Le strane abitudini dei gatti

14 Gennaio 2019
Facendo un giro sui social Networks vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in divertenti foto di gatti ritratti nelle posizioni più incredibili.

I felini sono animali dal comportamento sorprendente. Non c’è da stupirsi se un gatto dorme nel lavandino o beve acqua dalla tazza del bagno. Alcune abitudini dei gatti sono davvero curiose.

I gatti, si sa, sono misteriosi e imprevedibili, e forse proprio per questo motivo sono tra gli animali domestici più scelti.

Ci danno affetto, ci fanno ridere e, a volte, stuzzicano la nostra curiosità con gesti che compiono e che noi non capiamo.

Vi piacerebbe conoscere alcune strane abitudini dei gatti?

Strane abitudini dei gatti

Facendo un giro sui social Networks vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in divertenti foto di gatti ritratti nelle posizioni più incredibili.

Dormire nel lavandino

Si tratta di una delle posizioni più divertenti e fotografate di tutto il web. Perché i gatti hanno l’abitudine di dormire in una zona della casa tanto inospitale e scomoda?

L’abitudine sembra nascere dal fatto che il lavandino abbia una “fossa” che fa sentire l’animale al sicuro. I suoi simili più selvaggi, come per esempio le tigri, amano nascondersi per sorvegliare le loro prede durante il giorno e scappare dai predatori la notte. Più lo spazio dove nascondersi è piccolo, meno possibilità vi sono che venga attaccato da un predatore.

Inoltre, il lavandino è spesso uno dei luoghi più freschi della casa, sia per il materiale di cui è fatto che per l’umidità proveniente dal rubinetto. Un angolo di pace in cui nessuno si aspetterebbe di trovarvi un gatto.

Bere dalla tazza del bagno

Una delle abitudini dei gatti è quella di bere acqua direttamente dalla tazza del bagno. Quello che a noi può sembrare un gesto semplicemente disgustoso, per loro altro non è che una fonte di acqua fresca dove dissetarsi e rinfrescarsi.

Abitudini dei gatti

In genere, essendo quell’acqua in continuo movimento, può sembrare loro più fresca rispetto a quella che rimane tutto il giorno nella loro ciotola.

Visto che non sono ovviamente a conoscenza del motivo per cui quell’acqua è lì, è proprio il caso di dire che occhio non vede…

Correre come un matto

Si tratta di una delle abitudini dei gatti più divertenti. Siete tranquilli, seduti sul divano intenti a guardare il vostro programma preferito in TV quando all’improvviso vedete il vostro gatto correre come un matto per tutta la casa. Cos’è successo?

A volte il motivo è semplicemente un eccesso di energia accumulata che il corpo gli chiede di scaricare. Spesso i gatti si ritrovano con un accumulo di energia che devono liberare. E quale miglior modo di farlo se non con una corsa?

Altre volte invece il fattore scatenante è il prurito alla pelle, la presenza di una pulce oppure di un parassita che gli da fastidio. Se vedete che il vostro gatto ha spesso questa abitudine guardate attentamente sotto il pelo per verificare che non sia questo il motivo.

Succhiare tessuti

Un’altra delle strane abitudini dei gatti è quella di succhiare tessuti, le nostre dita o un giocattolo. Se è un cucciolo a farlo non c’è di che preoccuparsi; sarà solo un ulteriore modo di conoscere l’ambiente che lo circonda. Ma se si tratta di un gatto adulto, è tutta un’altra storia.

Se un gatto adulto ha l’abitudine di succhiare tessuti o qualsiasi altra cosa, può trattarsi di un disturbo compulsivo di cui dovrà occuparsi un veterinario.

Questo disturbo potrebbe manifestarsi soprattutto su gatti svezzati precocemente che potrebbero aver conservato la voglia di succhiare per ottenere il latte.

Se il vostro gatto adulto assume questo tipo di comportamento, non esitate a rivolgervi a un veterinario che vi possa aiutare a capirne il motivo.

Sguardo fisso e bocca aperta

Questa abitudine è conosciuta come “smorfia del Flehmen”, termine che deriva da una parola tedesca che definisce proprio l’azione di tenere la bocca aperta.Gatto con bocca aperta

Il gatto si comporta così per permettere ad alcuni odori di arrivare più facilmente all’organo vomeronasale, situato nella parte superiore della bocca. In questo modo riesce ad avere più informazioni sull’odore che non facendo solo affidamento sulle narici.

Queste erano alcune delle strane abitudini dei gatti che vale la pena menzionare. Sicuramente avrete visto il vostro gatto impegnato in almeno una di esse, sbagliamo?