Cani del gruppo 10: classificazione razze secondo la FCI

· 11 febbraio 2018

La Fédération Cynologique Internationale si occupa di determinare gli standard di ogni razza canina, classificandole in base alle loro caratteristiche. In questo articolo vi parleremo dei cani del gruppo 10, che include i Levrieri.

Cani del gruppo 10: Levrieri a pelo lungo e ondulato

Sono 3 le razze che appartengono a questa sezione, le due più conosciute sono:

1. Levriero afgano

E’ uno dei più famosi Levrieri al mondo. Ha un pelo molto caratteristico, sottile, lungo e setoso che deve essere spazzolato ogni giorno perché tende a presentare nodi. Si pensa che sia un discendente del Saluki. In origine veniva usato per inseguire le prede sulle montagne e come cane da guardia negli accampamenti dei nomadi. Ha la coda a forma di anello e può avere il manto di molti colori.

Saluki

2. Saluki

E’ conosciuto come “il cane reale d’Egitto”, ed è uno dei più antichi al mondo. E’ molto apprezzato anche dai Beduini, poiché lo usano per cacciare le gazzelle e come animale da compagnia. Sebbene tenda ad essere indipendente, se viene addestrato può essere buono ed affettuoso con i suoi padroni. Alto e lungo come tutti i Levrieri, il Saluki può correre molto velocemente, possiede un muso allungato ed ha una coda arrotolata su se stessa.

Cani del gruppo 10: Levrieri a pelo duro

In questa sezione esistono solo 2 razze:

1. Levriero irlandese

Chiamato anche Irish Wolfhound per il fatto che veniva usato per dare la caccia ai lupi, può raggiungere gli 85 cm di altezza al garrese, e viene utilizzato anche come guardiano nelle tenute. Ha un pelo spesso, duro e resistente color grigio, beige, focato, nero, bianco e tigrato. Può soffrire di displasia dell’anca e di torsione gastrica. E’ uno degli animali più docili al mondo, va d’accordo con i bambini e si affeziona ai suoi padroni. Ha bisogno di svolgere molta attività fisica giornaliera.

2. Levriero scozzese

Usato come cane da caccia delle Highlands, appare nei ritratti dei signori feudali scozzesi. Dai modi gentili e delicati, il Levriero scozzese è perfetto come animale da compagnia. Ha bisogno di fare molto esercizio fisico. Ha il manto ruvido e arruffato, degli occhi scuri e una coda lunga che si restringe verso la punta.

Cani del gruppo 10: Levrieri a pelo corto

Delle 8 razze presenti in questa sezione, spiccano:

Galgo sdraiato per strada

1. Galgo Español

Può correre a 70 km all’ora, ha un aspetto delicato, delle zampe lunghe ed un’altezza di 70 cm al garrese. Possiede un muso lungo e una testa stretta. Per quanto riguarda i colori del manto, può essere tigrato, bronzo, cannella, bianco, nero, beige e pezzato. E’ un po’ timido, riesce a dividere il suo spazio con gli altri animali, ha bisogno di svolgere attività fisica regolare e dorme abbastanza spesso.

2. Azawakh

E’ un cane d’origine africana che si trova in Mali, in Burkina Faso e in Niger. Usato dai nomadi del Sahara per dare la caccia alle gazzelle e per proteggere gli accampamenti, è alto 74 cm al garrese e pesa 25 kg. Ha una testa delicata, il naso nero, un muso allungato, gli occhi grandi e delle orecchie triangolari che si appoggiano sul cranio.

Per quanto riguarda il temperamento, l’Azawakh è riservato con gli estranei ma è affettuoso con i padroni. Può essere molto territoriale e non è adatto ad un addestramento tradizionale. Non sempre si trova bene con gli altri animali.

3. Sloughi

Chiamato anche Levriero arabo, è nato in Marocco, sebbene oggi sia presente anche in tutto il Nord Africa. Ha un corpo forte, delle orecchie all’ingiù, degli occhi color ambra, un pelo che può essere nero, focato, mogano e sabbia e un’andatura moderata ma energica. Vigile, sensibile, intelligente, fedele al suo proprietario e facile da addestrare, lo Sloughi non si ammala quasi mai.

4. Galgo inglese

Può essere chiamato anche Greyhound, e viene usato per le gare (corse) e come cane da compagnia. Discende dal Galgo español. Può raggiungere i 71 cm d’altezza al garrese, ha un pelo corto e facile da gestire, e può avere il manto di 30 colori diversi.

Inoltre, è il secondo animale più veloce al mondo, poiché può raggiungere i 120 km orari, ma nonostante questo non è molto sportivo. E’ affettuoso, obbediente, tranquillo e delicato.