Il parrocchetto dal collare: tutto su un pappagallino tra i più noti

08 maggio, 2020
Esotico e dai colori vivaci, il parrocchetto dal collare è anche in grado di ripetere alcune parole.
 

Il parrocchetto dal collare è uno degli uccelli più popolari al mondo. La ragione di tanta popolarità risiede nell’essere il preferito di molte persone come animale domestico o uccello da compagnia.

In questo articolo, vi diremo di più sulle sue caratteristiche e anche cosa bisogna fare per prendersi cura di lui e mantenerlo in ottima salute. Scopriamo insieme le caratteristiche del parrocchetto dal collare.

Caratteristiche del parrocchetto dal collare

Il bellissimo parrocchetto dal collare è uno degli uccelli esotici più noti. La sua bellezza, le dimensioni e il temperamento socievole lo hanno reso uno dei favoriti tra gli esseri umani, perché è ideale come uccello da compagnia. Oltre ai suoi colori belli e vibranti, è in grado, in molte occasioni, di articolare alcune parole.

Questo pappagallo è considerato un uccello esotico proveniente dalla Cina meridionale, dall’India settentrionale e dall’Africa. Nonostante siano questi i paesi di origine, la distribuzione di questo uccello è molto più ampia, per cui può essere trovato in molti angoli del mondo.

Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche, questo pappagallo è lungo circa 40 centimetri, motivo per cui è considerato un uccello di dimensioni medie. D’altra parte, le sue ali possono misurare fino a 50 centimetri quando sono aperte.

Di solito si presenta in un verde molto acceso, mentre le zampe sono grigie e il becco è rosso nella parte superiore e nero nella parte inferiore.

 

Oltre alle caratteristiche di cui sopra, il parrocchetto dal collare ha un segno molto distintivo, che si evince dal suo nome. Possiede una sorta di collare intorno al collo, di colore nero e rosa. Questo collare è presente solo nei maschi adulti: né le femmine né i giovani esemplari maschi ce l’hanno.

Caratteristiche del parrocchetto

Un altro aspetto importante di questi parrocchetti è il loro comportamento. In generale, sono molto docili e possono imparare alcune parole. Inoltre, sono rumorosi e anche socievoli, quindi possono vivere con altre specie come pappagalli e inseparabili. Comunque, si consiglia di farli vivere sempre in coppia.

Come prendersene cura

Alimentazione

L’alimentazione del parrocchetto dal collare è un aspetto chiave nella cura di questo pappagallo. In questo senso, è importante fornirgli una dieta a base di avena, girasole, mais, carote, erbe, tra gli altri.

Un’altra opzione interessante è quella di creare una speciale miscela di semi per pappagalli. Nel caso dei pulcini, l’ideale è dare loro un del pane inumidito, erbe e alcuni cereali.

Comportamento del parrocchetto dal collare

Ai parrocchetti dal collare piace rosicchiare, quindi è consigliabile dare loro dei ramoscelli di alberi in modo che possano soddisfare questa esigenza. Un altro aspetto importante è farli vivere in coppia: infatti avere un partner contribuisce moltissimo al loro benessere.

 

D’altra parte, è importante tenere questi pappagalli in luoghi alti e tenerli asciutti. Gradiscono anche rinfrescarsi con acqua tiepida, quindi si consiglia di spruzzarli con dell’acqua pulita di tanto in tanto.

Psittacula krameri appollaiata su una quercia

Si consiglia di posizionare un nido all’interno della gabbia, non sono nella stagione riproduttiva, poiché amano rifugiarsi all’interno del nido, soprattutto di notte.

Temperatura

Questo uccello preferisce i climi caldi e asciutti, quindi non va molto d’accordo con le basse temperature. In questi casi è necessario offrire loro il riparo necessario per mantenerli in salute. È importante anche consultare il veterinario sulle migliori opzioni per mantenere il loro corpo alla temperatura più appropriata.

Igiene

L’igiene è un altro aspetto importante da considerare se si vuole adottare il parrocchetto dal collare. Come con qualsiasi altro animale domestico, è necessario mantenere il luogo in cui si vive in condizioni ottimali.

Pertanto è importante pulire la gabbia regolarmente e una volta alla settimana fare una pulizia più profonda. Allo stesso modo, le fontanelle e i serbatoi di cibo devono essere disinfettati spesso.

Il parrocchetto dal collare è uno dei migliori uccelli da compagnia. Le dimensioni, il comportamento e la bellezza delle sue piume lo rendono un perfetto uccello ornamentale.

 

Infine, è importante considerare che si tratta di un uccello molto rumoroso, soprattutto se avete dei vicini. A parte questo, è un animale molto socievole e intelligente, quindi vi farà sentire sempre in compagnia.