Conigli e spinaci: 4 cose da tenere a mente

22 febbraio, 2021
Volete dare da mangiare gli spinaci ai vostri conigli? Ecco alcune cose da sapere.

I piccoli mammiferi come conigli, furetti e roditori stanno diventando sempre più comuni come animali domestici. Questa volta su I Miei Animali vi diamo alcuni consigli sull’alimentazione dei conigli. Le verdure in foglia sono una parte importante della dieta dei lagomorfi. Quindi, ecco tutto quello che dovete sapere su conigli e spinaci.

1. Conigli e spinaci? L’importanza delle foglie verdi nella loro dieta

Gli spinaci sono una verdura a foglia ricca di vitamine A, acido folico, ferro e altri minerali come calcio, potassio e magnesio. Come altre verdure a foglia verde, gli spinaci contengono un’alta concentrazione di nutrienti. Il suo contributo nella dieta è molto benefico, ma un eccesso può essere tossico.

Alimentazione dei conigli e spinaci.

Altre verdure che possiamo incorporare nella dieta del coniglio sono le foglie di carota, rapa e barbabietola, cavolo, bietola, indivia, sedano, lattuga, spinaci, trifoglio, dente di leone e altre verdure selvatiche come le foglie aromatiche.

2. Conigli e spinaci. Verdure come complemento

Tutte le verdure devono essere offerte in piccole quantità e in modo lento e graduale per evitare problemi intestinali come la diarrea. Quando si introduce una nuova verdura, dovremmo osservare per alcuni giorni quali effetti ha sul coniglio. Sono il complemento perfetto per una dieta completa.

I conigli, specialmente i piccoli, sono molto sensibili ai cambiamenti improvvisi nella dieta. Questa è una delle principali cause di morte nei conigli acquistati di recente. Un semplice cambio di marca di mangime può causare seri problemi.

Qualsiasi cambiamento nella dieta, in particolare la rimozione del mangime e l’aggiunta di verdure, dovrebbe essere fatto progressivamente. Si può cominciare offrendo piccole quantità del nuovo cibo e aumentandole poco a poco in un periodo di diverse settimane.

Coniglio testa di leone.

Non tutte le verdure sono buone per i conigli e alcune, come il prezzemolo, sono altamente tossiche soprattutto in dosi elevate. Anche certi semi non sono salutari, come i semi di mela.

3. Perché è importante fornire frutta e verdura nella dieta dei conigli?

Un’alimentazione scorretta è la causa principale di malattie nei conigli. L’errore più comune è quello di dare al coniglio solo mangime, come tende ad accadere con i conigli da allevamento che, essendo destinati alla produzione di carne, non hanno di solito una lunga aspettativa di vita. Per un animale domestico, una dieta esclusiva di mangime ha diversi svantaggi:

  • Di solito è povero di fibre. I valori raccomandati sono tra il 18 e il 24%. È importante ricordare che la fibre prevengono i problemi di transito intestinale.
  • I granuli richiedono pochissima masticazione una volta inumiditi con la saliva. Questo rende difficile la corretta usura dei denti, che è un altro dei principali problemi dei conigli, così come i problemi intestinali.
  • Essendo un alimento molto concentrato, provoca l’obesità nella vita di un coniglio sedentario.
  • Il mangime in pellet è di solito molto ricco di calcio, il cui eccesso viene eliminato attraverso l’urina. Però, un apporto di calcio molto elevato porta alla formazione di calcoli urinari. Per esempio, questo è uno dei problemi degli spinaci quando sono offerti in grandi quantità.

4. Erba medica, come gli spinaci, con moderazione

Il fieno deve essere sempre disponibile; il più adatto è il fieno di cereali, che può essere combinato con l’erba medica, che è quella che amano di più. Tuttavia, come per gli spinaci, può causare un effetto tossico sui reni a causa dell’eccesso di calcio.

Conigli e spinaci. Con attenzione.

Non possiamo dimenticare l’acqua: i conigli hanno bisogno di avere accesso costante a una fonte di acqua fresca.

Pensate, possono sopravvivere per diversi giorni senza cibo, nutrendosi esclusivamente dei loro cecotrofi, ma se privati dell’acqua non sopravvivono per periodi superiori alle 24 ore. Tuttavia, dobbiamo fare attenzione alle verdure e alla frutta che hanno un alto contenuto di acqua, come la lattuga o i pomodori, perché possono causare diarrea.

Ora sapete che i conigli e gli spinaci sono una buona combinazione in piccole proporzioni e in modo progressivo nella loro dieta.