Le 8 razze di gatti più tranquilli

· 26 settembre 2018
Anche se esiste una predisposizione genetica a un certo tipo di comportamento, l'atteggiamento che il vostro gatto mostrerà, sarà influenzato anche da altri elementi. 

Se avete deciso di adottare un gatto, prima di fare il grande passo è bene che vi informiate sul carattere delle diverse razze e che scopriate quali sono i gatti più tranquilli. Ci sono esemplari molto attivi e dinamici mentre altri, più calmi, si adattano meglio alle persone un po’ meno attive o anziane. Se volete scoprire quali sono i gatti più tranquilli, non perdetevi il seguente articolo.

Quali sono i gatti più tranquilli?

Anche se esiste una predisposizione genetica a un certo tipo di comportamento, l’atteggiamento che il vostro gatto mostrerà, sarà influenzato anche da altri elementi. Parliamo soprattutto del tipo di educazione che riceverà e anche dall’ambiente in cui verrà cresciuto e allevato.

1. American Shorthair: il gatto più tranquillo

Secondo molti esperti e proprietari appassionati, l’American Shorthair è il primo tra i gatti più tranquilli e calmi che esistano. Questa razza si distingue per il suo temperamento equilibrato, l’assoluta socievolezza e la sua estrema fedeltà. Inoltre, essendo un esemplare docile e paziente, è considerato uno degli animali domestici migliori per le famiglie con bambini.

Anche se ama giocare, l’American Shorthair non esagera mai e richiede poche cure. Certo, l’affetto e la compagnia dei loro padroni sono elementi indispensabili per garantirgli una vita felice e sana.

2. Chantilly-Tiffany: un vero coccolone

Subito dopo l’American Shortair troviamo un altro micio proveniente dal Nuovo Continente. Nonostante sia ancora poco popolare, la personalità del Chantilly-Tiffany è davvero affascinante. È un piccolo felino docile, affettuoso e curioso, ma né cattivo né iperattivo.

Gatto tiffany nero visto da vicino

È una razza che ama abbracci e carezze per il suo alto livello di socievolezza. Un gatto Chantilly-Tiffany possiede un carattere particolare che favorisce l’apprendimento. Dovrete prendervi cura del suo pelo lungo, per evitare la formazione di nodi e il proliferare di parassiti e altri microrganismi.

3. Gatto sacro di Birmania: bello e con lo sguardo assonnato

Anche il sacro di Birmania è un ottimo compagno per coloro che cercano un felino calmo e socievole. Questi gatti hanno un carattere estremamente docile e, di solito, ogni giorno si concedono dei lunghi pisolini.

Sacro di Birmania sul pavimento

Poiché questa razza nasce dall’incrocio tra gatti persiani e siamesi, hanno ereditato una bellezza davvero unica. Inoltre, possiedono un temperamento molto speciale e affascinante, che mescola le principali caratteristiche dei loro antenati.

4. Il gatto somalo: un campione di socievolezza

I gatti somali si distinguono per il loro livello di socievolezza e per il loro carattere molto docile ed equilibrato. In effetti, questa è una delle poche razze che non ha problemi a conoscere nuove persone e animali. Questi mici amano trascorrere lunghe ore a dormire o riposare in compagnia dei loro proprietari.

Gatto somalo

5. Maine Coon: un gigante affettuoso

Il maine coon è tra le razze di gatti giganti più popolari oggigiorno. Nonostante le loro dimensioni imponenti e la consistenza fisica, questi animali sono molto calmi e affettuosi. Una delle loro caratteristiche più peculiari è che si divertono moltissimo con l’acqua.

Maine coon sulla neve

E’ però una razza che tende ad essere più attiva di notte, soprattutto quando sono cuccioli. Pertanto, devono vivere in un ambiente arricchito, dove possono scaricare molta energia durante il giorno, un sistema per facilitare il loro sonno notturno.

6. Gatto Persiano: un classico

Il persiano è stato il gatto più popolare al mondo, per molti decenni. Un tale successo non è frutto del caso: questi gatti conquistano per la loro bellezza, ma anche avere una personalità tranquilla e docile. Un gatto persiano è fedele ai suoi padroni e di solito è molto paziente con i bambini e altri animali.

Gatto persiano arancione

7. Gatto abissino: giocoso ma tranquillo

I gatti abissini sono uno dei simboli dell’antica civiltà egizia. Si tratta di una razza docile e giocosa, che ama passare il tempo con le persone e risalta per un carattere docile ed equilibrato.

Abissino

Gli abissini richiedono poche cure, per quanto riguarda la loro igiene e la gestione della loro pelliccia. Pertanto, oltre ad avere un gatto tranquillissimo, non perderete mai troppo tempo per gestirlo nella sua routine quotidiana.

8. Ragdoll: il gatto che ama il relax

Ragdoll significa letteralmente “bambola di pezza” in inglese. Questi gattini sono così rilassati e calmi che, a volte, possono sembrare dei veri e propri peluche.

Ragdoll riposa

Anche se si divertono a giocare con altri animali domestici e con i loro amici umani, i Ragdoll preferiranno sempre schiacciare un bel riposino. Inoltre, sono molto intelligenti e facili da addestrare, quindi possono imparare vari trucchi e compiti divertenti.

Qual è la razza che preferite tra i gatti più tranquilli di cui vi abbiamo parlato?