Frasi e proverbi sugli animali che dovete conoscere

· 25 novembre 2018
Abbiamo deciso di creare una vera e propria rassegna con alcuni dei detti e frasi popolari che hanno, come protagonisti, i nostri amici animali.

Gli animali sono molto importanti per l’uomo a tal punto che, nel corso della storia, hanno ispirato un gran numero di frasi e proverbi celebri. Ecco che alcune caratteristiche di cani e gatti, ma non solo, assumono un valore didattico molto importante.

La cultura popolare sfrutta queste espressioni per insegnare e trasmettere concetti di buon senso. Ma quali sono i più bei proverbi sugli animali? Scopriamoli assieme, nel seguente articolo.

Migliori proverbi sugli animali

Abbiamo deciso di creare una vera e propria rassegna con alcuni dei detti e frasi popolari che hanno, come protagonisti, i nostri amici animali. La maggior parte sono famosi e non hanno bisogno di ulteriori spiegazioni.

Altri potranno sembrarvi più “sofisticati” e desueti. Ad ogni modo, ci siamo permessi di aggiungere una piccola descrizione per meglio sottolineare i diversi significati.

Frasi e proverbi sui cani

Cagnolino terrier corre all'aria aperta

  1. Un cane vecchio non abbaia invano. Si rimanda alla saggezza, quella di chi ha qualche anno in più e agisce in base a una lunga esperienza.
  2. Sei fortunato come un cane in chiesa. Questo detto si riferisce al fatto che, all’interno di questi edifici sacri, questi animali trovavano spesso rifugio, calore e venivano nutriti.
  3. Mentre il cane si gratta, la lepre scappa. Un chiaro invito a non perdersi in futili distrazioni che, quasi sempre, finiscono per farci perdere di vista i nostri obiettivi.
  4. Chi non ha pietà per il cane, non ne ha per gli uomini. La sensibilità delle persone si misura anche nel rispetto che mostrano verso altri esseri viventi, senza dubbio.
  5. Chi tocca il cane, tocca il padrone. Da circa 10 mila anni, questo animale è il miglior amico dell’uomo e tutti sappiamo che legame speciale ci sia tra proprietari e cani.
  6. A can che lecca cenere, non affidar farina. La saggezza popolare suggerisce di saper riconoscere chi è in grado di compiere un lavoro e rispettare le regole.
  7. Non menare il can per l’aia. Un modo di dire da usare con chi si dilunga su un argomento senza mai arrivare al dunque.
  8. Can che abbaia non morde. Uno dei proverbi più popolari in assoluto, ma che ha poco riscontro nella realtà. Un cane, prima di mordere, usa il latrato come avviso. Calza però a pennello per quelle persone che si agitano, alzano la voce ma che, dinanzi a una risposta dell’avversario, perdono la loro aggressività di facciata.
  9. Non svegliare can che dorme. A differenza del precedente, è davvero un rischio destare bruscamente il vostro miglior amico mentre schiaccia il suo pisolino. Un semplice consiglio per affrontare ogni problema al momento giusto e lasciare le cose come stanno.
  10. Come un cane che si morde la coda. Un proverbio perfetto per descrivere un circolo vizioso assolutamente da evitare.
  11. Non dar del pane al cane ogni volta che dimena la coda. Un consiglio per non viziare troppo né assecondare gli altri, una regola basica importantissima, specialmente nell’educazione dei bambini.

Frasi e proverbi sui gatti

Gattino con gli occhi azzurri sdraiato sul divano

  • Gatto rinchiuso diventa leone. E’ certamente vero, un concetto che si può applicare sicuramente alle persone, quando vengono obbligate a fare qualcosa per forza, per esempio.
  • La gatta frettolosa ha fatto i figli ciechi. Un invito ad agire sempre con calma e cautela.
  • Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino. Molto popolare, questa frase ricorda le possibili conseguenze di un’azione sbagliata o proibita.
  • Quando il gatto non c’è, i topi ballano. Viene spessa usata negli uffici, per indicare i dipendenti fannulloni che se la prendono comoda quando non è presente il capo.
  • Avere una gatta da pelare. Ovviamente non è possibile “pelare” alcun micio. Questa espressione indica proprio il doversela vedere con un problema insormontabile.
  • Gatta ci cova. Non è normale vedere un piccolo felino covare un uovo. Si usa per indicare una situazione insolita, poco chiara, in cui uno o più elementi stonano con l’insieme.
  • Al gatto che lecca lo spiedo non affidar l’arrosto. Meglio scegliere con attenzione su cui poter contare, o si finirà per perdere tutto.
  • Gatto vecchio vuole sorcio tenerello. E come potrebbe essere altrimenti?
  • Se il gatto starnuta il tempo muta. Un sistema ancestrale per prevedere il meteo.
  • Dieci ne pensa il topo e cento il gatto. Chiaro rimando all’acuta intelligenza di questi piccoli felini.

Frasi e proverbi sugli animali

  • Prendere lucciole per lanterne. Il problema di chi si illude facilmente.
  • Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Quel reiterato bisogno di commettere un’imprudenza, per necessità o anche solo per piacere. Testardaggine pura.
  • Una rondine non fa primavera. In un momento storico in cui il clima è stravolto, questa espressione è quantomai attuale.
  • Meglio un asino vivo che un dottore morto. Questa frase può essere un ottimo escamotage per gli adolescenti che tornano a casa con un brutto voto. Sforzatevi, ma senza esagerare.
  • Chi mangia le oche del re, si soffoca con le penne. Conviene lasciar perdere la roba d’altri.
  • Meglio un merlo in mano che due sulla siepe. La certezza del successo, di avere ottenuto qualcosa e non di esserci andati vicino.
  • Con un giovane cavallo devi sempre farci il callo. Ogni volta che si inizia qualcosa di nuovo, gli imprevisti sono inevitabili.
  • Cielo a pecorelle pioggia a catinelle. Uno dei più famosi, e funziona per davvero.
  • Chi pecora si fa il lupo se la mangia. Un invito a non abbassare mai la testa.
  • A cavallo che corre non abbisognano speroni. Saper riconoscere le situazioni vi permette di gestirle in modo corretto, senza inutili forzature.

Queste sono alcuni delle frasi e proverbi sugli animali più popolari. E’ incredibile pensare che sono stati ereditati di generazione in generazione: alcuni sono antichissimi. Sicuramente già conoscevate alcuni di essi, ma se ne sapete altri, non esitate a commentare questo articolo!