Il cavallo Andaluso, il vero purosangue spagnolo

21 febbraio 2018

Ci sono molte razze di cavalli che possiamo trovare nel mondo. Conoscerle aiuta ad avere un legame più speciale con questi meravigliosi esemplari che, da centinaia di anni, condividono le loro vite con quella dell’uomo. Oggi voliamo fino in Spagna, per parlarvi del bellissimo cavallo Andaluso.

Il suo nome deriva dalla regione più meridionale del paese iberico, l’Andalusia appunto, ma si tratta di un tipo di animale molto noto per le sue qualità fisiche e l’innata eleganza.

Tutto quello che dovete sapere sul cavallo Andaluso

Storia e origini

Come con altre razze di cavalli, o anche altre specie, l’origine del cavallo di razza pura non può essere determinata con assoluta certezza. Tuttavia, già nell’era pre-romana, vi sono evidenze dell’esistenza di quadrupedi che hanno molto in comune con il cavallo di razza spagnolo che si conosce oggi.

Filosofi e autori dell’Antica Roma hanno lasciato molte testimonianze su questa varietà equina. La razza andalusa viene descritta come bella, elegante, docile, coraggiosa e con un forte carattere. Il coraggio di questi esemplari era tale da permettegli di partecipare alle guerre e sfidare le fiere dei circhi romani.

Durante il XVI secolo, il re Filippo II creò le Scuderie reali di Cordova in cui venivano incrociati gli stalloni e le fattrici dell’area del Guadalquivir, considerate le migliori del paese. In questo modo è emersa la famosa tipologia della Yeguada Real (allevamento Reale), che in seguito venne chiamata Yeguada Nacional.

Fu da queste stalle che emerse il cavallo spagnolo di razza, che si diffuse in tutta l’America durante i numerosi viaggi successivi alla scoperta di Colombo. Dal momento che nel Nuovo Continente non esisteva questo animale, la maggior parte delle razze di cavalli sviluppatesi qui mantengono le medesime caratteristiche dell’Andaluso originale.

una manifestazione equina di cavalli andalusi
Autore della foto: Angel Aroca Escamez

Caratteristiche del cavallo Andaluso

  • Testa. E’ proporzionata alle dimensioni del corpo e ha un profilo praticamente dritto. Le sue orecchie sono di grandezza medie e disposte perfettamente in parallelo. La fronte è un po’ arrotondata e lo sguardo è molto luminoso e intenso, pieno di espressività.
  • Collo. Di taglia media e leggermente arcuato, è molto muscoloso, forte e rigido.
  • Gambe. Le cosce posteriori sono muscolose con i glutei leggermente arcuati e gambe molto lunghe. La sua coscia è ampia, forte e molto ben definita. Rispetto alla schiena, è resistente, elastica e lunga. Le potenti zampe danno all’animale un aspetto leggiadro.
  • Movimento. Il cavallo di pura razza spagnola è un cavallo agile, che si muove con armonia e cadenza perfette. Ha una predisposizione per girare sul treno posteriore.

Carattere e temperamento del cavallo Andaluso purosangue

Il cavallo spagnolo purosangue è un cavallo versatile dal carattere equilibrato, nobile e docile, con una grande facilità di adattamento a situazioni, circostanze o cavalieri. Offre una risposta rapida alle redini, dimostrando la sua attitudine ad essere obbediente e ad imparare.

Scoprite di più sul cavallo spagnolo di razza

Questo straordinario animale è molto ambito dagli appassionati di cavalli. Partecipa spesso a competizioni e gare internazionali e vale la pena conoscere bene il modo in cui viene allevato e il suo ciclo di riproduzione.

un cavallo durante una prova di dressage
Fonte: ValenciaCaballo

Per poter essere certificati, gli allevamanti di cavallo Andaluso devono soddisfare una serie di requisiti. Ciò impedirà eventuali contaminazioni della razza e la perdita del suo antichissimo pedigree. Eccone alcuni:

  • I maschi dovrebbero sempre superare l’altezza di 155 cm al garrese (153 cm le femmine).
  • Devono rispettare i requisiti funzionali minimi, indicati da speciali organi di controllo chiamati TRC (Tribunales de Reproductores Calificados).
  • L’animale dev’essere sottoposto ad un esame radiologico per escludere malattie come osteoartrosi, osteocondrosi e altre.
  • Vanno verificate eventuali problematiche relative all’apparato riproduttivo per escludere problemi nelle fasi di accoppiamento.
  • Nel caso dei maschi, devono passare un test di montaggio che valuta l’attitudine alla sella.

Questo è ciò che volevamo condividere con voi rispetto a questa meravigliosa razza equina. L’andaluso, il cavallo di pura razza spagnola, è un animale forte, elegante, intelligente e davvero bellissimo.

Fonte delle immagini: David De Biasí e Angel Aroca Escamez.

Guarda anche