Dove si possono adottare cani e gatti?

24 Aprile 2018

Se avete deciso di fare il grande passo, che è anche un gesto di amore e generosità, vi interesserà sapere dove potete adottare cani e gatti. Accogliere in casa un animale domestico non è una scelta semplice, anzi, significa prendersi una bella responsabilità. L’adozione è un momento importante nella vita di una persona, dal momento che dovrà prendersi cura di tutti gli aspetti relativi al nuovo amico a quattro zampe.

Indipendentemente dal paese in cui vivete, i luoghi in cui è possibile recarsi per trovare un animale da adottare sono generalmente gli stessi. Ecco allora qualche informazione e una serie di consigli pratici che vi aiuteranno a gestire, senza problemi, questa nuova esperienza.

Dove bisogna andare per adottare cani e gatti?

Per prima cosa, lasciate da parte il nervosismo. Non si tratta di un’operazione complicata né difficile. Grazie a pochi, semplici suggerimenti, sarete in grado di completare la vostra adozione in poco tempo e nel miglior modo possibile.

1. Rifugi per animali

Le ONG animaliste che si occupano di accogliere e gestire cani e gatti randagi, trovatelli e animali abbandonati, saranno la vostra prima scelta se volete adottarne uno. E’ possibile che forse non riusciate a trovare un cucciolo, ma tranquilli. I rifugi ospitano cani molto giovani, già educati e che hanno superato tutti gli esami medici veterinari. Insomma, aspettano solo voi e non vedono l’ora di riempire la vostra vita con gioia e simpatia.

un cane e un gatto insieme sotto una tenda

I volontari dei rifugi vi aiuteranno a trovare il cane o gatto più adatti alla vostra situazione. Spesso questi animali sono già dotati di chip e vaccinati, in caso contrario dovrete soltanto pagare queste piccole spese e la vostra nuova vita assieme potrà cominciare.

2. Clinica veterinaria

I veterinari sono i primi a sapere se, nel quartiere o tra i clienti, c’è qualche cucciolata o un’esemplare che cerca una nuova famiglia. Potete rivolgervi personalmente alle cliniche veterinarie più vicine a voi. Da un lato, avrete la sicurezza di poter adottare un animale di fiducia. Dall’altro, ovviamente, non avrete la possibilità di scegliere, la razza o l’età. Ma siamo sicuri che ciò vi interessa di meno: un gesto così nobile si basa su ben altri presupposti.

un cane lupo curato da due ragazze

Lo stesso veterinario visiterà l’animale che avete deciso di adottare, aprirà il suo libretto delle vaccinazioni e applicherà il microchip obbligatorio per legge. Avrete tutte le garanzie di un cane sano e rispettando le regole del paese in cui vivete. Se siete alle prime armi con un cane o un gatto, lo specialista sarà lieto di darvi tutte le informazioni per gestire l’animale al meglio. Questo include l’alimentazione, ma anche la cura dell’igiene, l’attività fisica e via discorrendo.

3. Negozi di animali

La stessa cosa accade nei negozi di animali come nelle cliniche. Spesso dispongono di una lavagna con messaggi e annunci, pubblicati da persone che hanno avuto dei cuccioli o che, per vari motivi, non possono più occuparsi del loro amico a quattro zampe. E’ un buon posto dove potrete trovare animali da adottare.

Se in un determinato momento, non ci sono cani e gatti disponibili, potete sempre lasciare il vostro numero di contatto per eventuali occasioni future. Attenzione però: stiamo parlando di adottare un cane o un gatto, e non di comprarlo. Ricordate che gli animali acquistati nei negozi promuovono l’avidità degli allevamenti e fomentano il traffico illegale.

4. Tramite un amico

Tra i vostri conoscenti, amici o familiari, è possibile che qualcuno abbia un cane o gatto e che abbia deciso di darlo in adozione. Basta fare un rapido sondaggio, di persona, usando il telefonino o sfruttando magari anche le reti sociali.

Rivolgetevi, soprattutto, a coloro che sapete che già possiedono un animale domestico. Generalmente frequentano zone della città, come parchi o centri di addestramento, in cui possono aver sentito di qualcuno che ha dei cuccioli, o anche cani adulti, desiderosi di trovare una nuova sistemazione. Basta superare un po’ di timidezza iniziale e potreste ben presto dare una seconda chance a questi affettuosi esseri viventi.

5. Canile

I canili ospitano cani randagi che sono stati abbandonati al loro destino. Questi animali sono molto affettuosi e grati e possono essere l’animale ideale per voi. È vero che a volte possono avere qualche piccolo trauma, ma come regola generale non c’è nulla che non possa essere risolto con affetto e pazienza.

un cucciolo meticcio da un bacio alla sua padrona

Oltre a dare una casa a un animale domestico che lo merita, se prendete un cane o un gatto da un canile, salverete la vita di un animale. Tranne che in Italia, dove è illegale, in molti paesi purtroppo, dopo qualche tempo, questi esemplari vengono “sacrificati”.

E’ molto importante che ricordiate che, quando adottate un animale, vi dovrà essere consegnata tutta la documentazione inerente al cane o gatto in questione. Dati relativi alla nascita, vaccini, microchip e quant’altro. Certo, è logico che dovrete tenere presente una certa spesa che servirà per coprire i costi di base. In cambio, però, avrete la sicurezza che il vostro cane sia sano e perfettamente in regola.