Le 5 rane più piccole del mondo

Finora, le rane più piccole del mondo sono state trovate sull’isola di Papua Nuova Guinea, nel nord dell’Australia… E sono davvero minuscole! Alcune di loro potrebbero tranquillamente sedersi su una moneta da un centesimo. In questo articolo vi diremo tutto su di loro.

Quali sono le rane più piccole del mondo?

In natura è possibile trovare specie giganti e altre così piccole che sono praticamente impossibili da vedere. Nel caso delle rane più piccole del mondo, anche se spesso sono molto colorate, avvistarle in libertà è un arduo compito anche per i ricercatori più esperti. Vediamo assieme caratteristiche e curiosità su questi minuscoli anfibi che, siamo sicuri, non vi lasceranno indifferenti:

1. Paedophryne amauensis

Questo anfibio – visibile nella foto che apre questo articolo – appartiene alla famiglia dei Microhylidae, vale a dire, che è una delle più piccole rane del mondo. Misura appena 7,7 millimetri di lunghezza ed è il più piccolo vertebrato conosciuto.

E ‘stata trovata nel 2009 durante una spedizione nella località di Amaru, in Papua Guinea Amaru, che è l’unico luogo in cui vive. Tale scoperta venne ufficializzata solamente nel 2012. Produce un suono simile a quello degli insetti per accoppiarsi e può mimetizzarsi molto bene tra le foglie della giungla tropicale.

Nonostante le sue piccole dimensioni, la Paedophryne amauensis può saltare fino a 30 volte le sue dimensioni. È di colore rosso scuro con macchie grigie e nere.

2. Rana pigmea

Il suo nome scientifico è Eleutherodactylus limbatus, anche se tutti la conoscono come “rana pigmea” ed è una delle più piccole appartenenti all’ordine degli anfibi Anuri. Fu descritta per la prima volta nel 1862 grazie ad un ricercatore degli Stati Uniti, Edward Drinker Cope.

Rana appoggiata su una foglia verde

Questo animale è endemico dell’isola di Cuba, nei Caraibi, preferisce vivere in foreste secche o in aree con molte foglie morte in cui può nascondersi e mimetizzarsi. Il suo corpo è di color marrone con linee gialle e nere. Ha abitudini diurne e si nutre di formiche e ragni.

3. Epipedobates tricolor

Il suo soprannome “rana velenosa fantasma” è abbastanza suggestivo se consideriamo le dimensioni minuscole di questo piccolo anfibio endemico dell’Ecuador. Vive nelle foreste tropicali vicino a corsi d’acqua e zone umide, con molte foglie sul terreno, ma può anche essere trovata vicino a piantagioni di cacao e banani.

Epipedobates tricolor

Presenta un corpo dal colore rosso brillante con linee bianche e macchie più chiare sulle zampe, oltre a due grandi occhi neri. Misura circa 22 millimetri e la sua testa è più grande rispetto al corpo.

Questa rana è in pericolo di estinzione nonostante sia difficile da vedere. Ha la capacità di secernere una sostanza chimica chiamata epibatidina, che usa come veleno per cacciare le sue prede, ma di interesse farmacologico per gli esseri umani. Questa è la causa principale alla base dell’incessante diminuzione della sua popolazione.

4. Mantella milotympanum

Un’altra delle rane più piccole del mondo il cui colore principale è il rosso. In questo caso, il tono rossastro è abbastanza forte e sorprendente, ed è presente in tutto il corpo, tranne che per gli occhi, che sono grandi e neri.

Mantella milotympanum tra rane più piccole del mondo

E’ popolarmente conosciuta come “mantella dalle orecchie nere” : è endemica dell’isola del Madagascar. Preferisce vivere all’interno di foreste umide e tropicali, paludi, pianure e giungle.

Dato che i suoi habitat non sono protetti, ci sono sempre meno esemplari in libertà. Ciò si deve alla caccia e al traffico illegali di animali. Strappati dal loro ambiente naturale, spesso questi anfibi vengono venduti come animali domestici. Viste le loro piccole dimensioni, sono facili da trasportare e nascondere.

5. Rana dalla bocca stretta

Rispetto alle altre rane nella lista, questa specie è gigante, sebbene raggiunga solo 50 millimetri di lunghezza. La Gastrophryne carolinensis vive in luoghi umidi e ombreggiati del Nord America, in particolare in Florida, Texas, Missouri e Maryland.

Rana dalla bocca stretta

Il suo corpo può essere verde, grigio o marrone, tonalità quindi poco appariscenti, e ha una forma a “lacrima”, con un muso più stretto e fianchi larghi. La sua bocca è piccola, senza verruche o creste sulla pelle e molto resistente, così da permetterle di resistere alle punture delle formiche che rappresentano la base della sua alimentazione.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche