Dogo canario: un cane davvero particolare

· 7 dicembre 2017

Al giorno d’oggi conosciamo centinaia, o persino migliaia, di razze di cani. Ognuna differisce dall’altra, ma hanno tutte caratteristiche attraenti che le rendono speciali ai nostri occhi. Oggi vi parliamo di tutto quello che sappiamo su una razza molto particolare: il Dogo canario.  

Dogo canario: storia e caratteristiche

Storia e origine

Il Dogo canario proviene dalle isole Canarie. La leggenda racconta che siano le isole a prendere il nome dal cane e non il contrario. A quanto pare, infatti, questa razza vive in queste isole sin dai suoi albori e la parola “Can”, che proviene dal latino canis, ne sarebbe la chiara dimostrazione (Can-arie).

Questo cane è il frutto dell’incrocio del Bardino majorero con i cani molossoidi portati sull’isola, ad esempio l’alano spagnolo. Si voleva ottenere un cane di grande taglia, come il dogo, ma che avesse l’agilità, la forza e la capacità di lavoro del Bardino majorero.

In alcuni scritti che risalgono al XVI secolo vi sono già diversi riferimenti a questa razza. Tuttavia, all’epoca non era ancora una razza definita, tanto meno riconosciuta, dato che la sua morfologia non era uniforme.

Qualche tempo dopo, iniziò a divenire popolare per via della sua capacità di lavoro. I Doghi canari vennero utilizzati come cani da guardia, da protezione delle greggi e delle proprietà, ma anche come cani da protezione di mucche e buoi.

Nel XVIII secolo, la razza fu sul punto di estinguersi a causa dell’affluenza degli inglesi nelle Isole Canarie, i quali promossero i combattimenti tra cani. Cercavano cani grandi, forti e agili, tutte qualità possedute dai Doghi canari. Per anni vennero usati a tale fine, fin quando, per fortuna, in Spagna furono vietati i combattimenti tra animali.

Caratteristiche del Dogo canario

Il Dogo canario è considerato un cane di tipo molossoide, come il Dogo argentino. La sua altezza al garrese sarà sempre inferiore alla lunghezza del suo corpo, che è robusto e largo. La massima altezza che può raggiungere questa razza è di 66 centimetri per i maschi e 62 per le femmine.

Dogo canario nero
Fonte: Perro del toro

Il suo peso oscilla tra i 50 e i 65 chili nel caso dei maschi, e tra i 40 e i 55 nel caso delle femmine.

I colori accettati sono il marrone cioccolato tigrato, marrone chiaro tigrato e bianco.

Il Dogo canario ha la testa robusta e il muso più corto del cranio, ed è largo alla base per poi assottigliarsi verso il naso. Il tartufo (o naso) dovrà essere sempre nero. Tra le caratteristiche della faccia di questa razza risaltano le rughe sulla fronte che si formano quando è in posizione di allerta.

Ha gli occhi di medie dimensioni, di solito di colore castano chiaro o scuro. Non si accettano i colori quali il giallo né altre tonalità chiare. Le orecchie pendono naturalmente ai lati e sono molto separate tra loro.

Per quanto riguarda la coda, è di lunghezza media ed è capace di tenerla dritta come una spada mentre cammina.

Carattere del Dogo canario

Il Dogo canario è un cane sicuro di sé e molto equilibrato. Il suo istinto da guardiano è una delle sue caratteristiche principali. Non potrebbe essere altrimenti, dato che è stato uno dei suoi lavori principali per molti anni.

Questo istinto naturale lo induce a prendere le distanze da chi non conosce, anche se è molto affettuoso con la sua famiglia e il suo carattere è tranquillo. Si diverte in compagnia delle persone che ama.

Come tutti i cani di grande taglia, dovrebbe essere addestrato sin da cucciolo; se non gli si insegna a controllare la sua forza, infatti, essa potrebbe aumentare a dismisura.

Cure da dedicare al Dogo canario

Per via della sua taglia, le articolazioni del Dogo canario possono risentirne con il passare degli anni se non lo aiutiamo a realizzare ogni giorno attività fisica. Una lunga camminata giornaliera è essenziale per proteggere la sua salute.

Per quanto riguarda il pelo di questa razza, non è molto lungo, ma è duro. Per questo motivo, spazzolarlo una volta alla settimana e lavarlo ogni mese sarà più che sufficiente.

Il Dogo canario è senz’altro un cane speciale, di grande taglia, ma dal carattere dolce. Se state pensando di adottarne uno, ricordate che è necessario addestrarlo, avere a disposizione molto spazio e risorse economiche, poiché un animale dalle caratteristiche simili mangia a non finire. Tuttavia, si tratta di un cane ideale da prendere come animale domestico.

Fonte delle immagini: Smok Bazyli e Perro del toro.