Parchi per cani, più divertimento alle vostre passeggiate

· 16 aprile 2018

A volte, le passeggiate con i vostri cani possono essere noiose, sia per voi che per loro. Non sempre, in città, si ha spazio sufficiente per far correre e divertire al massimo il proprio amico a quattro zampe. Per questo, oggi vi parliamo dei parchi per cani.

L’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana propone alcuni sport da praticare con i cani, come la corsa, uno sport che può essere praticato facilmente ovunque vi troviate.

Se vivete vicino al mare, potete praticare il nuoto con il cane, se non disdegna l’acqua. Se avete la fortuna di avere un ampio giardino o un parco accanto a casa, potreste provare anche il frisbee. Tuttavia, è difficile praticare questo tipo di sport per chi vive nelle grandi metropoli. Forse ci sono aree verdi e parchi per cani, ma non sempre sono raggiungibili a piedi.

Proprio per questo motivo, abbiamo cercato di riassumere i migliori 10 parchi per cani in Italia che vi permetteranno di passeggiare, correre, fare sport e molto altro. Potrete passare pomeriggi e giornate in modo più divertente e rafforzando il legame con il vostro amico a quattro zampe.

Parchi per cani in mezzo alla natura

Se amate la natura, dovete sapere che in molti Parchi Nazionali esistono delle ampie zone dedicate ai cani. Per esempio, in Trentino Alto Adige, vi consigliamo il Parco Nazionale dello Stelvio, dove potrete correre, rilassarvi e godervi un panorama unico tra boschi e torrenti. Più in basso, questa volta sull’Appennino, in Abruzzo, dovrete provare il Parco Nazionale del Gran Sasso e quello dei Monti della Langa, nel Lazio. Oltre a trascorrere interi pomeriggi respirando aria pura e in un’atmosfera di pace, potrete vedere numerosi resti storici e artistici, oltre al famoso ghiacciaio del Calderone.

Scendendo vero la Puglia e la Basilicata, non potete perdervi il Parco Nazionale del Gargano e il Parco Nazionale del Pollino. Due vere oasi verdi dover lasciare libero il vostro cane di correre e sviluppare i suoi sensi.

Parchi per cani con giochi e attrazioni

Anche in Italia si stanno diffondendo delle aree attrezzate per cani che prevedono la presenza di giochi, ostacoli e offrono attività per padroni e i loro amici a quattro zampe.

Vi consigliamo sicuramente di visitare il Dogland di Albignasego, dove troverete piscine, spazi per giocare a frisbee, percorsi di agility. Include anche una zona dedicata ai cuccioli. Il giardino del Duca, a Ferrara, è invece stato pensato per aiutare padroni e cani a rilassarsi e godersi le vacanze. Dispone di una pensione, un centro addestramento e un agriturismo.

un cagnolino gioca in un parco sterrato

Sempre a Ferrara, sorge Delizia d’Este, un agriturismo con un parco per cani con laghetto, giochi d’acqua e ampi spazi per correre. Importante è anche il Doggy Park di Palermo, che vi metterà a disposizione diversi campi attrezzati, per addestramento e svago.

Tornando verso nord, nella zona di Mantova, ecco l’Area cani di Porto Mantovano, uno dei migliori parchi per cani in Italia con prati, fontana, panchine ed altro ancora. Infine, tornando in Sicilia, ecco Parco Uditore, che include un’area cinofila molto completa.

Portare il cane a spasso: alcuni consigli utili

Se non potete raggiungere uno di questi magnifici parchi per cani, sarete costretti a limitare le uscite in zone più vicine a casa. Può essere una buona idea informarsi bene sulla presenza di eventuali aree verdi per cani del vostro Comune.

Ad ogni modo, occorrerà sempre rispettare alcune norme generali che tengono conto del rispetto dell’ambiente e degli altri:

padrone mostra pallina al cane nel parco

  • Il cane deve essere sempre accompagnato. Non importa la sua taglia o razza, dovrete sempre tenerlo sotto controllo, usando collare, guinzaglio o anche una imbragatura.
  • Raccogliete i bisogni. Strade, piazze e giardinetti sono di tutti, quindi sarà vostra responsabilità pulire la zona su cui il vostro cane ha fatto i suoi bisogni. Portate con voi sacchetti e paletta e anche una bottiglietta d’acqua per sciacquare laddove faccia pipì.
  • La museruola. Se il vostro cane appartiene a una razza “potenzialmente pericolosa” o notate che è particolarmente nervoso, evitate ogni problema facendogli indossare una museruola.
  • Lasciarlo libero? Sì, ma solamente nelle zone chiuse dedicate ai cani.
  • Non perdetelo di vista. Il vostro cane, anche se molto affettuoso, potrebbe dare fastidio ad altri. Evitate di disturbare animali e persone, dedicandovi a giocare personalmente con lui.
  • Rispettate i limiti. Non dovrete mai entrare nei parchi giochi per bambini o far fare il bagno al cane nelle fontane comunali.

Godetevi le passeggiate con il vostro animale domestico, sia nei parchi per cani che in strada. Ovviamente, rispettando sempre le regole.