Cane mastino di Maiorca o Ca de Bou

06 gennaio, 2018

Il cane mastino di Maiorca o Ca de Bou è un cane di origine spagnola, concretamente delle isole Baleari. È un animale dalle spiccate doti protettive, è tranquillo, coraggioso e leale.

Origini del Ca de Bou o cane mastino di Maiorca

Il cane mastino di Maiorca è particolarmente legato alla caccia di bestiame e di animali potenti. Questa razza è relazionata agli alani e ai cani da caccia spagnoli. Il monarca aragonese Giacomo I il ‘Conquistatore’ li portò con se durante la conquista di Maiorca tra il 1229 e il 1231.

Da allora gli alani e i cani da caccia spagnoli vennero incrociati con altre razze autoctone dell’isola, così come con altri cani da caccia che gli inglesi portarono sul luogo in seguito alla firma del Trattato di Utrecht. A partire dall’incrocio di queste razze potenti si è arrivati fino ai nostri giorni con il famoso Ca de Bou.

Caratteristiche fisiche del mastino di Maiorca

Il mastino di Maiorca è un cane robusto, forte e dalla costituzione proporzionata. Secondo gli standard ufficiali, pubblicati nel 1996, deve essere alto tra i 55 e i 58 cm se maschio e tra i 52 e i 55 cm se femmina. Il peso oscilla tra i 35 e i 38 chili nei maschi e i 30 e i 34 chili nelle femmine.

La sua testa è forte e massiccia, con una mascella potente e senza rughe degne di nota. Il muso, che è normalmente lungo 1/3 rispetto al resto del cranio, parte dall’angolo interno degli occhi. Ampio e conico, presenta una linea sopranasale retta e leggermente ascendente che culmina in un naso nero.

Per quanto riguarda il pelo, il suo colore è solitamente tigrato, chiaro o scuro. Nei concorsi viene penalizzata la presenza di macchie bianche che ricoprano più del 30% del pelo, ad eccezione di zampe anteriori, petto e muso.

Carattere e comportamento

Come per qualsiasi razza, ma molto più nei molossoidi di grandi dimensioni, la socializzazione corretta e sana è imprescindibile. Si tratta di un cane tranquillo, affabile e giocherellone, coraggioso e con spiccate doti protettive. Con i più piccoli, in particolare, mostra grande pazienza e tolleranza.

Cure a altri aspetti da tenere in considerazione

Anche se non c’è unanimità di criteri, in alcuni territori viene considerato un cane potenzialmente pericoloso. Per questo il proprietario deve avere un’assicurazione e rispettare una serie di raccomandazioni riguardanti il tipo di guinzaglio o il divieto di lasciare libero l’animale.

Anche se non sono state segnalate patologie mediche rilevanti per questa razza, si tratta pur sempre di un molossoide di grandi dimensioni. Pertanto, si consigliano visite mediche periodiche per evitare malattie cardiovascolari, torsioni gastriche o problemi articolari.

In definitiva, se avete un mastino di Maiorca o se avete deciso di adottarne uno, preparatevi ad avere un compagno coraggioso, affabile, tranquillo e leale con i suoi: un membro in più della vostra famiglia.