I cani sanno distinguere tra lingue diverse?

Sapevate che il vostro cane si accorge quando gli parlate in una lingua diversa?
I cani sanno distinguere tra lingue diverse?

Ultimo aggiornamento: 24 maggio, 2022

L’Università Eötvös, Budapest, ha condotto una ricerca con risultati sorprendenti: i cani sanno distinguere tra lingue diverse.

È la prima prova che un non umano sia in grado di rilevare variazioni nel linguaggio. Come fanno i cani a distinguere tra lingue diverse? Ve lo mostreremo nelle righe seguenti.

I migliori amici dell’uomo riconoscono le differenze tra le lingue

Nello studio di cui sopra, i ricercatori sono riusciti a scansionare il cervello dei cani. Lo facevano mentre giocavano e parlavano con loro in ungherese o spagnolo.

Del gruppo di cani studiato, due di loro provenivano da case in cui si parlava solo in spagnolo. E i restanti 16 provenivano da famiglie in cui comunicavano in ungherese.

Il testo letto ai cani

Parte dell’esperimento consisteva nel leggere loro un estratto de “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry, sia in ungherese che in spagnolo. In seguito hanno fatto ascoltare loro delle registrazioni di combinazioni di parole senza senso.

Grazie all’immaging cerebrale, si è scoperto che le regioni uditive nel cervello dei cani si attivavano quando ascoltavano un linguaggio che gli era familiare. Anche quando gli si parlava in modo incomprensibile, e anche se in un’altra lingua. I cani, quindi, erano in grado di distinguere tra lingue diverse. Un’altra prova dell’ottima comunicazione tra cani e umani.

Questa è una scoperta storica, poiché è la prima volta che un cervello non umano ha dimostrato di essere in grado di distinguere tra lingue diverse.

Il cane ascolta il padrone

Perché i cani sono in grado di distinguere le lingue?

Il ricercatore che ha condotto lo studio, Attila Andics, ha affermato che “forse le modifiche cerebrali attuate durante le decine di migliaia di anni in cui i cani hanno vissuto con gli umani li hanno resi migliori ascoltatori del linguaggio, ma non è necessariamente così. Gli studi futuri se ne occuperanno”.

I cani percepiscono le regolarità uditive della lingua a cui sono esposti.

La cosa più significativa era che più il cane avanzava con l’età, migliore era la reazione al linguaggio familiare e non familiare nel suo cervello. Il Dott. Raúl Fernández-Pérez, coautore dell’opera, ha commentato che “ogni lingua è caratterizzata da una varietà di regolarità uditive. I nostri risultati suggeriscono che durante la loro vita con gli esseri umani, i cani sono in grado di percepire le regolarità uditive del linguaggio a cui sono esposti”.

Altre specie avranno la stessa capacità di comprendere le lingue?

Questo studio condotto apre le porte della ricerca neurologica verso altre specie. Si attendono con ansia risultati dei progressi in questo campo per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale.

Non sorprende dunque che gli autori abbiano in mente di ampliare gli studi. Come hanno affermato, “è emozionante, perché scopriamo che la capacità di riconoscere le strutture e il tono di una lingua non è solo umana. Tuttavia, non sappiamo se questa capacità sia una specialità dei cani o generale tra le specie non umane”.

Il cane ascolta l'ordine

Il vostro cane capisce quando gli parlate

Le conclusioni di questo studio, pubblicate sulla rivista specializzata Neuroimage, hanno confermato quanto già sospettavamo. E non è cosa da poco.

I cani che vivono nella nostra casa captano ogni inflessione della nostra voce, ogni cambiamento di tono. Ci capiscono molto meglio di quanto facciamo noi stessi.

Questo perché questa loro capacità sociale è un vantaggio per una specie che vive a stretto contatto con gli umani. Gli consente di capire meglio l’ambiente in cui vivono relazionandosi meglio a loro.

Interessandosi al loro ambiente e al loro essere umano, si sintonizzano e sincronizzano i loro sensi e il loro modo di comunicare con il loro padrone.

Questo è probabilmente uno dei motivi principali per cui il cane è diventato il migliore amico e alleato dell’uomo. Per lo stesso motivo, è stata possibile la sua addomesticazione 12.000 anni fa.

Potrebbe interessarti ...
La percezione del tempo nei cani
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
La percezione del tempo nei cani

Si dice che i cani non abbiano idea del passare del tempo ed è per questo che sono felici al vostro ritorno indipendentemente da quanto tempo sia p...



  • Referencia: “Speech naturalness detection and language representation in the dog brain” by Laura V. Cuaya, Raúl Hernández-Pérez, Marianna Boros, Andrea Deme, and Attila Andics, 12 December 2021, NeuroImage 2021.
    DOI: 10.1016/j.neuroimage.2021.118811