Il comportamento del pappagallo dentro casa

· 15 settembre 2018
Vi spiegheremo gli aspetti principali relativi al comportamento del pappagallo, in modo che la vostra convivenza sia la più sana e naturale possibile.

L’allevamento domestico di uccelli è una pratica antica e che continua a conquistare sempre nuovi adepti. I pappagalli, ad esempio, sono molto amati e ammirati per la loro intelligenza e la loro straordinaria socievolezza. Inoltre, il comportamento del pappagallo è davvero sorprendente e può essere migliorato tramite l’addestramento.

Attualmente ci sono molti allevatori specializzati in pappagalli domestici. Indubbiamente, la bellezza esuberante e le capacità cognitive di questi animali sono aspetti cruciali che hanno favorito la popolarità di questi adorabili volatili.

È importante sottolineare che la legislazione italiana proibisce la detenzione illegale di determinate specie. Prima di scegliere un pappagallo come animale domestico, è essenziale essere sicuri che si tratti di una razza consentita. Sfortunatamente, il traffico di animali selvatici è un business ancora fiorente e una possibile infrazione potrebbe costarvi molto cara.

Se volete tenere uno di questi volatili esotici in casa, eccovi una serie di informazioni utili da non perdere. Vi spiegheremo gli aspetti principali relativi al comportamento del pappagallo, in modo che la vostra convivenza sia la più sana e naturale possibile.

Il comportamento del pappagallo in natura

In natura, i pappagalli sono animali molto socievoli. Cioè formano gruppi e vivono in comunità con grande armonia. Questa tendenza “gregaria” è ancora più intensa in specie come l’Inseparabile, il Parrocchetto monaco e l’Amazzone aliarancio.

Ara nella foresta

La vita in società offre molti vantaggi ai pappagalli e contribuisce alla loro sopravvivenza. Vivendo assieme, riescono a garantirsi una maggiore disponibilità di cibo e a mantenersi ben nutriti durante tutto l’anno. Mantengono una dieta di qualità migliore e più nutriente, rispetto ad altre specie.

D’altra parte, i pappagalli condividono la responsabilità di prendersi cura di tutti i membri del proprio gruppo, principalmente dei pulcini. Pertanto, queste specie è solitamente meno vulnerabile agli attacchi di possibili predatori, rispetto ad altri esemplari dalle abitudini più solitarie.

Inoltre, durante la stagione riproduttiva, i pappagalli non devono migrare per cercare un partner. Si limitano ad accoppiarsi con membri della stessa colonia, risparmiando quindi una gran quantità di energie.

Alcune specie di pappagalli crescono assieme i pulcini e i genitori si aiutano tra loro. Come potete vedere, la struttura sociale dei pappagalli in natura è altamente collaborativa.

Comportamento del pappagallo dentro casa

Quando viene allevato in cattività, il comportamento del pappagallo può presentare alcune differenze in relazione ai suoi cugini che vivono allo stato brado. Tuttavia, l’intelligenza e l’alto livello di socialità sono caratteristiche che perdurano anche in cattività.

Prima di scegliere un pappagallo come animale domestico, dovrete preparare la casa per l’arrivo di un nuovo componente della famiglia. E che, inoltre, è altamente comunicativo. In natura, i pappagalli emettono vari suoni. Si esprimono e comunicano tra di loro in modo costante. Ma possono anche decidere di “parlare” solo per divertirsi.

Ara gialloblu

Nella loro vita domestica queste specie saranno molto sensibili, socievoli, attente e piene di energia. L’intelligenza e la predisposizione all’addestramento facilitano il loro apprendimento. Tuttavia, un pappagallo non stimolato correttamente e non educato può arrivare a mostrare comportamenti negativi.

Canalizzare l’energia e l’intelligenza del pappagallo

Fino a quando il pappagallo viene educato e intrattenuto, manterrà un comportamento più equilibrato e sarà in grado di apprendere più facilmente. L’attività fisica e la stimolazione mentale sono aspetti essenziali per una vita sana. Inoltre, aiutano a prevenire un gran numero di malattie.

Per incanalare l’energia e l’intelligenza dei vostri pappagalli, dovrete garantirgli condizioni ottimali per il loro sviluppo fisico e mentale. Per esempio, potete usare giocattoli e accessori per le gabbie, in modo che possano sempre esercitare le loro abilità cognitive, emotive e sociali.

Un pappagallo richiede attenzione e tempo. Apprezzerà molto la compagnia di voi proprietari e i momenti di divertimento in famiglia. Essendo animali estremamente socievoli, possono deprimersi e ammalarsi gravemente, se conducono una vita solitaria.

In molte specie, la solitudine può generare comportamenti autodistruttivi, come strapparsi le penne o ferirsi. Dovete stare attenti a eventuali segni di ansia o stress nel vostro volatile.

Come avete visto, i pappagalli sono animali molto intelligenti con una struttura psicologica complessa e affascinante. Il comportamento del pappagallo, dentro casa, dipenderà fondamentalmente dall’educazione e dall’ambiente che gli verranno forniti. Oltre a un’adeguata medicina preventiva, dovrete sempre sforzarvi per assicuragli una giusta dose di stimolazione, sia fisica che mentale.