negative della vita moderna riguardano, oggi, anche gli animali domestici. La riduzione dell’attività fisica è una pericolosa realtà di cani e gatti. Gli animali sedentari possono andare incontro a gravi patologie, se non migliora il loro stile di vita. In questo articolo vi mostreremo come affrontare il problema, in modo da garantire ai vostri amici a quattro zampe una vita degna e più lunga possibile.

Lo stile di vita sbagliato degli animali sedentari

Lo stile di vita sedentario è sinonimo di inattività, ovvero della mancanza di esercizio fisico e movimento. Gli animali sedentari sono quelli che trascorrono la maggior parte del tempo seduti o sdraiati. Con conseguenze critiche sia dal punto di vista fisico che mentale.

Gli studi scientifici stanno dimostrando che, ogni giorno, diventiamo sempre più sedentari. I giovani preferiscono tablet, videogiochi e serie TV alle attività ludiche e sportive. Gli adulti lavorano sempre più ore, stando seduti davanti a un computer o altri dispositivi “intelligenti”.

Anche il nostro modo di muoverci, ogni giorno, è diventato più sedentario. Automobili, treni, taxi, autobus, metropolitana… Ogni scusa è buona per risparmiare energie. Salvo il fatto che, da un punto di vista della salute, ciò viene pagato a caro prezzo.

Se pensate all’esercizio che implica, ad esempio, andare a lavorare in bicicletta, comprenderete che basta davvero poco a correggere quello che è uno stile di vita assolutamente inadeguato. Sia per voi che per i vostri animali di compagnia.

Gli animali sedentari diventano tali, per colpa di chi, al contrario dovrebbe fare di tutto per rispettare la loro natura. Ma non è facile. Tornare a casa dal lavoro, stanchi e stressati non sempre permette di avere abbastanza forza di volontà per andare a spasso o fare sport. E il vostro cane, inevitabilmente, si adatterà al vostro modo di vivere.

Jack Russel dorme tranquillo di lato

La pericolosa vita moderna degli animali sedentari

Mentre le persone devono affrontare una lunga giornata di lavoro, gli animali domestici sono sottoposti a lunghe ore di solitudine in cui non fanno altro che dormire o mangiare. I giocattoli e altri passatempi non potranno mai sostituire le attività che possono realizzare assieme a voi. Attualmente, la maggior parte degli animali domestici viene portato a spasso solo una o due volte al giorno. E, spesso, si tratta di passeggiate molto rapide e monotone.

È sbagliato pensare che uno stile di vita sedentario possa influenzare solo gli esseri umani. Anche gli animali domestici e le specie selvatiche in cattività sperimentano gli effetti di una vita inattiva sulla propria salute. E i sintomi non ci mettono molto ad apparire.

I sintomi dello stile di vita sedentario in cani e gatti

Uno dei primi segni visibili di una vita inattiva, negli animali domestici, è l’aumento di peso. Non esercitandosi, gli animali ingrassano facilmente senza la possibilità di bruciare le calorie in eccesso, oltre che lo stress. Gli animali sedentari soffrono certamente della perdita di massa muscolare così come diminuirà la loro resistenza corporale, con il risultato di un sistema immunitario meno forte.

Inoltre, i problemi comportamentali e gli atteggiamenti distruttivi diventeranno più frequenti negli animali sedentari. Possono anche presentare sintomi di ansia, noia e accumulo di stress. In alcuni casi, ciò implica anche un aumento dell’aggressività, nei confronti delle persone e di altri animali.

Gatto pancia all'aria con una zampa in alto

I rischi dello stile di vita sedentario

L’obesità e lo stile di vita sedentario appaiono come fattori di rischio per la salute dei vostri animali domestici. Numerose malattie, come il diabete, l’ipertensione e le patologie cardiache, sono più frequenti negli animali sedentari. Inoltre, gli esemplari in sovrappeso hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi alle articolazioni.

D’altra parte, la mancanza di attività fisica ha spesso un impatto negativo sulla salute mentale di cani e gatti. L’accumulo di tensione e stress favorisce lo sviluppo di stereotipie e disturbo ossessivo-compulsivo (DOC). Detto questo, un animale sedentario difficilmente avrà una vita sociale sana e difficilmente avrà la possibilità di sviluppare le proprie abilità cognitive, emotive e sociali.

Evitare lo stile di vita sedentario in cani e gatti

  • Attività fisica regolare: per i cani, l’ideale è fare tre passeggiate giornaliere, di 30-40 minuti ciascuna. Gli animali che non svolgono attività all’aperto dovrebbero avere un ambiente arricchito per poter essere stimolati fisicamente e mentalmente.
  • Dieta equilibrata: tutti gli animali hanno bisogno di un’alimentazione completa e bilanciata per rimanere attivi, felici e in salute. Pertanto, è essenziale chiedere a un veterinario quale deve essere la migliore dieta per il vostro cane o gatto.
  • Medicina preventiva: gli animali domestici devono essere visti dal veterinario ogni sei mesi, rispettare il programma di vaccini e richiami, oltre che essere sottoposti alla sverminazione periodica.
  • Vita sociale: in generale, è più facile offrire una vita sociale attiva agli animali che vengono portati a spasso, all’aria aperta. Ad ogni modo, anche quelli che escono di meno, o per nulla (come i gatti) possono avere l’opportunità di sviluppare le loro abilità emotive, cognitive e sociali. Per esempio, invitando a casa altre persone o animali.
Guarda anche