Perché il mio cane si gira dall'altra parte quando mi avvicino a lui?

Se il vostro cane si gira dall'altra parte quando vi avvicinate a lui, è possibile che non stiate comunicando nel modo adeguato. Scoprite perché qui.
Perché il mio cane si gira dall'altra parte quando mi avvicino a lui?

Ultimo aggiornamento: 01 febbraio, 2022

Per noi esseri umani, avvicinarci al nostro cane e baciarlo è qualcosa di naturale, perché mostriamo affetto in questo modo. Tuttavia, così facendo probabilmente la reazione del cane sarà quella di girare la testa o addirittura allontanarsi. Perché lo fa?

Per quanti secoli il cane abbia passato accanto all’essere umano, continua ad avere un linguaggio del corpo che va compreso e preso in considerazione nel momento in cui ci approcciamo a lui. In questo articolo vi spieghiamo nel dettaglio questo comportamento, così come il suo significato e come agire correttamente quando si verifica. Non perdetevelo!

I segnali di calma

Se vi siete mai interessati alle teorie sul comportamento del cane, probabilmente vi sarete imbattuti nel termine “segnali di calma”. Questo concetto raggruppa tutti i comportamenti che i cani eseguono per ridurre la tensione di una determinata situazione e alleviare lo stress. Alcuni dei segnali di calma più comuni sono i seguenti:

  • Guardare lontano.
  • Voltare le spalle.
  • Sbadigliare.
  • Leccare.
  • Annusare il terreno.
  • Leccarsi il naso.
  • Socchiudere gli occhi.

Tutti questi comportamenti sono molto utili quando si tratta di identificare azioni e situazioni che provocano ansia nel cane. A volte (spesso con le migliori intenzioni), sono gli stessi padroni a creare questo stress, e in questo caso è necessario rilevare questo comportamento e correggerlo. Di seguito vi mostriamo in dettaglio questa situazione.

Esistono molte malattie mortali nei cani.

Perché il vostro cane si gira dall’altra parte quando vi avvicinate

Come accennato in precedenza, per noi è naturale esprimere affetto con baci e abbracci. Per i cani però non funziona allo stesso modo: mostrano il loro amore attraverso le leccate, è vero, ma la cosa più significativa per loro è riposare in prossimità fisica del loro padrone.

Pertanto, quando vi avvicinate al suo viso, quello che per voi è un segno d’amore per il cane è un’invasione del suo spazio personale. La cosa più naturale per i cani è resistere a questo tipo di contatto.

Alcuni cani si abituano agli abbracci e ai baci degli umani, ma per riuscirci devono passare attraverso un processo di apprendimento e assuefazione, poiché non è innato.

Girarsi dall’altra parte è un segnale di calma che passa facilmente inosservato, in quanto solitamente viene attribuito al fatto che il cane si mette in posizione per l’abbraccio o che in quel preciso momento non ha voglia di un abbraccio o di un bacio. Per questo stesso motivo, dovete fare attenzione e fermarvi ad analizzare come si comporta il cane durante le interazioni con il suo padrone.

Segnali di calma che accompagnano il girarsi dall’altra parte

È raro che un cane esprima il suo disagio in un solo modo. Di solito si gira dall’altra parte quando qualcuno si avvicina troppo, ma noterete anche altri comportamenti che lo accompagnano, come questi:

  • Distoglie lo sguardo: anche se il cane rimane immobile mentre lo abbracciate, probabilmente non vi guarderà negli occhi, perché per lui è una forma di intimidazione.
  • Si allontana: se si sente a disagio, la cosa più logica è che si allontani da voi subito dopo che avete avvicinato il vostro viso al suo.
  • Leccate veloci: se vi lecca in risposta alla vostra dimostrazione di affetto, potrebbe non essere perché percepisce le vostre intenzioni, bensì come un modo per placarvi. Le leccate di affetto dei cani sono lente e calme, poiché fanno parte della “toelettatura sociale”.
  • Si lecca il muso: è un gesto molto caratteristico nei cani far passare la lingua sulla bocca e il naso in maniera ripetuta e rapida. È un segno molto evidente di disagio.

Cosa devo fare se il mio cane si gira dall’altra parte quando gli mostro affetto?

La risposta è semplice: se rilevate che qualcosa mette a disagio il vostro cane o gli causa stress di qualsiasi tipo, non fatelo. Gli esseri umani sono molto abituati a mostrare affetto in maniera evidente e con l’intenzione di fare sapere all’altro che lo apprezziamo, ma nei cani è qualcosa di molto più istintivo e reattivo.

È molto più significativo che il vostro cane venga a fare un pisolino accanto a voi rispetto al fatto che si lascia abbracciare.

Il modo migliore per scoprire quanta vicinanza tollera il vostro cane è aspettare che sia lui a mostrarvi affetto. In questo modo potrete osservare direttamente quanto spesso vi chiede affetto, come ve lo mostra e come reagisce al vostro comportamento. Da queste informazioni potrete comunicare con lui in modo efficiente e soddisfacente.

I segnali di calma funzionano in entrambi i sensi

Se imparate a riconoscere e interpretare i segnali visivi che il cane invia, dovreste sapere che anche lui è in grado di comprendervi. Ciò significa che, così come reagite in modo prevedibile ai suoi segnali di calma, il vostro cane sarà in grado di leggerli in voi.

Ad esempio, se cerca di attirare la vostra attenzione al punto da diventare pesante, anche voi potete mostrargli che siete a disagio: state fermi, non reagite al suo comportamento e voltate le spalle o distogliete lo sguardo. Col tempo, il cane imparerà che quello non è un modo appropriato per attirare l’attenzione e utilizzerà altri metodi che avete rinforzato più frequentemente.

Un padrone abbraccia il suo cane.

Imparare a comunicare e vivere con il proprio animale è il modo migliore per creare con lui un legame solido e positivo. Si tratta inoltre di qualcosa di utile per sapere cosa pensa e cosa prova il vostro cane, ma i vantaggi non finiscono qui: è possibile anche prevenire disturbi psicologici e guadagnare del tempo da passare insieme. Non perdete l’occasione di imparare il loro linguaggio.

Potrebbe interessarti ...
Migliorare il comportamento del cane con l’aiuto del veterinario
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Migliorare il comportamento del cane con l’aiuto del veterinario

Solamente attraverso l'amore e la pazienza sarà possibile migliorare il comportamento generale del vostro amico, anche grazie all'aiuto del veterin...



  • Albuquerque, N., Guo, K., Wilkinson, A., Savalli, C., Otta, E., & Mills, D. (2016). Dogs recognize dog and human emotions. Biology letters12(1), 20150883.
  • Dog Body Language. (s. f.). Best Friends Animal Society. Recuperado 13 de enero de 2022, de https://resources.bestfriends.org/article/dog-body-language