Perché i gatti sono animali notturni?

16 Ottobre 2019
Il comportamento dei gatti provoca già di per sé curiosità, ma le esplosioni di energia che hanno di notte non smettono mai di sorprenderci.

I gatti sono animali dalla personalità complessa, con comportamenti che differiscono totalmente da quelli dell’uomo. Sono molte le abitudini dei gatti che ci incuriosiscono, ma fra tutte forse l’esplosione di energia che li caratterizza di notte. Siamo sicuri che vi sarete spesso chiesti perché i gatti sono animali notturni. Cerchiamo di capirlo insieme.

I gatti e il loro comportamento nel corso della storia

Se torniamo indietro nel tempo, le testimonianze dell’antico Egitto sono le prime a registrare la presenza di questi felini. A quel tempo, venne scoperta l’utilità di questi animali per cacciare uccelli, ratti, topi o serpenti e, quindi, venivano considerati dei preziosi alleati.

I popoli dell’antica Grecia e i Romani non attribuirono particolare importanza a questo animale. Tuttavia, nel Medioevo erano considerati, in particolare i gatti neri, come simbolo del male a causa del loro comportamento notturno attivo.

In quel periodo, si credeva che fossero l’incarnazione del diavolo e, quindi, un compagno indispensabile per le streghe. In molti casi, le donne erano accusate di essere streghe semplicemente perché si prendevano cura di un gatto nero.

Per questo motivo, venne fatta una crociata contro i gatti, che causò la loro estinzione. La conseguenza fu il rapido aumento e l’espansione di ratti e topi, che provocarono la diffusione di malattie come la peste.

Gatto nascosto

Infine, nei secoli successivi il gatto cominciò a diffondersi come animale domestico e venne apprezzato per il suo istinto di caccia contro i parassiti. Dal diciassettesimo secolo in poi, il gatto ha iniziato a essere il protagonista di storie e favole, come un personaggio misterioso, astuto e affascinante.

Perché i gatti sono animali notturni?

Di tutte le strane abitudini che possono attirare l’attenzione sui gatti, una delle principali è la loro straordinaria capacità di dormire. Infatti, i gatti passano gran parte della giornata a dormire.

È stato stimato che il tempo in cui i gatti dormono corrisponde dal 47% al 65% del totale. In questa fascia, viene calcolato non solo il tempo trascorso a dormire, ma anche il tempo trascorso sonnecchiando.

Gli antenati africani dei gatti hanno abitudini notturne. Sebbene il processo di addomesticamento abbia ampiamente cambiato il loro comportamento, la maggior parte dei gatti è attiva di notte e al mattino presto. Tra i diversi motivi che possono spiegare questo comportamento, ci sono:

Hanno una grande quantità di energia

I gatti hanno molta energia che deve essere esaurita per riposare e lasciare riposare. Per questo motivo, si consiglia di distrarre il gatto con i giochi durante il giorno per poter dormire la notte.

Perché i gatti sono animali notturni

Tra i diversi giochi, si consiglia di utilizzare oggetti che consentono al gatto di giocare da solo. Nella maggior parte dei casi, gli animali sono a casa da soli per un lungo periodo di tempo, quindi è un modo per mantenerli attivi.

È possibile acquistare dei giocattoli per loro o semplicemente riutilizzare oggetti che si trovano a casa. Poi, i gatti sono estremamente curiosi e amano nascondersi negli spazi vuoti.

Ad esempio, una scatola di cartone è una fonte di intrattenimento di grande valore per loro. Tuttavia, il gatto può anche essere stimolato costruendo labirinti con tubi attraverso i quali passano delle palline o “inseguendo” topi legati a una corda. Ecco un altro motivo per cui i gatti sono animali notturni.

Perché i gatti sono animali notturni? Perché cacciano

Come già accennato, i gatti sono molto energici. Per questo motivo, se durante il giorno si sono appena esercitati, di notte non si fermeranno fino a quando non esauriranno tutta la loro energia.

Uno dei tratti comportamentali più sorprendenti del gatto è quando scatta e comincia a correre da un posto all’altro. Se non lo sapete ancora, si tratta di un modo per bruciare l’energia in eccesso. Altri modi sono: nascondersi nei posti, saltare alle caviglie o mordere le orecchie o le dita dei piedi.

Perché i gatti sono animali notturni

Potrebbero non sentirsi bene

Se un gatto si sente poco bene, proverà ad esprimerlo. Pertanto, potrebbe essere uno dei motivi per cui miagola o non sta fermo di notte. Ecco perché i gatti sono animali notturni.

Forse un altro motivo è che non riesce ad addormentarsi, il che provoca in lui insonnia in modo simile alle persone. Poiché non possono esprimere esattamente ciò che sta succedendo dentro di loro, se si osserva uno strano comportamento notturno, si consiglia di farli visitare dal veterinario.

Non hanno una routine

Quando è notte e volete dormire, l’ultima cosa che volete è che il gatto miagoli e salti da un posto all’altro. A volte lo fanno perché hanno fame e, a seconda di che ora, lo fanno per attirare l’attenzione.

Una soluzione è stabilire un esercizio o una routine di gioco o altri modi per intrattenerlo durante il giorno. Se ciò non è possibile perché il padrone non è in casa, è possibile posizionare uno scaffale o un letto accanto a una finestra. Per il vostro gatto sarà divertente guardare ciò che accade fuori e dormirà di meno durante il giorno.

Un’altra opzione è quella di stabilire una routine dei pasti per evitare che miagoli per la fame durante la notte. Quindi, se la cena è alle 10 di sera, il gatto si abituerà a non chiedere più cibo dopo quell’ora. In questo modo, adatterà il suo comportamento a quello del padrone.

Perché i gatti sono animali notturni? C’entra anche la curiosità

La curiosità è innata in loro, così come l’energia: entrambe vengono apprezzate da chi li ama. Tuttavia, è preferibile che il gatto e il padrone conducano uno stile di vita simile, il che consentirà ad entrambi di interagire durante i momenti appropriati della giornata.

  • Landsberg, Gary. Feline Behavior and welfare. JAVMA, Vol 208, No4. 15 de febrero de 1996;(Welfare Forum. Animal Welfare Forum: The Welfare of Cats.):4. [Online]. Disponible en: https://www.researchgate.net/profile/Gary_Landsberg/publication/14596449_Feline_behavior_and_welfare/links/02e7e52e019746b2f7000000/Feline-behavior-and-welfare.pdf
  • Tenerezza B. Mi… Gato. Parkstone International; 2018. 69 p. [Online]. Disponible en: https://books.google.es/books?id=5kd1DwAAQBAJ&pg=PT9&dq=comportamiento+nocturno+gatos&hl=es&sa=X&ved=0ahUKEwjchr79orTkAhVNQ8AKHeuFAXAQ6AEIRDAE#v=onepage&q=comportamiento%20nocturno%20gatos&f=false