I benefici del miele per i cani

16 marzo, 2016
 

Il miele apporta molti benefici sia alle persone che ai cani, grazie ai suoi effetti lenitivi e curativi, senza contare che possiede un sapore molto gradevole. È un grande alleato del sistema immunitario, tanto per il nostro quanto per quello dei nostri animali, oltre ad essere nutriente, energetico e utile allo stomaco, dal momento che aiuta la digestione grazie ad un enzima presente in esso, l’amilasi, che favorisce appunto il processo digestivo.

Per queste ragioni, sarebbe bene includere il miele nella dieta del vostro amico a quattro zampe, dandogli un poco di questo prezioso alimento non tutti i giorni, però sì di tanto in tanto.

Una medicina naturale

veterinario e sharpei

Il miele, considerato un vero rimedio naturale, è molto più efficace, per la salute del vostro cane, di qualsiasi pastiglia o prodotto farmaceutico. È ottimo per risolvere non solo i problemi digestivi del vostro amico peloso, ma anche infiammazioni, problemi di allergie o anche solo come integratore alimentare. Il miele è nutriente, sano e naturale.

Prima di dare del miele al vostro cane, vi dovrete assicurare che non sia intollerante a questo alimento o che non possa assumerlo perché diabetico. La prudenza non è mai troppa, dovuto all’alto contenuto di fruttosio e glucosio del miele: è bene dunque controllarne sempre il consumo.

 

Anche le vitamine A, B, C e D trovano posto in questo alimento saporito, frutto dello sforzo e del lavoro delle api, vitamine che sono fondamentali per lo sviluppo e la crescita. La dose giornaliera, somministrata in due volte nell’arco della giornata, deve variare in funzione della taglia dell’animale e dell’esercizio fisico che svolge di solito.

Il miele è utile anche per l’epidermide, per i problemi alla vista, e contiene, inoltre, minerali e una gran quantità di polline che aiuta la crescita e il sistema immunitario del vostro beniamino. Oltre a ciò, può essere applicato sulle ferite, grazie al suo potere cicatrizzante e disinfettante, agendo contro i batteri. E se poi il vostro cane svolge attività fisica, il miele lo aiuterà a recuperare le energie perse.

Dolci e cani

Tutti conoscono gli effetti collaterali e negativi che i dolci provocano ai cani; tuttavia, il miele è un alimento molto positivo per la dieta di questi animali: dovete solo usarlo con moderazione, senza abusarne.

Il miele raccolto in modo naturale e biologico è senza dubbio la migliore scelta, dal momento che in questo modo mantiene intatte le sue proprietà. Al momento della scelta del prodotto, puntate su una marca di fiducia, che indichi con chiarezza la composizione dell’alimento. Alcune marche infatti aggiungono al miele determinati aromi. Va ricordato che quanto più naturale sarà il prodotto, tanto più aiuterà l’organismo del vostro amico peloso e ne rafforzerà le difese immunitarie.

 

Molte volte, per calmare un attacco di tosse, si prende un cucchiaino di miele, e anche per i cani il sollievo è immediato. Tuttavia dovete tenere in considerazione che non potrete somministrare questo alimento ai cuccioli, poiché il loro stomaco non è ancora del tutto preparato per digerire questo prezioso nettare. Per calmare la tosse del vostro adorato quadrupede, dovrete dargli un cucchiaino di miele con del tè e ripetere durante la giornata tante volte quante siano necessarie, finché la tosse non si sia calmata.

Quando date del miele al vostro cane, dovete fare attenzione ai denti, dal momento che questo alimento è particolarmente denso e appiccicoso, e si attacca facilmente ai denti, causando l’insorgere di batteri. Dovrete abituare il vostro cane all’igiene dentale fin da cucciolo, in modo che faccia parte della sua routine quotidiana.

Come dare il miele al vostro cane

cucciolo marrone di labrador e cioccolato

Sono diversi i modi in cui potete dare il miel al vostro fedele amico: magari facendoglielo leccare direttamente dal cucchiaio, di sicuro apprezzerà. Potete mischiarlo al suo cibo preferito: sarà un complemento ideale.

 

Potete anche sciogliere un cucchiaino di questo prelibato alimento nell’acqua della sua ciotola, utilizzando acqua tiepida, in modo che si dissolva più facilmente, oppure spalmarlo sopra un pezzettino di pane, da merenda o come una leccornia extra: farete felice il vostro amico a quattro zampe!

Le proprietà antibatteriche del miele sono buone per i cani, ma anche per le persone: sono in molti, infatti, a sfruttare dei suoi effetti benefici in diete e rimedi casalinghi. Il miele, oltretutto, ha anche un gran potere espettorante, che favorisce la espulsione di catarro e batteri, sia nei cani che nelle persone.

Come avete potuto leggere in questo articolo, quindi, un uso moderato del miele nella dieta del vostro cane rafforzerà le sue difese immunitarie e gli darà tanta energia, rendendolo così un animale forte e in salute.