Coliche nel cavallo: quanti tipi ne esistono?

· 14 Maggio 2019
Uno dei problemi di salute più frequenti nei cavalli sono le coliche. Possono essere causate da vari fattori e vanno trattate adeguatamente.

Le coliche nel cavallo colpiscono il tratto gastrointestinale. Ciò implica una serie di problemi di salute che possono avere cause diverse e generare una sintomatologia complessa.

Ci sono vari tipi di coliche nel cavallo. Queste sono tra i più frequenti problemi di salute in questi equini. A seguire parleremo dei diversi tipi di coliche nei cavalli, delle loro possibili cause e dei sintomi che le caratterizzano.

Sintomi delle coliche nel cavallo

La colica comporta un insieme complesso di sintomi che può variare a seconda della causa, del dolore e dell’organismo dell’animale stesso. Pertanto, in termini più tecnici, si tratta una sindrome di eziologia multifattoriale.

Tuttavia, è possibile parlare di alcuni sintomi comuni ai diversi tipi di coliche equine, per esempio:

  • Ansia e nervosismo.
  • Irrequietezza.
  • Problemi gastrointestinali.
  • Sudorazione eccessiva.
  • Gonfiore addominale e gas.
  • Dolore addominale.
  • Disidratazione.
  • Costipazione.
  • Difficoltà di movimento.
  • Movimenti goffi o incontrollati, che possono portare a infortuni.
Coliche nel cavallo

Tipi di coliche del cavallo

I diversi tipi di coliche del cavallo sono divisi in base alla loro causa, i sintomi e la regione colpita. In seguito vi mostreremo i tipi più comuni.

1. Colica ostruttiva

Come indica il nome, i crampi ostruttivi sono causati da qualche ostruzione nel tratto gastrointestinale del cavallo. Infatti, il restringimento è spesso la causa più comune di questo tipo di coliche nei cavalli.

In genere, sono dovute al consumo di fieno o paglia di bassa qualità, difficile da digerire. Tuttavia, è possibile che il malessere sia correlato all’ingestione di oggetti o corpi estranei.

2. Colica flatulenta

Questo tipo di colica del cavallo deriva dalla flatulenza, cioè dall’accumulo di gas nell’intestino. La fermentazione prodotta dai batteri della flora intestinale porta a un’intensa distensione dell’addome e della mucosa intestinale.

Ovviamente, questo genera un dolore acuto all’equino.

Quasi sempre queste coliche sono dovute al consumo di mangimi o altri alimenti in modo eccessivo o troppo veloce.

3. Colica ischemica

La colica ischemica di solito è dovuta a un calo del flusso sanguigno nella parete addominale. In genere, questa carenza di circolazione e di ossigenazione dei tessuti gastrointestinali è associata a endoparassiti.

Lo Strongylus vulgaris è uno dei parassiti più comuni nei cavalli e la causa primaria delle coliche ischemiche.

4. Colica spasmodica

La colica spasmodica di solito si verifica dopo che l’animale ha bevuto acqua molto fredda o in modo molto rapido. Tuttavia, può essere dovuta a processi infettivi virali o batterici, che sono spesso associati a diarrea.

Veterinario cura coliche nel cavallo

Trattamento delle coliche equine

Il trattamento delle coliche equine dipende dalla loro causa e dallo stato di salute dell’animale. Di solito, la cura tende ad alleviare il dolore e a distendere l’addome per migliorare la qualità della vita dell’animale.

Nel caso in cui venga diagnosticata la presenza di parassiti intestinali, il veterinario valuterà i prodotti necessari per eliminarli. Durante questa visita, l’esperto esaminerà anche i vaccini fatti al cavallo per aggiornare la sua immunizzazione e prevenire altre malattie.

Il professionista presterà particolare attenzione alle abitudini alimentari e nutrizionali dell’equino. Per scegliere il trattamento adeguato analizzerà principalmente la qualità del fieno usato nella dieta, le abitudini e i programmi di alimentazione.

Opzione chirurgica

Se il cavallo ha ingerito corpi estranei, va considerata la necessità di eseguire una procedura chirurgica per alleviare il restringimento dell’intestino. Per fortuna, questo non accade spesso.

Infine, va detto che l’ambiente in cui vive l’animale può favorire lo sviluppo di coliche. Si tratta di animali sensibili ai cambiamenti nel loro ambiente e possono subire facilmente gli effetti dello stress.

Nelle stalle e nelle strutture va creato un ambiente calmo e positivo. Infatti, questi animali devono trovare un luogo adatto per il loro sviluppo. L’ambiente influenza la salute dell’equino per il resto della sua vita.

  • Katherine Choez A., Rocío Sandoval, Luis Ruiz G. Cólico Equino por Impacción Gástrica en una Yegua. 2017. Extraído de: http://www.scielo.org.pe/pdf/rivep/v28n2/a26v28n2.pdf
  • Dr Luis Monreal, Servicio de Medicina Interna Equina, Facultad de Veterinaria, UAB, Barcelona. 2014. Tratamiento médico del caballo con cólico. Extraído de: http://fundacionecuestre.org/wp-content/uploads/2014/05/tratamiento_medico_del_caballo_con_colico_Dr_L_Monreal_Oct2007.pdf