Cane da pastore di Brie, intelligente e pieno di vita

· 4 novembre 2018
L'aspetto generale del Briard è quello di un cane rustico, muscoloso e ben proporzionato.

Il Cane da pastore di Brie, noto anche come Berger de Brie o Briard, nei paesi di lingua inglese, è una razza appartenente all’ampio gruppo dei grandi cani da pastore europei.

Ha origini molto antiche e il suo paese d’origine è la Francia. In questo articolo scoprirete tutto ciò che c’è da sapere sul cane da pastore di Brie, un animale dotato di grande intelligente e dall’aspetto davvero simpatico.

Cane da pastore di Brie: origini e storia

Anche se esistono teorie diverse, la maggior parte degli autori concordano sul fatto che il nome derivi dalla regione francese del Brie. Alcuni dei migliori formaggi transalpini vengono prodotti proprio in quest’area.

La razza fu ufficialmente registrata nel 1855, ma fino al 1896 dovette condividere il suo posto con un altro cane, il Pastor de Beauce (noto anche come Cane da pastore di Brie a pelo corto).

Va notato che ci sono numerosi club e associazioni legate a questa razza di pastori, tra cui possiamo mettere in evidenza il club Brie Briards & Amici (B&A), costituito in Italia nel 1981.

Caratteristiche del Cane da pastore di Brie

La sua testa è ampia e forte, gli occhi sono equidistanti dal naso, che è lungo e termina con delle narici di color nero o marrone scuro.

Le zampe del Briard sono robuste e arrotondate, mentre la coda è piena di un pelo folto, che non va tagliata e termina a uncino.

Per quanto riguarda la sua abbondante pelliccia, questa copre totalmente la struttura dell’animale, conferendo un aspetto dolce, come se si trattasse di un vero e proprio peluche.

Per essere riconosciuto come appartenente a questa razza, le tonalità ammesse sono: nero omogeneo, nero con peli bianchi, fulvo o grigio ardesia.

Viene considerato a tutti gli effetti un cane di grandi dimensioni. La sua altezza, al garrese, va dai 62 ai 68 centimetri al garrese, con le femmine che si attestano tra i 56 e i 64 cm. Il peso si aggira attorno ai 30 kg negli esemplari adulti.

Carattere del Cane da pastore di Brie

Nonostante sia un cane grande, ha la tendenza ad abbaiare spesso e ha bisogno di molta attività fisica.

Questo è il motivo per cui gli esperti raccomandano di  farli addestrare sin da cuccioli e di continuare a ritmo costante. Per quanto riguarda la sua personalità, senz’altro si può dire che il Cane da pastore di Brie è molto intelligente, allegro e pieno di vita.

Cane da pastore di Brie sdraiato sul prato

Poiché la sua funzione iniziale era quella di pastore, ovviamente è un eccellente guardiano e farà di tutto per proteggere voi, la vostra famiglia e la casa.

Va molto d’accordo con i bambini, ma può essere ostile nei confronti degli estranei. In linea generale è comunque un cane molto equilibrato.

La salute del Cane da pastore di Brie

Anche se non sono stati riscontrati problemi di salute ricorrenti nella razza, non bisogna dimenticare che le dimensioni del Cane da pastore di Brie lo portano inevitabilmente ad essere più portato a soffrire di patologie come la torsione dello stomaco o displasia dell’anca.

C’è anche qualche rischio nello sviluppo di alcune malattie dell’occhio, come la distrofia dell’epitelio pigmentato della retina e la cecità notturna stazionaria. Una buona cura e periodiche revisioni veterinarie renderanno il vostro Briard un cane sano e forte.

Cure raccomandate

Come già accennato, il cane pastore di Brie richiede molta attività fisica e un buon allenamento sin dall’inizio. Quindi, dovrete fare lunghe passeggiate e tenerlo sempre a contatto con la natura per farlo sentire a proprio agio.

In questo senso, può essere un aspetto chiave per questa razza il fatto di acclimatare la casa o di allestire un piccolo giardino. In questo modo, il vostro amico a quattro zampe si adatterà al meglio  a qualsiasi sistemazione domestica.

Forse uno degli aspetti che richiede più attenzione riguarda la pelliccia. Essendo un pastore a pelo lungo, vi consigliamo di spazzolarlo ogni giorno per mantenere il manto lucido e senza nodi.

Per quanto riguarda la dieta, deve essere completa ed equilibrata. Gli alimenti arricchiti con omega-3 sono sempre un buon complemento. Aiutano a prevenire malattie coronariche e conferiscono al mantello del Briard più splendore e maggiore resistenza.

Dopo aver conosciuto meglio il Cane da pastore di Brie, siamo sicuri che molti di voi penseranno a questa razza come possibile animale domestico. E’ un cane dall’aspetto unico, vivace, simpatico e porterà molta vitalità e divertimento alla vostra casa, specie se avete dei bambini.