Una donna su dieci ama il suo animale più del partner

18 Gennaio 2016

L’organizzazione internazionale per la difesa degli animali Brooke, ha realizzato una particolare ricerca, grazie alla quale è stato possibile stabilire che una donna su dieci ama il suo animale domestico più del suo partner.

Lo studio, realizzato nel Regno Unito, ha visto la partecipazione di 2000 donne impegnate in una relazione formale, sia di fidanzamento sia di matrimonio, e che possedevano un animale.

Stando all’investigazione, quasi un terzo delle donne sottoposte a inchiesta ha risposto direttamente affermando di provare lo stesso affetto sia nei confronti dell’animale, che del partner. Inoltre, all’incirca il 40% ha dichiarato di trovare conforto nel proprio animale quando non riceve affetto dal compagno.

gatto-donna

Inoltre, una su dieci fra le donne coinvolte ha affermato di amare il proprio animale domestico più del proprio partner. Molte di loro si sfogano con i propri cuccioli dopo aver litigato con i rispettivi compagni.

Allo stesso tempo, quasi la totalità delle donne (circa l’81%), considera il suo animale un membro in più della famiglia, e alcune di esse hanno affermato di considerarlo addirittura al pari di un figlio. Ma c’è di più, il 14% circa ha pensato di farsi o già ha un tatuaggio che riporta il nome del suo animale, o che in altro modo lo ricorda.

Nell’eventualità di una separazione dal compagno, il 38% delle intervistate si è dimostrata pronta ad intraprendere una battaglia legale per la custodia dell’animale, qualora non si arrivasse ad un accordo.

A seguito dei risultati dell’inchiesta, il portavoce di Brooke si è mostrato soddisfatto per il Regno Unito, paese che dimostra di avere un elevato numero di amanti degli animali. Ma cosa spinge una donna ad amare il suo animale più del suo compagno?

Ragioni per amare il proprio animale domestico

Nonostante le relazioni interpersonali siano necessarie – poiché alimentano lo spirito e sono un’esperienza fondamentale, spesso molte di esse finiscono per ferire e recare danni alle persone coinvolte.

Ciò è dovuto al fatto che, infatti, persino le relazioni che rasentano la perfezione sono fatte di alti e bassi; al contrario, i rapporti con gli animali non lasciano spazio ad alcun tipo di incomprensione, giacché il loro amore, pur essendo primitivo, è il più puro che esista.

Questo tipo di affetto ha molto a che vedere con la sensibilità psicologica delle donne, le quali tendono a provare un sentimento di frustrazione di fronte a ciò che non possono controllare, in special modo dal punto di vista affettivo; al contrario, l’amore incondizionato dei loro animali è un elemento del quale possono essere assolutamente sicure.

Con gli animali non si discute

Come se non bastasse, gli animali non si lamentano dello stato della casa o dell’aspetto esteriore dei loro proprietari, e non rispondono male o non si intestardiscono su una discussione. Per questi motivi, è molto più facile intessere una relazione felice con un animale; o almeno, è certamente più comodo.

cane e donna letto

La lealtà è un altro fattore fondamentale da tenere in considerazione quando si esegue un paragone affettivo tra animali e partner. Alcune donne, a seguito di una rottura amorosa, tendono a sviluppare un forte legame con un animale, specialmente quando la separazione è dovuta a infedeltà.

Sono molte le donne che ammettono di credere fortemente nell’amore incondizionato dei propri animali, mentre spesso sono sfiduciate riguardo l’affetto da parte del partner; naturalmente, questo fenomeno è strettamente legato al tipo di relazioni che la donna ha avuto nella sua vita.

Ma c’è di più, esiste una terapia il cui scopo è quello di aiutare le donne vittime di violenza domestica, spingendole in questo senso a sviluppare legami di fiducia e affetto utilizzando dei cani; finora i risultati si sono rivelati sorprendenti.

Al momento della pubblicazione dello studio, Brooke ha voluto mettere bene in chiaro come non si tratta di un caso di misantropia. Al contrario, la ricerca vuole esaltare, partendo dalla nostra condizione di esseri umani, la potenza dei legami che si può arrivare ad avere con gli animali, e che ci consentono di connetterci con la parte più intima ed emotiva di noi stessi.