I migliori snack per conigli da utilizzare come premi

Alcuni dei premi più particolari apprezzati dai conigli sono i legnetti di melo, arancio o pero.
I migliori snack per conigli da utilizzare come premi

Ultimo aggiornamento: 12 marzo, 2022

Anche i conigli hanno una certa predilezione per alcuni alimenti, perciò è comune utilizzare questi ultimi come premi. Dare dei premi al coniglio in genere rafforza il sentimento di fiducia tra padrone e animale. Tuttavia, è importante sottolineare che non devono assolutamente interferire con la sua dieta quotidiana.

Per evitare qualsiasi tipo di problema nell’alimentazione del coniglio, è necessario scegliere con cura il cibo e i premi che gli vengono somministrati. Tenete presente che qualsiasi variazione che comporti uno squilibrio nella quantità di nutrienti può portare a seri problemi di salute, quindi è necessario fare molta attenzione. Continuate a leggere questo articolo e scoprite quali sono i migliori premi per i conigli.

Dieta del coniglio

La dieta del coniglio si basa sul consumo di grandi quantità di fieno, in combinazione con vari tipi di verdura e una piccola quantità di mangime commerciale. Questo è l’unico tipo di dieta in grado di mantenere in salute l’apparato digerente del coniglio, poiché la fibra aiuta il transito intestinale e favorisce l’assorbimento dei nutrienti.

I conigli amano i sapori dolci e adorano diversi tipi di frutta. Tuttavia, quando consumano questo tipo di cibo, spesso tendono ad prendere troppo peso, il che porta a problemi di obesità. Inoltre, nel tempo possono diventare più selettivi col cibo e addirittura rifiutarlo se non include questi alimenti.

Ciò significa che alcuni cibi che i conigli amano non possono essergli somministrati in modo continuativo. Per questo motivo, è preferibile usarli saltuariamente come premi. In questo modo, non solo potrete prevenire eventuali problemi di salute del vostro animale domestico, ma anche rafforzare il rapporto che vi lega.

Cosa mangiano i conigli?

I migliori premi per conigli

I premi sono il migliore metodo per addestrare e interagire con gli animali domestici. Infatti, esiste una grande varietà di prodotti commerciali di questo tipo nei negozi specializzati, ma non tutti sono salutari per l’animale. Nel caso specifico del coniglio, le migliori ricompense devono essere di origine naturale e contenere erbe, cereali, verdure o frutta.

È meglio evitare l’uso di premi che vengono venduti in forma di barrette, biscotti o qualsiasi tipo di cibo “compresso”, poiché di solito contengono zucchero. Come regola generale, l’unico cibo dolce che dovrebbero consumare è la frutta, naturalmente in quantità limitate e facendo attenzione a non esagerare con le porzioni. Alcune delle scelte più comuni sono:

  • Mela (senza semi).
  • Banana (in quantità molto limitate).
  • Uva (in quantità molto limitate).
  • Papaia.
  • Ananas.
  • Pesca.
  • Pera.
  • Ananas.
  • Lamponi.
  • Fragole.
  • Carota (non è un frutto, ma può essere anch’essa usata come premio).
Coniglio mangia un pomodoro

Secondo una pubblicazione dell’Università della California, è meglio evitare di utilizzare le miscele di cereali che si trovano sul mercato. Questo non perché sia sbagliato dare ai conigli questo tipo di cibo, ma perché contengono dei semi che potrebbero causargli problemi di stomaco.

E’ possibile realizzare dei premi per conigli fatti in casa?

Se siete molto affezionati al vostro animale domestico, potreste provare a realizzare per lui dei premi fatti in casa. Esistono infatti diverse ricette e una delle più apprezzate è quella dei biscotti alle carote, che si preparano utilizzando fiocchi d’avena, farina di frumento, carota grattugiata e acqua. Il procedimento è semplice, basta mescolare gli ingredienti in parti uguali e mescolarli fino a formare un impasto.

Infine, bisogna formare con l’impasto delle palline rotonde e adagiarle su una teglia antiaderente. Cuoceteli per circa 15 minuti a una temperatura di 180 gradi e fateli raffreddare per un paio d’ore. La consistenza finale è ottima per i conigli, in quanto, essendo duri, consentono ai loro denti di consumarsi, mentre la carota dà ai biscotti quel sapore dolce che tanto amano.

Questa ricetta può essere utilizzata come base per altri tipi di biscotti con l’utilizzo di ingredienti diversi. Ovviamente, assicuratevi di non usare mai additivi dolci come miele o zucchero. Anche se i conigli sono in grado di tollerarne quantità limitate, questi risultano pesanti per il loro sistema digestivo e potrebbero provocargli problemi intestinali.

Quanti premi posso dare al coniglio?

In genere si raccomanda di non far consumare ai conigli più di 3 o 4 porzioni a settimana. In ogni caso, una singola porzione deve essere piccola e non superare un cucchiaino al giorno. Tenete presente che ogni esemplare ha i propri gusti, quindi suggeriamo di provare a somministrargli diversi tipi di premio in modo da trovare quello più adatto.

Ricordate che il peso dei conigli è un fattore molto rilevante quando si tratta della loro alimentazione. Pertanto, è bene pesarli regolarmente per rilevare qualsiasi aumento anomalo che potrebbe portare all’obesità. Nel caso in cui l’esemplare superi i 2 chilogrammi, sarà necessario ridurre o eliminare i premi e ridimensionare la sua dieta generale. Al contrario, se il suo peso è inferiore a 1 chilogrammo, rivolgetevi al veterinario perché riveda la sua situazione.

Come potete vedere, non tutto ciò che viene venduto nei negozi di animali è adatto al vostro coniglio. Per questo motivo, vi consigliamo di fare attenzione la prossima volta che andate in un negozio alla ricerca di cibo o premi. Scegliete sempre alimenti di origine naturale e non esitate a fare domande a un professionista se necessario.

Potrebbe interessarti ...
15 curiosità sulle code dei conigli
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
15 curiosità sulle code dei conigli

Le code dei conigli sono una parte piuttosto interessante dell'anatomia di questi animali. In questo articolo potete saperne di più.