Pastore belga Malinois: cura e alimentazione

Il pastore belga Malinois è una razza di cane con istinti territoriali e protettivi molto forti. Con la cura adeguata, questo cane intelligente può essere una compagnia obbediente e leale.
Pastore belga Malinois: cura e alimentazione

Ultimo aggiornamento: 20 agosto, 2021

Il pastore belga Malinois è un cane di taglia media il cui nome deriva dalla città belga di Mechelen, di dove è originario. Si tratta di un cane riconosciuto per la sua eccezionale intelligenza ed energia. Pertanto, può essere un animale domestico ideale per gli amanti dell’escursionismo, della sorveglianza e dello sport.

La sua capacità di apprendimento lo rende un cane facile da educare e addestrare. Inoltre, va notato che il pastore belga Malinois fa parte del gruppo dei cani da pastore, insieme al Groenendael, al Tervueren e al Laekenois. In questo articolo conoscerete tutte le caratteristiche e le cure che dovreste prendere in considerazione se decidete di adottare un cucciolo di questa razza.

Caratteristiche fisiche del pastore belga Malinois

Il maschio del pastore Malinois può pesare da 25 a 34 kg e ha un’altezza da 61 a 66 centimetri, mentre la femmina pesa da 18 a 27 chilogrammi ed è alta da 56 a 61 centimetri. In aggiunta a questo, questa razza ha un corpo forte, robusto ed elegante. Inoltre, presenta una testa allungata e le sue orecchie nere sono sempre erette per natura.

D’altra parte, il colore di questo cane da pastore può variare dal beige brillante al mogano, con alcuni peli punteggiati di nero. Nonostante abbia il pelo corto e dritto, è anche abbastanza duro da resistere alle intemperie, in quanto si caratterizza per mostrare un sottopelo abbastanza fitto.

Comportamento

Il pastore belga Malinois è una delle razze canine più intelligenti. Questo cane non solo eccelle nella pastorizia, ma ben addestrato è in grado di rilevare droghe, bombe o gas; e persino partecipare alle attività di ricerca e salvataggio. Allo stesso modo è un cane molto fedele e protettivo che può essere di grande aiuto per le persone con disabilità.

Questi cani mostrano alti livelli di energia e alcuni sono estremamente allegri, specialmente quando sono giovani. Tuttavia, con una buona educazione possono trasformare il loro lato capriccioso in obbedienza, affetto, lealtà e protezione. Inoltre, questa razza gode di spazi aperti e di condivisione con i membri della sua famiglia.

Attività fisica del pastore belga Malinois

Le passeggiate quotidiane non bastano al Malinois belga. Essendo una razza con così tanta energia, è necessario che il cane abbia una routine che lo mantenga attivo, sano e felice, sia fisicamente che mentalmente. In altre parole, oltre alle passeggiate, esercizio e giochi sono fondamentali per questo cane.

Il Malinois è un compagno ideale per la corsa, il ciclismo e altri sport. Quindi, oltre alle passeggiate quotidiane, è consigliabile che il suo tutor gli fornisca un ampio spazio in cui vengono svolte anche attività fisiche che gli permettano di scaricare tutte le tue energie.

Igiene

Questo cane da pastore ha bisogno di essere spazzolato di tanto in tanto per mantenere il suo bell’aspetto. Sebbene abbia un pelo corto di cui è facile prendersi cura, va notato che muta due volte l’anno. Pertanto, durante questi periodi è bene che la spazzolatura sia più costante, in modo da aiutare a rimuovere tutti i peli superflui.

Allo stesso modo, per mantenere l’igiene dei Malinois belga è consigliabile tagliargli le unghie ogni volta che crescono. Mantenerle lunghe troppo a lungo può essere scomodo quando il cane tenta di camminare o correre. Inoltre, lavarlo una volta al mese o ogni due mesi, a seconda di quanto è sporco, contribuirà anche alla toelettatura del cane.

Un malinois su sfondo bianco.

Alimentazione del pastore belga Malinois

Una buona alimentazione è essenziale per lo sviluppo ottimale del Malinois. Indipendentemente dal fatto che si tratti di mangime o cibo fatto in casa, la dieta di questo cane dovrebbe dipendere dalle sue dimensioni, peso, età e anche dalla quantità di attività che svolge. Allo stesso modo, è importante che tale alimentazione possa essere controllata e approvata da un veterinario.

