Gallina Araucana: riproduzione, alimentazione e cura

Oltre ad essere la gallina che si vede spesso negli allevamenti, la gallina araucana è una specie dall'aspetto unico. Depone uova colorate insolite.
Gallina Araucana: riproduzione, alimentazione e cura

Ultimo aggiornamento: 13 giugno, 2021

La gallina Araucana o Mapuche è un uccello curioso, grazie al suo particolare piumaggio. Questa specie è passata dalle fattorie per essere considerata in alcuni casi come un animale da compagnia o da compagnia. Sono esseri che hanno un carattere sensibile e relativamente vicino e, quindi, sempre di più vengono allevati per scopi non commerciali.

Sebbene le sue origini abbiano versioni diverse e ci siano alcuni miti sulle sue uova, questa specie ha altri aspetti interessanti che a volte passano inosservati. Alcune di queste sono le cure e le predisposizioni genetiche a cui è esposta la gallina araucana se non si eseguono gli incroci adeguati.

Origine della gallina araucana

La gallina Araucana proviene dalle tribù che popolavano i territori del Cile e dell’Argentina. Le tribù che rimasero nei suddetti territori, meglio conosciuti come Indiani Mapuche, allevarono questa specie. Questi polli avevano un valore nutritivo piuttosto elevato e inoltre erano considerati benefici per il benessere umano.

Si tratta di un uccello molto antico, di cui si hanno notizie risalenti al 1500 dC. Sebbene esistano diverse versioni e discussioni sulla reale origine della gallina araucana, si ritiene che questa specie sia un misto tra polli quetro e colloncas. Infine, grazie all’analisi del DNA mitocondriale, è stato dimostrato che le ossa di questi polli erano in Cile molto prima dell’arrivo degli spagnoli.

La testa di una gallina araucana.

Habitat della gallina araucana

Il territorio che originariamente abitava la gallina araucana erano le regioni occupate dalle popolazioni indigene Mapuche. Tuttavia, ha iniziato la sua espansione nel secondo decennio del XX secolo in Europa e Nord America. Diverse versioni stabiliscono che ciò fosse dovuto all’introduzione in nuove terre da parte di pirati o mercanti, che vendevano le loro uova distintive.

Questa specie è indipendente, quindi ha bisogno di ampia libertà per sentirsi felice e soddisfatta. Per questo motivo, la gallina araucana richiede uno spazio o un habitat abbastanza grande per muoversi e quando si schiude, dovrebbe sentirsi calma. Avere un terreno con una buona quantità di erba è essenziale per questa specie.

Caratteristiche della gallina araucana

Questa specie è un uccello di taglia medio-piccola, con un peso corporeo approssimativo di 2,7 chilogrammi nei galli e 2,2 chilogrammi nelle galline. Si può dire che, sebbene ci siano differenze tra le copie, la dimensione sarà sempre la stessa. Inoltre, la gallina araucana è priva di coda, a causa di mutazioni genomiche.

Alcune caratteristiche del dimorfismo sessuale dei polli araucani sono una taglia più grande e la cresta pronunciata che hanno i maschi.

D’altra parte, ha lunghe piume nella zona del mento e dell’orecchio, quindi il suo aspetto è spesso paragonato a oggetti come orecchini – o caratteristiche fisiche come la barba. Per quanto riguarda le varietà di colore, la gallina araucana presenta sfumature di bianco, rosso o nero, che dipendono dalla genetica dell’animale, lasciando il posto a molti pattern mapuche o dipinti.

Riproduzione della gallina araucana

La riproduzione della gallina araucana è sessuale, quindi la copulazione tra il gallo e la gallina è necessaria affinché avvenga la fecondazione, e in questo modo le uova sono fertili. In questo modo, se non avviene la copulazione, le uova non avranno l’embrione al loro interno e quindi non ne uscirà nessun giovane.

Le uova della gallina araucana

Al di fuori del suo aspetto fisico, la caratteristica più rilevante per identificare questo uccello sono le sue uova curiose, che hanno regolarmente un colore blu. Questo tono è ottenuto grazie alla presenza di un enzima secreto nell’ovidotto, il canale dove si generano le uova all’interno della gallina. Il pigmento è noto come biliverdina e consente all’ombra del blu di cambiare da un uovo all’altro.

Anche le abitudini alimentari, i fenomeni meteorologici e altri fattori predispongono alle diverse colorazioni delle uova. Questi vanno dal verde acquamarina e dall’azzurro al verde. Maggiore è il numero di deposizioni, meno intenso è il colore dell’uovo, a causa di una minore concentrazione di biliverdina.

Le uova blu sono più nutrienti?

Sebbene esista un mito secondo cui le uova di colore blu sono più nutrienti, la verità è che non si può dire che siano reali. Le uova bianche, marroni e blu hanno gli stessi nutrienti. L’unica differenza è che il tuorlo delle uova blu esotiche è più grande e più duro.

Alimentazione delle galline araucane

Questo uccello è onnivoro e la sua dieta si basa principalmente su cereali o semi, frutta, verdura ed erba. D’altra parte, la gallina araucana consuma anche animali, come insetti, artropodi e vertebrati molto piccoli. Gli esemplari selvatici beccano spesso il terreno alla ricerca di vermi e cereali.

Oltre a una buona dieta, è essenziale che l’uccello abbia diverse zone di idratazione.

Da parte loro, quelli che si trovano negli allevamenti hanno bisogno di una dieta equilibrata per il loro benessere. Quando una gallina araucana viene nutrita solo con cereali, aumentano le possibilità che l’uccello abbia carenze proteiche, che generalmente ottiene grazie agli insetti che mangia nell’ambiente naturale.

Salute e cura della gallina araucana

Indipendentemente dal fatto che tu tenga una gallina araucana come animale da fattoria o animale domestico, è importante capire le sue esigenze specifiche. Sebbene sia vero che questi uccelli non necessitano di cure diverse rispetto ad altre galline, è importante che abbiano uno spazio relativamente più ampio di quello di altre specie. Questo spazio deve essere all’aperto, con una buona ricezione della luce naturale e della circolazione dell’aria.

I polli araucani di solito fanno bagni di sabbia, quindi dovresti considerare una sabbiera o un’area di fango all’interno dello spazio globale.

Per quanto riguarda la sua salute, una gallina araucana non presenta complicazioni importanti. Tuttavia, la copulazione tra 2 esemplari che hanno orecchini sotto le orecchie dovrebbe essere evitata, poiché hanno un gene che garantisce la mortalità degli embrioni prima che emergano dall’uovo. Allo stesso modo, i polli araucani che hanno le basette dovrebbero essere sottoposti a frequenti rifilature del piumaggio per evitare la congiuntivite.

Una gallina araucana su uno sfondo bianco.

Come hai apprezzato, la gallina araucana è un uccello unico con caratteristiche fisiche che gli permettono di essere facilmente identificato. Allo stesso modo, è facile riconoscere le loro uova, grazie alla loro colorazione. Come le altre specie della famiglia Phasianidae, le loro uova hanno molti nutrienti e benefici per l’uomo, quindi garantire la loro cura adeguata dovrebbe essere un aspetto primario nelle fattorie e nelle case.