Cosa fare se il gatto non vuole bere acqua

26 Febbraio 2019
Se il vostro gatto non beve acqua, prestate attenzione ai dettagli. Se non riuscite a capire perché, andate subito dal veterinario: potrebbe essere a causa di una malattia

La disidratazione può essere mortale per i nostri animali domestici. Per questo motivo, è nostro obbligo assicurarci che bevano abbastanza acqua per essere idratati e che il loro corpo funzioni correttamente. Se il vostro gatto non vuole bere acqua, o non beve affatto, ci sono molte cose che potete fare per aiutarlo.

In questo articolo, vi diremo cosa fare se il vostro gatto non vuole bere acqua.

Perché il mio gatto non vuole bere acqua?

L’acqua è vitale per gli organismi viventi. Un terzo del nostro corpo è fatto di acqua, ma anche quello dei nostri animali domestici.

Una persona o un animale può trascorrere diversi giorni senza mangiare, ma non resisterà per più di tre giorni senza bere acqua, perché è essenziale per la nostra salute e per la nostra stessa vita.

Capite perché stiamo parlando di come aiutare il vostro gatto se non beve acqua? Perché è vitale per lui! La disidratazione può essere causa di morte o, almeno, di un grave danno ai suoi organi vitali.

Gatto che beve acqua

Se notate che la ciotola del vostro gatto è sempre piena, o che il livello dell’acqua diminuisce di poco, c’è un problema, e dovete risolverlo al più presto.

I motivi per cui il vostro gatto non beve acqua possono essere i seguenti:

  • La ciotola. È possibile che la forma della ciotola sia scomoda per bere o che il contenitore sia molto vecchio e sprigioni sostanze che si mescolano con il sapore dell’acqua.
  • Vi siete dimenticati di cambiare l’acqua. Può capitare a tutti, ma se l’acqua si sporca o diventa troppo calda, il gatto non vuole bere.
  • La posizione della ciotola. I gatti sono animali routinari. Se pensate che un posto sia migliore di un altro per posizionare la loro ciotole, non significa che loro pensino la stessa cosa.

Queste sono alcune delle cause più comuni per cui un gatto non beve acqua. Vediamo ora come risolvere questo problema.

Cosa fare se il vostro gatto non beve acqua?

Potrebbe essere difficile determinare perché il vostro gatto non beve acqua, ma mettendo in pratica questi consigli, siamo sicuri che troverete una soluzione:

  • Cambiare la ciotola. Col passare del tempo, gli abbeveratoi di plastica possono emanare un odore e un sapore che si mescolano con l’acqua e influiscono sull’olfatto del vostro gatto quando beve.
  • Cambiare l’acqua costantemente. L’acqua del vostro gatto deve essere sempre chiara e limpida, proprio come l’acqua che esce dal rubinetto. Ricordate che i gatti sono ossessionati dalla pulizia e l’acqua sporca non li attirerà affatto.
  • Mettere acqua fresca. È vero che gli animali non hanno bisogno di bevande fresche per lenire il caldo, ma non è piacevole per loro bere acqua troppo calda. In estate, e specialmente se il canale di colata è in acciaio, può surriscaldarsi a causa del calore emanato dal terreno. Per farlo bere, date al vostro gatto acqua fresca.
  • Acqua in bottiglia. Se voi non bevete l’acqua del rubinetto, perché la date al vostro gatto? È possibile che contenga residui che danno un cattivo gusto e che al vostro gatto non piacciono, oltre al fatto che a lungo andare potrebbe nuocere alla sua salute.
  • Una malattia. Se avete provato tutto, ma il vostro gatto continua a non bere acqua, potrebbe avere una malattia che richiede delle attenzioni particolari.
Gatto con bicchiere

Se nessuno di questi suggerimenti funziona, vi consigliamo di parlarne con un veterinario, che vi fornirà modalità alternative per far bere l’acqua al vostro gatto, ad esempio attraverso una siringa o cibo umido.

Un’altra opzione è quella di bagnare il cibo secco, perché potrebbe trovarlo molto piacevole. Infatti, potrebbe abituarsi e idratarsi in questo modo.

Qualunque cosa facciate, assicuratevi che il vostro gatto beva acqua: la vita del vostro animale domestico dipende da questo.