Non abbracciate i vostri cani!

12 luglio, 2017

Gli esseri umani hanno modi diversi di dimostrare i loro sentimenti. Le persone di solito abbracciano chi amano, ma sembra che gli animali non lo apprezzino. Se lo fate, vi raccomandiamo di abbandonare quest’abitudine. In questo articolo vi spiegheremo perché.

I cani odiano gli abbracci

E’ proprio così. Forse non ve ne sarete resi conto, ma tutte le volte che stringete tra le braccia il vostro fedele amico per dichiaragli il vostro amore, lo state infastidendo. Fate una prova. Osservate come reagisce, qual è l’espressione dei suoi occhi o la posizione delle sue orecchie.

Secondo una studio condotto dal professore di psicologia dell’Università della Columbia Britannica (ed esperto di cani) Stanley Coren, agli animali, e in particolare ai cani, non piacciono gli abbracci.

Questo non significa che non vi vogliano bene o che non amino le vostre carezza, ma che non si sentono a loro agio fra le vostre braccia. Perché, come dicevamo prima, ogni specie dimostra in maniera diversa i propri sentimenti.

I cani non capiscono cosa significano gli abbracci

I cani non sono in grado di capire che un abbraccio è una dimostrazione di affetto, lo associano ad una mancanza di libertà o ad una scarsità di movimento che può essere causata da un pericolo imminente. Come spiega Coren in un articolo pubblicato sulla rivista Pshycology Today, i cani si stressano e sono infelici quando vengono abbracciati.

Il ragionamento è semplice: l’abbraccio li priva della possibilità di fuggire nel caso sorga qualche problema. E’ come se si sentissero prigionieri delle vostre braccia. Per arrivare a questa conclusione, il professore e un gruppo di colleghi hanno analizzato circa 250 fotografie trovate su internet che mostravano dei cani che venivano abbracciati dai loro padroni.

Le ricerche hanno indicato che 8 animali su 10 sembravano infastiditi dal gesto. Nell’ 81 % delle immagini, i cani mostravano almeno un sintomo d’ansia, fastidio o stress. L’8 % sembrava contento e il restante 10%  aveva un comportamento ambiguo o neutrale.

Il ragionamento di Coren è giusto e vale la pena tenerlo in considerazione: ” I cani sono dei corridori. Questo vuol dire che sono pronti e adatti a correre in caso di pericolo. Se si sentono prigionieri o impossibilitati a muoversi, si stressano”.

Come capire che al vostro cane danno fastidio gli abbracci?

Gli studi possono essere molto dettagliati, ma si devono vedere i risultati con i propri occhi e tramite l’esperienza personale. Di sicuro vi sarete chiesti come mai non avete notato che il vostro cane non apprezza gli abbracci. 

Ciò perché molte volte gli animali non dimostrano i propri sentimenti in modo così chiaro. Un segnale indiscutibile è che mostrino i denti, che provino a mordervi o che abbaino. Però, è molto raro che arrivino a comportarsi in questo modo.

Dovete prestare attenzione ai piccoli gesti, ovvero a quei deboli segnali che possono aiutarvi ad individuare i veri sentimenti del vostro cane quando lo abbracciate. I segnali canini di stress o di pericolo (entrambi manifestati durante gli abbracci) sono:

  • Orecchie abbassate
  • Occhi chiusi o socchiusi
  • Testa girata dalla parte opposta in cui si trova la persona
  • Non vi guarda negli occhi
  • Si lecca la bocca
  • Tira fuori la lingua
  • Assume una posizione in cui è pronto a scappare
  • Coda tra le zampe
  • Respiro strozzato
  • Zampe davanti stese per liberarsi dall’abbraccio
  • Muso rivolto verso l’alto alla ricerca di aria

Per concludere, la prossima volta che volete dimostrare il vostro affetto al vostro cane, invece di abbracciarlo, fategli una leggera carezza sulla testa, grattatelo sotto al mento, ditegli una parola dolce, portatelo al parco o fategli un regalo.