Il comportamento dei cani quando vengono accarezzati

Pensate che tutte le carezze siano positive per qualunque cane? Non è esattamente così.
Il comportamento dei cani quando vengono accarezzati

Ultimo aggiornamento: 13 aprile, 2021

Il complesso comportamento dei cani, così come le loro posture corporee e le le loro espressioni facciali, può essere a volte opposto a quello degli esseri umani. Questo fenomeno può provocare la nascita di situazioni nelle quali entrambi gli individui, il cane e l’essere umano, interpretano in modo errato le intenzioni reciproche.

Inoltre, proprio come ci sono persone dotate di notevoli capacità sociali, che amano interagire fisicamente con altri esseri umani, esistono invece persone che non sono così.

La stessa cosa accade con i cani. Non tutti i cani apprezzano il contatto fisico, soprattutto se proviene da esseri umani sconosciuti o che non appartengono al loro gruppo familiare e con i quali non condividono un legame positivo.

Si devono accarezzare i cani?

Comprendere le risposte comportamentali di un cane è un fattore fondamentale per stabilire una interazione fisica con l’animale.

Le persone, che abbiano o meno instaurato un rapporto familiare con un cane, tendono a dare inizio alla propria comunicazione ricorrendo al contatto fisico. Ciononostante, i cani tendono a riservare questo tipo di interazione ai membri che appartengono già al loro gruppo sociale.

D’altra parte, di solito non pensiamo allo stato emotivo nel quale si trova il cane che desideriamo accarezzare. Non sappiamo se l’animale abbia un qualche problema di gestione delle risorse, di autocontrollo, di attaccamento, ecc.

Come regola generale, non dobbiamo mai toccare un cane che non conosciamo o che manifesti paura o sfiducia. Per poterlo fare, è prima necessario conoscere il comportamento e gli atteggiamenti dei cani. Ogni animale è unico e, di conseguenza, non possiamo generalizzare.

Infatti, molti cani preferiscono come premio il cibo, invece delle carezze. Inoltre, il nostro stato d’animo può influire sul cane, incrementando alcune emozioni negative come lo stress o l’ansia.

Donna che accarezza un cane su un divano.

Al mio cane piace essere accarezzato?

Ci sono alcuni segnali che possiamo identificare facilmente, per sapere se il nostro cane apprezza o meno le carezze, a patto che si tratti di un animale equilibrato e che non presenti problemi di carattere emotivo.

Quando tocchiamo delicatamente il nostro amico a quattro zampe, vedremo in lui un atteggiamento calmo e rilassato. La ragione è dovuta alla diminuzione dei livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) e alla riduzione del ritmo cardiaco.

Ciononostante, dobbiamo tenere conto di quale parte del suo corpo tocchiamo. Generalmente, la zona del mento, il petto e la base della coda sono aree del corpo dove tutti i cani accettano di farsi accarezzare. Al contrario, le zampe, la parte superiore della testa, il collo, le spalle e la coda tendono a provocare nell’animale una risposta fisiologica negativa.

Tutto ciò, però, non è valido per tutti i cani. È necessario valutare il legame esistente tra la persona e l’animale. Ci sono cani che adorano essere baciati e abbracciati dal loro padrone, manifestando una risposta reciproca nella quale l’animale cerca di leccare e mantenere il contatto fisico con il suo essere umano preferito.

Se, al contrario, manifesta alcuni dei comportamenti di cui parliamo nelle righe seguenti, si tratta di un segnale che ci suggerisce che dobbiamo rafforzare il nostro legame con il cane.

Segnali di calma nel comportamento dei cani

Tra i comportamenti dei cani, esiste un insieme di atteggiamenti chiamati “segnali di calma”. I cani ricorrono a essi per cercare di calmare sia se stessi che l’altro individuo, con il quale si è creato il conflitto. I segnali di calma più frequenti sono:

  • Sbadigliare
  • Leccarsi il muso
  • Guardare dall’altra parte
  • Muovere la coda
  • Leccare con eccitazione
  • Occhi socchiusi
  • Annusare il terreno proprio nel punto in cui si trova l’animale
  • Camminare in cerchio
  • Mostrare la pancia
  • Andarsene
Il comportamento dei cani: cane che mostra la pancia.

Tutti questi comportamenti possono presentarsi in qualunque momento, senza che sia presente un qualche elemento scatenante negativo. Dovremo quindi analizzare la situazione, per comprendere se per il cane è positiva o negativa.

Per esempio, se accarezziamo il cane e quest’ultimo poi si lecca o evita di guardarci tenendo gli occhi socchiusi, è molto probabile che non stia apprezzando le nostre carezze.

Potrebbe interessarti ...
6 cose da sapere prima di accarezzare un cane
I Miei AnimaliLeggilo in I Miei Animali
6 cose da sapere prima di accarezzare un cane

vi diciamo qui le 6 cose che dovete sapere prima di accarezzare il vostro cane.



  • Feuerbacher, E. N., & Wynne, C. D. (2014). Most domestic dogs (Canis lupus familiaris) prefer food to petting: population, context, and schedule effects in concurrent choice. Journal of the experimental analysis of behavior101(3), 385-405.
  • Kuhne, F., Hößler, J. C., & Struwe, R. (2012). Effects of human–dog familiarity on dogs’ behavioural responses to petting. Applied animal behaviour science142(3-4), 176-181.
  • Kuhne, F., Hößler, J. C., & Struwe, R. (2014). Behavioral and cardiac responses by dogs to physical human–dog contact. Journal of Veterinary Behavior: Clinical Applications and Research9(3), 93-97.
  • Mariti, C., Carlone, B., Protti, M., Diverio, S., & Gazzano, A. (2018). Effects of petting before a brief separation from the owner on dog behavior and physiology: A pilot study. Journal of veterinary behavior27, 41-46.