Un’azienda giapponese assume gatti contro lo stress

5 Febbraio 2018

Interagire con gli animali sul posto di lavoro è una pratica che sta diventando comune in diversi paesi. E’ stato dimostrato che il contatto con cani e gatti riduce lo stress dei dipendenti e aumenta la loro produttività. Proprio sulla base di questi elementi, un’azienda giapponese ha deciso di assumere un piccolo esercito di gatti contro lo stress. Ecco come si sono svolti i fatti.

Gatti contro lo stress: dal marciapiede all’ufficio

La Ferray Corporation è una società giapponese, con sede a Tokyo, che fornisce consulenza informatica e sviluppa pagine Web e applicazioni. Il suo direttore, Hidenobu Fukuda, ha avuto la felice idea di adottare gatti randagi per migliorare l’ambiente di lavoro.

È noto che i giorni lavorativi in ​​questo paese asiatico siano solitamente molto lunghi. Mentre dalla legge sono regolate circa 40 ore a settimana, in realtà questa cifra può arrivare fino a 70. Con questo scenario, lo stress è all’ordine del giorno, senza dubbio.

Niente di meglio di un felino che fa le fusa per combattere lo stress in questa azienda giapponese. Questa era l’intenzione di Fukuda e la decisione, originale e certamente temeraria, si sta rivelando molto positiva.

Dal momento che la società ha assunto questi gatti contro lo stress, i dipendenti si sentono più felici e motivati, aumentando la loro produttività. Ma a guadagnarci sono anche i gattini, strappati ai pericoli e alla violenza della strada, che hanno trovato nel nuovo ufficio una vera e propria casa.

“Un’azienda giapponese ha adottato dei gatti randagi lasciandoli liberi di circolare in ufficio. In tal modo, ha ridotto lo stress dei dipendenti, migliorando notevolmente l’ambiente di lavoro”.

Si lavora meglio assieme a gatti che fanno le fusa

In un ambiente di lavoro più rilassato tutto sembra funzionare meglio. Ecco perché Fukuda incoraggia i suoi dipendenti ad adottare gattini. E ricompensa con un bonus coloro che prendono questa lodevole decisione. Ed è chiaro che i dipendenti andranno in ufficio con il proprio amico a quattro zampe.

Nell’azienda Ferray, l’immagine di tutti i giorni è quella di persone che lavorano davanti ad un computer mentre un bellissimo gatto riposa sulle loro gambe o corre tra le scrivanie.

Certo, non è oro tutto quel che luccica… Questi piccoli animali irrequieti possono a volte interrompere una telefonata o spegnere un dispositivo con le zampine. Ma è proprio la naturalezza dei loro comportamenti che spezza la routine, impedendo l’accumulo di ansia.

“Questa politica di tenere dei gatti in ufficio si sta rivelando un successo clamoroso. Il direttore della compagnia la introdusse all’inizio del secolo, su richiesta di uno dei suoi collaboratori”.

Va ricordato che nella capitale giapponese sta aumentando il numero dei locali in cui i clienti vengono appositamente per accarezzare i gatti e rilassarsi giocando con loro.

Grazie ai gatti contro lo stress, l’azienda va meglio

Fortunatamente per gli esseri umani e gli animali, i vantaggi di vivere con gli animali domestici sono ormai una vera e propria realtà.

lavoratori con un gatto in ufficio
Autore della foto: pbs.twimg.com

Prima di tutto, questa possibilità aiuta chi possiede un gatto e che prima era obbligato a lasciarlo da solo per giornate intere. In un’azienda come quella giapponese, i dipendenti potranno lavorare senza rinunciare all’affetto del proprio amico a quattro zampe, riducendo lo stress e senza avere la preoccupazione di stare lontani.

Dipendenti felici, senza stress e indici di assenteismo in netto calo. Insomma, questi gatti contro lo stress risolvono tanti diversi problemi in un colpo solo. Manca solo che riescano a far aumentare gli stipendi! Non sarebbe per niente una cattiva idea…

Finalmente i manager delle grandi aziende riconoscono l’importanza del contatto tra uomo e animale, che si traduce in benefici per il lavoro e per la salute.

Per esempio, le persone che hanno animali da compagnia si ammalano di meno e guariscono più velocemente dai disturbi di cui possono soffrire durante un normale anno lavorativo.

I vantaggi di avere i gatti in ufficio

Ma questi piccoli felini domestici non solo eliminano l’ansia e lo stress. Inoltre contribuiscono a:

  • Ridurre la pressione sanguigna
  • Rallentare la frequenza delle pulsazioni
  • Ridurre il rischio di morte per malattie cardiache addirittura del 30 %.

Con le loro fusa fanno sì che l’organismo produca serotonina, meglio conosciuto come l’ormone della felicità. Contribuiscono, in questo modo, a migliorare lo stato d’animo delle persone, facendole rilassare e anche dormire meglio.

Se volete lavorare meglio, combattere lo stress e avere una vita più sana e felice, avete capito cosa fare. Adottate un gatto e convincete il vostro capo a farvelo portare in ufficio!

Fonte delle foto principale: Twitter della compagnia Ferray