I 5 uccelli che volano più veloci

· 16 settembre 2018
Stiamo parlando di animali che sfrecciano attraverso le nuvole a velocità pazzesche. Molti sfruttano al massimo la gravità per volare in picchiata e sorprendere le loro prede.

Gli uccelli che volano più veloci hanno un’apertura alare impressionante. Attirano l’attenzione per la loro bellezza e quando solcano i cieli, infrangono diversi record. Vi piacerebbe conoscere i 5 uccelli che volano più veloci? Allora non perdetevi il seguente articolo.

Quali sono gli uccelli che volano più veloci?

Stiamo parlando di animali che sfrecciano attraverso le nuvole a velocità pazzesche. Molti sfruttano al massimo la gravità per volare in picchiata e sorprendere le loro prede. Altri utilizzano sapientemente le correnti d’aria per per muoversi risparmiando energie e coprire distanze di migliaia di chilometri. Signore e signori, ecco a voi i 5 uccelli che volano più veloci:

1. Falco pellegrino

Iniziamo la nostra Top 5 con questo uccello che non è solo il più veloce tra i volatili, ma anche il numero 1 del mondo animale. Pensate che può raggiungere i 300 chilometri all’ora quando vola in picchiata. Il falco pellegrino – visibile nella foto che apre l’articolo – vive in quasi tutto il mondo e include circa 20 sottospecie.

Le femmine sono più grandi dei maschi, come accade nella maggior parte degli uccelli rapaci, ed è l’unica differenza visibile tra i due sessi. Infatti, il piumaggio è identico per entrambi. Le ali hanno una tonalità blu-nera con sfumature di grigio, mentre il collo è bianco, con becco e zampe gialle. Preferisce le montagne e le zone costiere per vivere. Può volare per lunghe distanze durante le migrazioni invernali.

2. Aquila reale

Un altro bellissimo volatile, sicuramente il più affascinante tra gli uccelli rapaci. E’ presente nell’emisfero settentrionale e si tratta del secondo più veloce del mondo. Può raggiungere i 280 km/h quando insegue le sue prede preferite: topi, lepri, conigli, serpenti, marmotte e persino volpi.

Aquila reale atterra su una roccia

L’aquila reale può presentare un’apertura alare di più di 2 metri e pesare circa quattro chili. Il suo piumaggio è marrone scuro, con la testa di una sfumatura più chiara (quasi dorata) e le spalle e le estremità della coda bianche. Le potenti zampe sono coperte di piume, a differenza di altre aquile.

3. Rondone

Il terzo posto tra gli uccelli che volano più veloci spetta a questo piccolo uccello migratore. Nonostante la sua piccola dimensione, il rondone (Apus Apus), è in grado di sbattere le ali raggiungendo una velocità impressionante: tra i 170 e i 200 km/h. Inoltre, gli esemplari adulti trascorrono la maggior parte della loro vita in aria perché si nutrono catturando gli insetti con i loro becchi aperti.

Rondone vola di traverso a tutta velocità

All’interno della famiglia, i più rapidi sono senz’altro questi due: il Rondone maggiore e il Rondone codaspinosa golabianca. Entrambi sono di piccole dimensioni, circa 45 centimetri con ali spiegate e hanno le zampe corte, che non vengono quasi usate, eccetto per brevi pause a terra o su rocce ripide. Un grande aiuto, a livello di manovrabilità, è fornito dalla coda a delta (come potete vedere nella foto in alto).

4. Lodolaio eurasiatico

Noto anche come Falco subbuteo, anche questo volatile è di piccole dimensioni. Misura circa 35 centimetri e il suo corpo è esile, con le ali che terminano a punta. Possiede un piumaggio bianco con sfumature castane sul petto, ali grigie scure e di nuovo una tonalità bianca e grigia sul muso. Le zampe e il piccolo becco sono gialle e molto evidenti.

Lodolaio euroasiatico

Il Lodolaio eurasiatico vive in boschi, foreste, savane o nella taiga e utilizza nidi già fatti da altri uccelli per depositare da due a quattro uova a stagione. Ha una grande capacità di cacciare in aria, quasi sempre al tramonto, e di mangiare le prede mentre vola. Riesce a raggiunge una velocità di circa 200 km/h.

5. Smergo minore

Tra i 5 uccelli che volano più veloci, lo Smergo minore è l’unico volatile che non appartiene al gruppo dei rapaci. E’ infatti un uccello acquatico (come capirete dalla foto in basso) ed è un lontano parente di oche e anatre. Misura circa 60 centimetri e, sebbene passi molto tempo in acqua, quando decolla, può raggiungere i 130 km/h.

Smergo minore decolla sull'acqua di un lago

Questo uccello mostra un notevole dimorfismo sessuale. Infatti ci sono evidenti differenze di sesso in termini di piumaggio. I maschi hanno la testa nera e il corpo grigio con, sfumature di bianco. Al contrario, le femmine di smergo minore mostrano tonalità assai più rossicce. In entrambi il becco è arancione e le penne secondarie bianche.