Alla scoperta delle farfalle più affascinanti del mondo

· 12 marzo 2018

Nessuno può negare che siano affascinanti e bellissime, trasmettono allegria con i loro colori vivaci mentre volano sbattendo in modo elegante e sincopato le loro sottilissime ali. Le farfalle sono una delle creazioni più incredibili della natura e sono considerate un simbolo spirituale di trasformazione. In questo articolo vi mostreremo alcune delle più sorprendenti e impressionanti varietà di questo insetto che appartiene all’ordine dei Lepidotteri.

Le farfalle più belle che esistano

È un po’ difficile fare una lista con le farfalle più belle del mondo… Perché sono tutte meravigliose! Anche così, cercheremo di fare uno sforzo e scegliere quelle più sorprendenti, scegliendo tra gli oltre 165.000 tipi esistenti al mondo. Queste sono le farfalle più affascinanti e impressionanti:

una piccola farfalla gialla e blu su un fiore tenuta in mano

1. Farfalla di vetro

Possiede delle ali così sottili che, quando vola, sembra che sia solo il corpo che si muove, da solo, come per magia. Ciò si deve al fatto che il tessuto delle loro ali è trasparente. Possono vedersi da entrambi le parti. Vivono in America centrale e meridionale, specialmente in Messico, Brasile, Bolivia, Perù e Venezuela.

2. Farfalla Morpho

Anche questa varietà è particolarmente diffusa nell’America meridionale e centrale. Il suo nome significa “modificare” o “cambiare” ed era l’epiteto della divinità dell’amore, Venere (o Afrodite, per i Greci). La sua apertura alare è di 7,5 centimetri ed è di colore bluastro, mentre le ali sono più scuri nella zona vicino al tronco. Possiede dei bordi neri con diverse macchie rosse, gialle e bianche.

3. Farfalla della regina Alessandra

Questa specie si trova in Nuova Guinea. Le femmine sono più grandi dei maschi (fino a 31 centimetri di apertura alare e 12 grammi di peso), e in termini di aspetto fisico le ali sono marroni con segni bianchi, mentre il torace è di color rossastro.

Purtroppo, è in pericolo di estinzione a causa della caccia da parte dei collezionisti e della distruzione delle piantagioni di palme per uso alimentare.

4. Farfalla marrone spagnola

L’Aricia Morronensis è originaria della Spagna, di solito si trova su terreni rocciosi e asciutti e vola fino a 1.800 metri. Può misurare fino a 26 mm di lunghezza ed è marrone con bordi biancastri. La sua schiena è adornata con linee ocra, punti neri e bianchi. Presenta anche piccole macchie di color arancione.

5. Farfalla color smeraldo

La farfalla smeraldina trova il suo habitat nel nord della Sierra Nevada e anche in Canada. Preferisce terreni sabbiosi di bassa vegetazione e si riproduce da maggio ad agosto. Di piccole dimensioni (16 millimetri di luce), il suo nome è dovuto al bellissimo colore verde delle ali e, a sua volta, le femmine si distinguono per il loro petto marrone.

6. Farfalla 88

Di piccole dimensioni (2,4 centimetri), il suo nome è curioso come le sue ali. Le farfalle 88 sono caratterizzate dai loro colori bianco e nero con un’area superiore rossastra, e specialmente perché le loro macchie sembrano formare due numeri “8”, da cui si evince lo stranissimo nome. Vola da aprile a settembre e vive in territorio americano: Messico, Perù, Brasile, Colombia e Argentina.

7. Farfalla monarca

E’ la più famosa tra le farfalle ed è protagonista di una delle più grandi migrazioni del regno animale. Ogni anno, i suoi esemplari lasciano il Canada alla volta del Messico per riprodursi. Purtroppo è considerata una specie in via di estinzione per la progressiva scomparsa del loro habitat naturale. Di colore arancione e nero con delle macchie bianche, ama frequentare i giardini fioriti.

una fantastica farfalla arancione su un fiore viola
Autore: Jean-Pol GRANDMONT

8. Farfalla Vanessa Cardui

Chiamata anche Vanessa del cardo, presenta i colori arancione, bianco e nero. È distribuita in tutti i continenti, ad eccezione dell’Antartide, e può vivere in zone temperate, montagne e regioni calde.

Di grandi dimensioni (tocca i 90 cm), può volare per 1.600 km in tutta la sua vita. Da adulte queste farfalle si nutrono del nettare di fiori coltivati ​​e selvatici, con i cardi come loro piatto preferito.

9. Farfalla Fabiola

La sua caratteristica principale è che le ali sono di colore diverso davanti e di dietro. Quando sono aperte sono bluastre con bordi bianchi e quando sono chiuse hanno uno sfondo marrone chiaro con piccoli cerchi neri e bianchi, o cerchi arancioni e neri. Vive in aree verdi, prati con vegetazione bassa tra giugno e luglio.

10. Farfalla Gran mormone (Papilio memnon)

L’ultimo esemplare inserito in questa lista di farfalle, davvero sorprendenti, è la Great Mormon. La sua fama si deve alla tonalità delle sue ali. Il disegno che appare non è mai lo stesso, come una specie di impronte digitali umane. Dall’esterno, quando è appoggiata su una foglia, potrebbe persino sembrare un insetto pericoloso. Misura fino a 15 centimetri e vive in Asia, in un’ampia regione compresa tra India e Indonesia.