Evitare che il cane mangi per strada

· 17 novembre 2017

Quando portiamo a spasso il nostro animale, dobbiamo stare attenti a ogni dettaglio perché è probabile che mangi per strada. L’animale non capisce che può essere negativo per la sua salute e si lascia guidare dall’istinto. Per questo noi, in quanto esseri pensanti, dobbiamo fare il possibile per modificare questa abitudine. In questo articolo vi spieghiamo come fare.

Perché il mio cane mangia ciò che trova per strada?

Se viviamo in città e portiamo a spasso il nostro cane tutti i pomeriggi, dobbiamo stare attenti a che non annusi e mangi qualsiasi cosa trovi per strada: la sporcizia, le feci di altri animali, il cibo in cattivo stato, i rifiuti, alimenti avvelenati di proposito o qualsiasi altra cosa possa attrarre il nostro animale. Le ragioni per cui il cane si comporta in questo modo possono essere:

1. Attirare la vostra attenzione

Cane al guinzaglio e donne al parco

Nonostante sappia che verrà rimproverato per tale comportamento, continuerà a mantenerlo fino ad ottenere il suo obiettivo: che gli prestiate attenzione. Ad esempio, se quando lo portate a spasso state tutto il tempo a guardare il telefono o a parlare con un amico, il cane si sentirà trascurato. Cercate dunque di interagire con lui e di premiarlo quando fa qualcosa di buono.

2.  Voglia di mangiare

È vero che i cani hanno fame 24 ore al giorno, persino quando hanno appena finito di mangiare. Tuttavia, a volte, senza rendercene conto gli diamo meno cibo di quello di cui avrebbero bisogno e per questo ne cercano dell’altro in qualsiasi posto. Potrebbe anche accadere che i croccantini che gli comprate non siano di buona qualità e non gli apportino i principi nutritivi necessari.

3. Seguire l’istinto

Sebbene i cani siano stati addomesticati dall’uomo da molto tempo, posseggono ancora quell’istinto selvaggio che li porta a cercare cibo, a difendersi e a voler stare in branco. Come parte del proprio comportamento naturale, dunque, saranno portati a prestare attenzione a qualsiasi fonte di cibo, sia per strada che a casa.

4. Curiosità

Ciò si verifica soprattutto nei cuccioli che si sorprendono per qualsiasi cosa che vedono. Ad esempio, un sacchetto colorato per strada, un gelato che un bambino ha lasciato cadere a terra nel parco, feci di altri animali, ecc. Prestate attenzione quando portate a spasso il cane, perché vorrà odorare e mangiare tutto quanto.

Consigli affinché il cane non mangi per strada

In primo luogo dovete sapere che, per quanto l’istinto li porti a frugare tra i rifiuti o a chiedere ancora cibo sebbene abbiano appena finito di mangiare, i cani possono essere addestrati affinché si comportino bene per strada e non consumino nulla di ciò che potrebbe nuocere alla loro salute. Alcuni trucchi per evitare che mangino durante la passeggiata sono:

1. Fategli mangiare unicamente ciò che si trova nella ciotola

Cane che mangia dalla ciotola

In questo modo il cane relazionerà il cibo alla ciotola e non avrà alcun interesse né per le cose che si trovano per terra né per quelle chiuse in un sacchetto. Questo trucco è eccellente anche per farlo abituare a mangiare sempre in casa e non fuori. Una volta terminato il suo pasto, non dimenticatevi di premiarlo.  

2. Dite NO immediatamente quando mangia per strada

Quando camminate per la strada e il cane si ferma di fronte a qualcosa con l’intenzione di mangiarla, non servirà a nulla farlo allontanare utilizzando la forza. Non è utile nemmeno punirlo una volta arrivati a casa. Bisogna dire un chiaro e tondo NO nel momento stesso e nel luogo esatto in cui si verifica il comportamento sbagliato. Ricordate che il procedimento richiederà tempo e che dovrete avere pazienza.

3. Dividete il cibo in diverse porzioni

Non è positivo che il vostro cane mangi una sola volta al giorno in grandi quantità. Perché? Ebbene, passeranno molte ore fino al prossimo pasto e, nell’attesa, la fame potrebbe spingerlo a mangiare qualsiasi cosa su cui si imbatta.

È probabile, inoltre, che mangi molto velocemente e ciò potrebbe danneggiare il suo sistema digestivo. Pertanto, la stessa quantità di croccantini divisa in due porzioni giornaliere (ad esempio mattina e pomeriggio o mezzogiorno e sera) farà in modo che il cane sia più calmo e non si ossessioni con il cibo.