Esiste la comunicazione telepatica fra noi e i nostri cani?

11 gennaio, 2016
 

E’ naturale che i cani vadano d’accordo con le persone. Ma… possono leggere nella nostra mente? Sembra folle, ma alcune persone ci credono e si sono prese la briga di studiare questo fenomeno, compiendo diversi studi per dimostrarlo. Dopo aver letto quest’articolo sarete voi a decidere se esiste la comunicazione telepatica con i vostri cani.

Telepatia canina?

telepatia canina

Sappiamo che i cani hanno capacità percettive davvero notevoli, e che sono in grado di riconoscere quando il loro padrone si sente male, quando soffre di qualche malattia o quando è angosciato. C’è persino chi sostiene che riescono ad individuare esattamente un determinato tipo di malattia. Questa percezione è denominata telepatia canina,

Può un cane scoprire addirittura quando una persona soffre di cancro? Nessuno lo sa con certezza però, come abbiamo detto, i nostri amici a 4 zampe possono intuire quando qualcosa non va nei loro padroni. Ovviamente percepiscono anche l’allegria e la felicità degli stessi.

Alcuni studi realizzati

telepatia canina2
 

Uno studio pubblicato da Discovery Channel prova a dare una risposta alla domanda “Esiste la comunicazione telepatica cane-padrone?”. La ricerca, condotta da un gruppo di studiosi dell’Università della Florida, aveva cme obbiettivo quello di determinare la ragione per la quale i cani sono così intelligenti da individuare gli stati d’animo delle persone, e come fanno a riuscirci.

Quindi, la prima domanda è stata: i cani nascono con questa capacità o imparano con l’esperienza?

Per dare una risposta a questa domanda, il gruppo ha condotto due esperimenti: il primo con un gruppo di cani e l’altro con uno di lupi. Per l’esperimento, i gruppi di animali avevano l’opportunità di chiedere del cibo a due persone diverse. Una di queste doveva prestar loro attenzione, mentre l’altra doveva ignorarli.

Gli studiosi hanno dimostrato per la prima volta che, tanto i lupi, quanto i cani domestici, possono mendicare con successo, avvicinandosi a una persona che presta loro attenzione. Questo prova che entrambe le specie – domestiche e non- sono in grado di comportarsi secondo lo stato d’attenzione di una persona.

Inoltre, alcuni cani dimostravano di essere più portati a mendicare: ad esempio, quelli che venivano da un canile non erano bravi quanto quelli arrivati da una casa;  si  è così dimostrato che la convivenza con gli umani permette ai cani di perfezionare la loro abilità di percepire le emozioni e le intenzioni delle persone.

Secondo gli studiosi, questi risultati suggeriscono che la capacità dei cani di comprendere le azioni umane è dovuta alla loro volontà di accettare gli uomini come compagni di vita, accompagnata dall’abilità di osservare le azioni delle persone, per trarne vantaggio. Pertanto, i cani sviluppano quest’abilità a seconda del tipo  di segnali ricevuti, dal contesto in cui si trova il cane e dall’esperienza maturata .

 

Lungi dal rigore scientifico, altri studiosi affermano che la telepatia è possibile, e per far si che si manifesti parlano di diversi tipi di coscienza psichica, che ci permetterebbe di capire i diversi messaggi che i nostri cani ci inviano.

La chiaroveggenza è una di queste. Un altro tipo di coscienza psichica è la chiaroudienza, ovvero la capacità di udire suoni che vanno oltre la soglia assoluta della percezione sonora.

Molti considerano coscienza psichica anche l’empatia e sostengono che, a volte, si può persino sentire l’odore di ciò che sta annusando il cane; si pensa che per riuscirci servano esercizi di concentrazione. Per cominciare una sessione, ad esempio, la prima cosa da fare è seguire tre passi fondamentali: meditazione, osservazione e collegamento.

Per far si che l’esercizio abbia successo dovete trovare un posto tranquillo, prendere in mano la foto del vostro cane, chiudere gli occhi e, quando vi sentirete pronti, aprirlo e concentratevi su vostro cane. Osservatelo attentamente, la sua pelle, il suo corpo e i suoi occhi, ascoltate il suo respiro e registrate le vostre impressioni in un diario.

Le persone che praticano questi esercizi dicono che si possa arrivare a comunicare con il proprio cane: affermano anche di poterci parlare. Tuttavia queste idee sono troppo confuse e la loro sostenibilità non ha un rigore scientifico.

Se volete, potete provarci. Sicuramente si raggiungerà uno stato di concentrazione e “spiritualità” abbastanza gradevole. Tuttavia, non possiamo di certo assicurarvi che riuscirete a parlare con il vostro cane.

 

Insomma, il tema della comunicazione telepatica cane-uomo è molto discusso, e per il momento non si hanno risposte certe.