Olio di pesce per gatti: 14 benefici

Includere l'olio di pesce come integratore (in capsule o al naturale) nella dieta dei gatti può portare grandi benefici alla loro salute.
Olio di pesce per gatti: 14 benefici

Ultimo aggiornamento: 17 agosto, 2021

Ci sono alcuni integratori alimentari che sono veramente utili per gli animali domestici. Senza dubbio, l’olio di pesce per i gatti è uno di loro.

Sebbene sarà sempre opportuno consultare un veterinario professionista su quale sia il miglior integratore nella dieta di un particolare animale, la verità è che l’uso dell’olio di pesce nei felini di solito non ha controindicazioni e ci sono molti vantaggi per la loro salute. Se volete saperne di più su questo supplemento molto utile, continuate a leggere.

Cos’è l’olio di pesce per gatti?

L’olio di pesce è una fonte alimentare ricca di acidi grassi omega 3. Queste sostanze sarebbero comprese tra quelli che sono considerati “grassi benefici”, sia per le persone che per altri animali in grado di metabolizzarli.

Questo perché gli acidi grassi svolgono molte funzioni, dalla crescita cellulare allo sviluppo dell’attività muscolare. L’apporto di questi acidi grassi nei gatti può avvenire attraverso l’olio di pesce, tra le altre fonti di cibo.

Proprietà dell’olio di pesce

L’olio di pesce contiene acido docosaesaenoico (DHA), essenziale per lo sviluppo del cervello, e acido eicosapentaenoico (EPA) che, tra gli altri benefici, abbassa la pressione sanguigna. Tuttavia, va notato che questo olio di pesce sano per gatti non può essere estratto da tutte le carni marine. Verranno selezionate principalmente la sardina, il tonno, il sugarello, l’acciuga, il salmone e l’aringa.

Una capsula di olio di pesce.

Benefici

I benefici dell’olio di pesce per gatti sono numerosi, a patto che se ne opti per uno di qualità e che venga somministrato nel modo giusto. Questi due punti saranno discussi nelle sezioni seguenti, ma ora verranno elencati i vantaggi del suo utilizzo:

  1. Il pelo e la pelle del gatto rimarranno più sani.
  2. L’olio di pesce rende le allergie cutanee meno intense o che non colpiscono l’animale.
  3. Influenza una migliore fertilità.
  4. A sua volta, nelle gatte gravide, aiuta il corretto sviluppo mentale dei feti.
  5. Oltre a promuovere lo sviluppo del cervello, aiuta il cervello a rimanere sano per tutta la vita.
  6. Derivato dal punto precedente, in età avanzata migliora le funzioni cognitive del gatto.
  7. Protegge il sistema immunitario aumentando le difese.
  8. Agisce come antinfiammatorio.
  9. Si prende cura dei sensi della vista e dell’udito.
  10. Regola il livello di colesterolo e trigliceridi.
  11. Protegge contro l’artrosi, l’artrite e la degenerazione della cartilagine delle articolazioni dell’animale.
  12. Promuove il corretto funzionamento del sistema renale.
  13. Mantiene sano il sistema cardiovascolare.
  14. Riduce le possibilità che il gatto soffra di cancro, come indicato dalle riviste professionali.

Come scegliere il miglior olio di pesce per gatti

Sul mercato si possono trovare molte marche e tipi di olio di pesce per gatti. È importante sapere come sceglierne uno di qualità per l’animale, tenendo conto di alcune considerazioni di sicurezza.

Tra gli aspetti da tenere in considerazione, vale la pena sceglierne uno naturale al 100%, senza additivi o altri ingredienti sintetici. Per esserne sicuri, basta guardare l’etichetta dell’olio e analizzarne i componenti.

D’altra parte, bisogna tener conto che l’olio di pesce che proviene dai pesci più piccoli è generalmente considerato migliore, poiché accumulano meno impurità nel loro corpo.

Inoltre, questi pesci dovrebbero provenire dalla pesca libera. Questo perché i pesci negli allevamenti ittici sono alimentati con prodotti che possono influire sulla qualità dell’olio. Oltre a quanto sopra, l’olio di pesce per gatti deve essere contenuto in un contenitore che lo protegga bene, in quanto è molto sensibile al calore, all’aria e alla luce.

Infine, un aspetto chiave per determinare se l’olio di pesce è adatto è il suo odore. Questo non dovrebbe avere un odore forte e nemmeno di pesce, ma piuttosto avere l’odore del mare. Un odore troppo forte può indicare che si è ossidato e che non darà più alcun beneficio.

Come dare l’olio di pesce al gatto?

Come indicano gli esperti, esistono capsule di olio di pesce come integratore alimentare. Tuttavia, poiché in molti casi offrire una pillola agli animali domestici è piuttosto complicato, di solito si sceglie l’olio liquido.

In caso di scelta del liquido, i modi per dare l’olio di pesce al felino sono molto semplici. Tuttavia, va ricordato che i gatti hanno un palato molto raffinato e potrebbero mostrare il rifiuto di questo nuovo accompagnamento ai loro pasti.

Pertanto, potete iniziare con una quantità minima (mezzo cucchiaino). Questo si diffonderà nel suo cibo abituale.

  • Nel mangime: i mangimi di fascia alta hanno sempre l’olio di pesce tra i loro ingredienti. Tuttavia, con l’aria, l’olio di pesce si ossida, perdendo le sue proprietà. Per questo motivo può darsi che nelle prime ciotole di mangime che vengono servite al felino, questo olio svolga la sua funzione, ma non dopo un po’. Per questo motivo potete aggiungerne un cucchiaio sulle crocchette.
  • Nei pasti fatti in casa: sia nelle diete crude che cotte, l’olio di pesce può essere utilizzato per completare la sua preparazione.

Suggerimenti per un utilizzo ottimale

Affinché l’olio di pesce per gatti mantenga le sue proprietà il più a lungo possibile, è possibile seguire alcuni suggerimenti.

  • Una volta aperto va conservato in frigorifero. In questo modo si previene l’ossidazione.
  • La bottiglia deve rimanere chiusa dopo aver versato l’olio nel cibo.
  • Non esagerate quando acquistate l’olio. È meglio acquistare quello giusto per 30 o 60 giorni, perché oltre quel tempo può perdere le sue proprietà.
  • Infine, dovete servire l’olio di pesce al gatto proprio quando sta per mangiare.
Perché il mio gatto non smette di miagolare?

L’olio di pesce può essere molto buono per i felini, a patto che venga somministrato nelle giuste dosi. Se avete domande sulla loro salute nutrizionale, non esitate ad andare dal veterinario.

Potrebbe interessarti ...
Frutta e verdura al gatto: quali dare e come?
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Frutta e verdura al gatto: quali dare e come?

Frutta e verdura al gatto in piccole proporzioni sono opzioni sicure per la sua salute. Scoprite l'elenco delle varietà adatte al gatto.