Allo stesso tempo, poiché è un cane che richiede molta attività fisica, l’idratazione è vitale. D’altra parte, potete anche dare loro dei bocconcini come forma di ricompensa al momento dell’addestramento. Tuttavia, non dimenticate che non è il caso di abituarli alle leccornie, perché potrebbero causare obesità.

Piano nutrizionale per il cucciolo

Nel caso di un cucciolo di Malinois belga, è importante capire che, fino a 2 o 3 mesi di vita, l’alimento ideale per il piccolo sarà il latte materno. Quindi, potete iniziare a fornire cibo al cucciolo che lo introduca nella dieta stabilita per la sua infanzia.

Se scegliete di alimentarlo con mangime, deve essere di ottima qualità e avere le giuste proporzioni di proteine, carboidrati, vitamine, minerali e grassi. D’altra parte, va notato che le prime porzioni di cibo solido dovrebbero essere offerte al cane sotto forma di cibo umido.

Dai 2 ai 3 mesi, il cucciolo di Malinois dovrebbe avere una dieta da 150 a 200 grammi al giorno, distribuiti in 4 porzioni. A 4-5 mesi il consumo dovrebbe essere dai 250 ai 300 grammi al giorno, suddivisi in 3 porzioni, mentre dai 6 agli 8 mesi si dovrebbe mangiare tra i 300 ei 400 grammi al giorno, distribuiti in 2 o 3 porzioni. Dagli 8 ai 12 mesi, il cucciolo dovrebbe mangiare da 400 a 500 grammi in 2 o 3 porzioni.

Piano nutrizionale per i cani adulti

Dopo 12 mesi di vita, il Malinois belga sarà già considerato un cane adulto. Pertanto, se la sua dieta è basata sul mangime, dovrete cambiare quella che gli avete dato da cucciolo con una linea per adulti che continua ad essere di alta qualità.

Allo stesso modo, va notato che la dieta del pasotore belga adulto dovrebbe essere ricca di proteine e carboidrati; soprattutto perché è un cane molto attivo. In questo senso, questi due nutrienti saranno fondamentali per favorire il metabolismo del cane e migliorare la sua condizione fisica.

Una moderata proporzione di grasso rafforzerà il sistema cardiovascolare del Malinois. D’altra parte, le fibre, le vitamine e i minerali completeranno tutta la tua dieta. Questo aiuterà questo cane intelligente a rimanere in salute. Bisogna però fare attenzione alle quantità di cibo fornite per non generare problemi di obesità.

Piano nutrizionale per i cani anziani

Dopo aver raggiunto i 7 anni di età, questo cane da pastore sarà considerato un anziano e il suo mangime dovrà essere cambiato nuovamente con uno pertinente al suo corpo. Questo dovrebbe avere un indice calorico inferiore a quello degli adulti e dovrebbe anche essere facile da digerire.

Va notato che l’alimentazione richiede maggiori cure, soprattutto per evitare che diventino sovrappeso. Inoltre, prestate attenzione alle vitamine incluse nella sua dieta, perché lo aiuteranno a mantenere il suo sistema immunitario.

Consigli per una sana alimentazione

Se avete in casa un Malinois belga, ricordate che richiede una dieta molto equilibrata e nutriente perché, come abbiamo ribadito più e più volte, è una razza attiva. Allo stesso modo, tenete presente che sarà sempre meglio che la dieta del cane venga seguita da un veterinario, che saprà come determinare cosa è meglio per il vostro animale domestico.

Date da mangiare al vostro amico a quattro zampe in un ambiente tranquillo e sicuro. Oltre a questo, ricordate che questa razza è molto intelligente, quindi potete educarla per farle rispettare tutti gli orari stabiliti per i suoi pasti.

Infine, non dimenticate che la dieta del pastore belga Malinois dovrebbe dipendere dalla sua età, taglia, peso e dall’attività fisica che svolge. Una corretta alimentazione sarà essenziale se sperate di avere in casa un cane da pastore sano, attivo, allegro, protettivo, fedele e amorevole.

Un pastore belga che corre.

Questa razza è una delle più belle, attive e disciplinate che possiate trovare. Presenta però molte delle esigenze specifiche dei cani di grossa taglia, come la necessità di fare molto esercizio fisico e un notevole apporto calorico. Questo cane è una grande responsabilità, ma diventerà uno dei vostrimigliori e più fedeli amici.

Potrebbe interessarti ...
Quali sono le razze di cani più energiche?
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Quali sono le razze di cani più energiche?

Le razze di cani più energiche sono il dalmata, il border collie, il pinscher nano, il Parson Russell Terrier, l'husky siberiano e il boxer.