Cane salva il suo padrone da una pallottola

25 Dicembre 2015

Si sentono molte storie di cani-eroi che, nel corso degli anni, hanno dimostrato coraggio e valore. L’avventura di cui vi parleremo oggi è ambientata a New York, e ha come protagonista Kiko, un cane che si fece colpire in testa da una pallottola, per salvare il suo padrone.

Kiko si dimostrò leale e coraggioso. Quando alcuni ladri stavano per sparare al suo padrone, il cane si mise in mezzo, e la pallottola lo colpì alla testa, fuoriuscendo poi dal collo. Nonostante la gravità del colpo subito, miracolosamente Kiko riuscì a sopravvivere.

Nella clinica in cui il cane venne operato, gli specialisti assicurano che si trattò di un miracolo. Pochissimi cani, dopo aver ricevuto un simile colpo, riescono a sopravvivere.

Paradossalmente, al momento Kiko è alla ricerca di una nuova casa, dato che il suo padrone non può più prendersene cura.

Altri cani coraggiosipastore tedesco saltaPerla

Questo cane randagio, allenato alla ricerca e al recupero di superstiti, fu inviato in Giappone per recuperare i superstiti del terremoto e dello tsunami che distrussero il paese nel 2011.

Diamond

Abbaiò per avvisare il suo padrone dell’incendio che era scoppiato nel suo appartamento. Grazie all’aiuto di Diamond, il suo padrone poté salvare le sue due figlie e avvisare i vigli del fuoco dell’accaduto.

Effie

Stava passeggiando insieme al suo padrone, quando cominciò a far di tutto per attirare la sua attenzione e farsi liberare dal guinzaglio. Perché? Un uomo era caduto lì vicino; Effie guidò i soccorsi fino al ferito, che fu così salvato.

Neo

Quando Marci Snead, il proprietario di questo cane siberiano, ebbe uno shock ipoglicemico, Neo entrò subito in azione. Corse fino all’edificio più vicino e allertò diversi persone, conducendole al luogo in cui i trovava il suo padrone. I paramedici arrivarono presto e Snead riuscì a riprendersi.

Sirus

Questo meticcio di pastore tedesco cominciò ad abbaiare alla porta di casa, fino a che il suo padrone non lo lasciò uscire. Pochi attimi dopo, alcuni colpi di pistola interruppero il silenzio della notte ed un intruso entrò in scena. Impaurito dalla presenza di Sirus, il ladro fuggì.

Target

Questo eroico cane randagio era specializzato nel individuare le bombe, e salvò numerose vite umane durante la guerra in Afganistan. Purtroppo però, questa storia non ha un lieto fine. Venne soppresso in un rifugio di animali.

Ricochet

Grazie alla sue doti come cane da surf, questa simpatica cagnolina raccoglie ogni anno migliaia di dollari, che vengono destinati ai bambini invalidi o con problemi.

Beldad

Questo beagle salvò il suo proprietario Kevin, diabetico, che era stato colpito da un malore. Il cane digitò il numero “9” sul telefono, avvisando i soccorsi, che arrivarono rapidamente.

Buster

Nel bel mezzo della notte la padrona di Buster, Barbara, si svegliò a causa dell’abbaiare del suo cane. Barbara trovò il marito Michael, afflitto dal morbo Crohn, sanguinante in seguito ad una caduta. Grazie a Buster, il suo padrone si salvò.

Rocky

Nel 2002 la storia di Rocky fece scalpore: inseguì e catturò dei ladri, prima che questi potessero compiere una rapina.

Altri cani eroe che fecero la storia

labrador retriever 2

Apollo

Si tratta del primo cane che intervenne durante gli attacchi dell’11 settembre 2001. Fu coronato con una medaglia al valore in nome di tutti i cani vittime della tragedia.

Apollo arrivò sul luogo 15 minuti dopo l’attacco kamikaze. Durante il suo lavoro, rischiò la vita, a causa del fuoco e della caduta di macerie.

Nemo A534

Così come altri cani da guerra, Nemo era legato al suo addestratore da un vincolo leale e duraturo. Fu ferito al collo e agli occhi durante uno scontro a fuoco in Vietnam.

Difese il suo addestratore da ogni minaccia.