Azawakh, il cane da caccia usato dai tuareg

Oggi parliamo di una razza molto particolare e, forse, poco conosciuta nel nostro paese. Si tratta di un animale antico e che è giunto sino a noi da terre lontane. Stiamo parlando dell’Azawakh, un cane veloce e audace che vale la pena conoscere. In questo articolo vi mostreremo origini, caratteristiche e storia del cane preferito dai tuareg.

Azawach: tutto quello che bisogna sapere

Origini e storia

La storia dell’Azawakh risale a tempi molto antichi. Questa razza, per lungo tempo, venne allevata da una tribù africana nomade originaria del Mali, al sud del deserto del Sahara. Ovviamente, per poter avere uno di questi cani, bisognava prenderlo dalla tribù, ma si trattava di un compito impossibile.

Tuttavia, nel 1970 un medico jugoslavo riuscì a ottenere una coppia di Azawakh in cambio di alcuni servigi realizzati per i tuareg. Prima prese il maschio e, dopo aver salvato alcuni nomadi dall’attacco di un elefante, gli fu regalata anche la femmina.

Presto, questo medico iniziò ad allevare questi splendidi cani che si diffusero in modo assai veloce, sia in Europa che negli Stati Uniti. Era molto apprezzato per la sua innata velocità. Inoltre, mostrava grandi capacità di cacciatore, specialmente rispetto a piccole prede come conigli e lepri. Gli stessi per cui venne cresciuto dai maliani. La sua abilità nella corsa si deve al fatto che i tuareg utilizzavano questo animale anche per gareggiare.

Caratteristiche dell’Azawach

Dimensioni e peso

I maschi misurano solitamente tra i 64 e i 74 centimetri di altezza e pesano tra i 20 e i 25 chili. Le femmine, meno sviluppate, misurano tra i 60 e i 70 centimetri e raggiungono un peso di 15-20 kg. Tuttavia, un’altezza superiore è accettata se non interferisce con la simmetria del corpo.

Testa

La testa dell’Azawakh è lunga e sottile, ma molto scolpita e con il cranio piatto. Gli occhi sono a mandorla e di colore scuro o ambra. Anche il muso è allungato e stretto, con il tartufo (rinario) nero o color cioccolato, con delle narici molto aperte che servono a favorire la respirazione durante la corsa. Le orecchie, situate nella parte più alta della testa, sono piatte e cadenti, ma molto sottili.

Corpo

La struttura allungata del cane dei tuareg prevede delle zampe lunghe e sottili, che sembrano apparentemente fragilissime. Al contrario, sono toniche e molto muscolose. Per quanto riguarda la coda, si stringe dalla base verso la punta, e mostra una forma leggermente curva.

muso dell'Azawakh
Fonte: Azawakh

La sua pelliccia è dotata di un pelo corto e fino. E’ quindi morbida al tatto e molto facile da pulire. Rispetto ai colori ammessi dallo standard FCI, l’Azawakh può essere fulvo, fulvo scuro, soriano e color cammello. A volte però, il petto, la punta della coda e la quattro zampe possono presentare delle macchie bianche.

Carattere e temperamento dell’Azawakh

È un cane molto leale, attento e affettuoso con i membri della sua famiglia, ma è molto diffidente e riservato con gli estranei. Ha un forte istinto territoriale e protettivo, che lo rende un eccellente cane da guardia.

Questi cani sono animali ideali per stare con i bambini perché sono molto affettuosi e pazienti, ma non vanno d’accordo con altri animali domestici. Eccezion fatta per gli altri cani, specialmente se crescono insieme sin da piccoli.

Per addestrare un Azawakh, vi consigliamo di usare sempre il rinforzo positivo, poiché questa razza non risponde al metodo “tradizionale”. Violenza e punizioni serviranno solo per sfiduciare l’animale. E’ l’ideale per stare con la famiglia, anche se avrete bisogno di spazio a causa delle sue dimensioni e per farlo correre.

Prendersi cura di un Azawakh

Fortunatamente, questo esemplare non ha bisogno di cure speciali, tranne una buona dose di esercizio fisico, ogni giorno. Non ama i climi freddi: la salute fisica ed emotiva risente notevolmente della mancanza del calore. Inoltre, ha una tendenza alla torsione gastrica e all’epilessia, anche se contro questo non è possibile fare nulla. Rispetto al pelo, per tenerlo in ordine e pulito, basterà una sola spazzolatura alla settimana.

Questo cane africano molto particolare sicuramente non vi ha lasciato indifferenti. Se state cercando un cane per la famiglia, leale e sereno e capace di superare i 60 km/h di corsa, non aspettate oltre e adottate un Azawach.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche