Brinsks, il cane che sorride da quando è stato salvato

Brinsks, il cane che sorride da quando è stato salvato

Ultimo aggiornamento: 30 gennaio, 2017

I pitbull provocano sensazioni diverse tra le persone. Diversi episodi riportati dai media hanno contribuito a generare astio nei confronti di questa razza. Ma conoscendo Brinsks, il cane che sorride, forse quest’immagine potrebbe cambiare.

La storia di Brinsks, il cane che sorride

Questo pitbull randagio stava vagabondando per Brooklyn, quando si scontrò con un essere umano e il suo cane. L’umano era Jon e il suo cane Demo, e i tre si trovarono subito in sintonia. Jon decise di tenere con sé Brinsks mentre cercava di trovare il suo padrone.

Passavano i mesi e il padrone di Brinsks non si faceva vivo. Per questo motivo, Jon decise di tenere il cane. In quel momento, l’animale aveva solo 11 mesi. Ma, come potete vedere, continua a sorridere ancora 12 anni dopo.

Tutti coloro che conoscono Brinsks, il cane che sorride, affermano che qualsiasi persona che pensi che i pitbull fanno paura, dovrebbe conoscerlo. La cosa davvero sorprendente è che Brinsks sorride spesso, come se fosse un essere umano, di fronte alle situazioni che gli provocano piacere.

Jon dice che Brinks “Sorride se gli dai i dolcetti, quando lo saluti la mattina e quando sta dormendo”.  È possibile vedere il suo sorriso in qualsiasi momento in cui l’animale è felice, se va in auto, se si crogiola al sole o se sta di fronte al fuoco.

È normale trovare un cane che sorride?

Fonte: www.actitudfem.com
Fonte: www.actitudfem.com

È dimostrato che i cani hanno la capacità di emettere suoni speciali e curvare la bocca quando sono felici, gesti che gli scienziati paragonano alle risate degli umani.

Gli esperti sostengono che le risate che alcuni padroni hanno la sensazione di percepire nei loro amici pelosi, mentre giocano o si relazionano con loro, sono in realtà i sorrisi di un animale felice.

Emozioni e gesti quasi umani

Non siamo così diversi. Ci sono molte emozioni che abbiamo sempre creduto esclusive degli esseri umani, ma che hanno invece un corrispettivo negli animali. Ad esempio l’amore, la comunicazione e l’empatia.

Il sorriso dei cani è molto simile a quello prodotto dal volto di una persona felice. L’angolo della bocca si fa più pronunciato e si allunga quasi da un orecchio all’altro. Il sorriso dei cani è facile da notare quando giocano, quando sono in compagnia di qualcuno a cui vogliono bene, etc.

La risata del cane ha un suono?

Verificare se un cane emette anche dei suoni quando sorride è un obbiettivo che numerosi ricercatori si sono posti. Tra questi vi è un’esperta in comportamento canino, Patricia Simonet, dell’Università della Sierra Nevada, negli Stati Uniti.

Questa etologa si è recata nei parchi dove si tenevano riunioni di questi animali “armata” di potenti microfoni. La finalità dell’esperimento era quella di registrare le risate dei cani mentre giocavano e si divertivano con i loro simili.

Questi studi hanno portato ad importanti conclusioni. La respirazione dei cani quando giocano non è sempre uguale. Nel mezzo del divertimento si crea un suono diverso e più affannoso.

Questo suono è contagioso per gli altri cani, trasmette la gioia e la voglia di divertirsi. In questo modo si creerebbe la risata canina. È un respiro affannoso, una sorta di hhuh, hhuh.

La risata contagiosa

Fonte: www.actitudfem.com
Fonte: www.actitudfem.com

Queste registrazioni delle risate dei cani sono state utilizzate in un altro esperimento. Sono state ascoltate da un gruppo di 15 cuccioli. La sorpresa dei ricercatori è stata grande nel vedere la loro reazione. I piccoli sono esplosi di gioia semplicemente nell’ascoltare i suoni delle risate di altri cani.

Questo impatto positivo delle risate di altri cani si sta ora utilizzando nei rifugi e nei centri di adozione. In questi casi, i suoni felici di altri cani migliorano lo stato d’animo e riducono lo stress dei cani che hanno subito abbandoni e sono in attesa di trovare una casa.

Il significato del sorriso canino

Questa espressione sorridente non indica necessariamente felicità. Quando la bocca dell’animale è solo leggermente aperta, con una lieve parvenza di sorriso, può darsi che in realtà sia impaziente o nervoso per qualcosa. I segnali di ansia che accompagnano un sorriso rigido possono includere un respiro pesante con la lingua fuori, gemiti e rumore di denti che battono.

Spetta a futuri studi determinare i casi in cui questi gesti canini esprimono felicità o qualche altro tipo di sensazione.

Fonte delle foto: www.actitudfem.com