I conigli possono mangiare il pane?

15 marzo, 2021
Se al momento di dare una ricompensa vi chiedete se i conigli possono mangiare pane o altri alimenti ricchi di carboidrati, la risposta è che il pane "ricompenserà" il vostro animale solo con problemi di stomaco.

Come potete immaginare, ogni specie ha le sue esigenze nutrizionali. Se vi state chiedendo se i vostri conigli possono mangiare il pane, potreste aver bisogno di alcune indicazioni sulla dieta naturale di questi animali.

Bisogna notare che in molti casi ci sono alimenti che sono benefici per alcune specie ma che si rivelano tossici per altre. Infatti, ci sono cibi che possono uccidere il vostro coniglio e che dovreste evitare a tutti i costi.

Se non siete sicuri se il pane è tossico o dannoso per i conigli, vi consigliamo di leggere questo articolo per non arrecare dei danni al vostro animale.

È un mito che i conigli possono mangiare il pane?

Sì, teniamo presente che i conigli sono animali erbivori. Questo significa che in natura un coniglio mangia solo erba, verdura e qualche tipo di frutta.

Il pane è dannoso per i conigli perché contiene amido che è difficile da digerire per loro. Anche se al vostro coniglio piace il pane, questo non cambia il fatto che non è benefico per la sua salute.

Infatti, l’apparato digerente di tutti gli animali ha la capacità di elaborare certe sostanze e di rifiutarne altre. Questo è esattamente ciò che accadrà se date da mangiare del pane al vostro coniglio: il suo corpo comincerà a rifiutarlo.

Quando un coniglio ingerisce una sostanza come l’amido e non la decompone, questa passerà intatta nel suo intestino e lì subirà un processo di fermentazione da parte dei batteri intestinali. È qui che iniziano i problemi per il coniglio. Infatti, si può generare un’enterotossiemia che è il risultato della crescita eccessiva di batteri intestinali nocivi.

Quindi, l’ingestione di amido può causare diarrea nei conigli e altri problemi di stomaco come l’ulcera.

Un veterinario controlla i denti di un coniglio.

È un mito che il pane raffermo possa aiutare un coniglio a mantenere la sua salute dentale. In realtà, può essere la causa di diversi problemi di salute tra cui l’obesità e problemi di stomaco come la diarrea.

Altri problemi che sorgono se permettete ai vostri conigli di mangiare il pane

Abbiamo già stabilito che il vostro coniglio avrà sicuramente dei problemi a digerire il pane. Anche se il coniglio è abbastanza tollerante nei confronti del pane, dovrete affrontare il disagio della produzione di feci liquide e dei disturbi intestinali.

È importante tenere a mente che la diarrea potrebbe essere pericolosa nei conigli. Infatti, può causare la morte, principalmente a causa di una grave disidratazione. Oltre a ciò, l’ingestione abituale di pane può rendere il coniglio obeso, una condizione molto dannosa per la sua salute.

In considerazione di tutte le ragioni di cui sopra, gli esperti raccomandano di non permettere ai conigli di mangiare pane, biscotti, torte o qualsiasi altro dolce.

Alternative salutari

In primo luogo, il fieno fresco dovrebbe essere un punto fermo nella dieta del vostro animale. Tuttavia, anche se mangia solo fieno, non deve essere dato in eccesso. Infatti, bisogna sempre tenere a mente che un coniglio troppo nutrito rischia di morire. Dovreste essere attenti se notate che il vostro coniglietto ha la tendenza a mangiare troppo.

I conigli possono mangiare il pane? Meglio l'insalata.

In secondo luogo, anche le verdure a foglia verde dovrebbero costituire una parte significativa della dieta quotidiana del vostro coniglio domestico. Tuttavia, assicuratevi che la verdura che state acquistando sia senza pesticidi. Le opzioni includono lattuga, cavolo, trifoglio, aneto, basilico, menta, prezzemolo, crescione e simili, sempre in piccole porzioni.

In terzo luogo, di tanto in tanto potete dare al vostro coniglio dei dolci. Comunque, la regola generale è che i dolci devono essere dati in piccole porzioni e con la massima parsimonia possibile. Non lasciate che i vostri animali confondano questo tipo di cibo con i loro pasti. Per esempio, potete date loro solo una piccola porzione di frutta come fragole, ananas, mela, banana, lampone e mango.

Infine, quando ci si prende cura di animali domestici come i conigli, può non essere facile capire che il cibo umano è dannoso per loro. Tra le molte ragioni per cui i conigli differiscono dagli umani c’è il modo in cui funziona il nostro sistema digestivo.

In conclusione

Come esseri umani, possiamo mangiare praticamente tutto quello che ci piace. Però, questo non è il caso dei conigli. Infatti, il sistema digestivo di un coniglio può elaborare solo la cellulosa, il che significa verdure a foglia verde e una varietà limitata di frutta. Pertanto, i cibi amidacei e i carboidrati complessi sono decisamente fuori gioco.

  • Slovakova, L., Dušková, D., & Marounek, M. (2002). Fermentation of pectin and glucose, and activity of pectin‐degrading enzymes in the rabbit caecal bacterium Bifidobacterium pseudolongum. Letters in applied microbiology, 35(2), 126-130.
  • Blas Ferrer, E., Cervera Fras, M., & Fernández Carmona, J. (1994). Effect of two diets with varied starch and fibre levels on the performances of 4-7 weeks old rabbits. World Rabbit Science, 2(4), 117-121.
  • Perkins, S. E., Fox, J. G., Taylor, N. S., Green, D. L., & Lipman, N. S. (1995). Detection of Clostridium difficile toxins from the small intestine and cecum of rabbits with naturally acquired enterotoxemia. Laboratory animal science, 45(4), 379-384.
  • Percy, D. H., Muckle, C. A., Hampson, R. J., & Brash, M. L. (1993). The enteritis complex in domestic rabbits: a field study. The Canadian Veterinary Journal, 34(2), 95.