Perché le rane cantano?

Nelle notti primaverili, il cielo si tinge di canti stridenti prodotti da rane e rospi. Ma sai perché vengono prodotte queste vocalizzazioni? Scopriamolo insieme.
Perché le rane cantano?

Ultimo aggiornamento: 23 giugno, 2021

Le rane ed altri anfibi, come il resto degli animali che abitano la Terra, hanno un unico scopo vitale: la riproduzione. Per raggiungerlo, hanno sviluppato sistemi di richiamo impressionanti capaci di riprodurre canzoni di varie tonalità e ritmo. Ma qual è il fine di queste vocalizzazioni? E che tipo di canzoni producono le rane di maggior successo? Se cerchi una risposta a queste domande, non esitare ad andare avanti nella lettura e scopri perché le rane cantano.

Selezione sessuale

Per capire perché le rane cantano, è necessario prima comprendere il concetto di selezione sessuale. Questa definizione indica una pressione selettiva, risultato della competizione tra animali di una specie, che non risponde ai meccanismi di selezione naturale. 

La selezione naturale si basa infatti sulla sopravvivenza della specie; pertanto non sorprende, ad esempio, che un pavone maschio diventi un bersaglio con le zampe mostrando le sue piume per attirare un esemplare femmina. Sì, attira l’attenzione del la sua compagna, ma anche di tutti i predatori della zona.

Questo compromesso o impegno è spiegato dalla selezione sessuale. I maschi mostrano le loro caratteristiche più sorprendenti per attirare le femmine, anche se questo potrebbe costare loro la vita. Dopo tutto, cosa è più importante in natura che dar vita ad una prole?

perché le rane cantano

Come e perché cantano le rane?

Il canto delle rane è un processo che richiede tempo e, soprattutto, molta energia. Per produrre i suoni, questi minuscoli vertebrati spingono l’aria dai polmoni (attraverso la laringe) in una specifica cavità orale o sacco orale.

È scioccante sapere che in alcune specie la muscolatura che produce il suono corrisponde al 15% della massa totale dei maschi, mentre rappresenta solo il 3% nelle femmine.

Gli studi dimostrano che queste vocalizzazioni non solo consumano una quantità eccessiva di energia, ma impediscono anche ai maschi di nutrirsi adeguatamente.

Ad esempio, i maschi della specie Eleutherodactylus coqui sembrano perdere il 16% della loro massa corporea dopo la stagione del canto. Questo accade perché sono troppo impegnati ad attirare l’attenzione delle femmine, perché ciò che prevale in questi ambienti corallini è la riproduzione. 

Tipi di interazioni sonore

Molte rane e rospi hanno un tipo di riproduzione esplosivo, in quanto maschi e femmine arrivano in sincronia al sito dell’accoppiamento e l’episodio dura poche ore o al massimo pochi giorni.

In questi casi, lo stagno diventa un campo di battaglia. I maschi producono vocalizzi per attirare l’attenzione delle femmine più sane e vigorose, ma si combattono anche tra loro, spingendo e separando in molti casi gli altri che si stanno riproducendo.

Esistono due tipi di interazioni sonore negli episodi riproduttivi di rane e rospi. Vediamo quali sono.

Competizione maschio-maschio

È la funzione della canzone più ovvia. Rane e rospi maschi emettono vocalizzazioni coralline nell’area riproduttiva, ma è curioso sapere che queste non si interrompono a vicenda. Anzi cantano a turno.

Il tono della canzone, il numero di ripetizioni della stessa e la sua durata, possono essere indicativi delle dimensioni e dello stato di salute del maschio. Quindi, la femmina avrà una predilezione per i toni dominanti, poiché naturalmente vuole che la sua prole stia con l’animale più adatto in tutto il luogo.

Le tonalità tra le specie di rane nella stessa area geografica sono notevolmente diverse. Nessuno è interessato ad attirare la specie sbagliata.

Interazione maschio-femmina

Non solo i maschi emettono vocalizzi. In alcune specie di rane, come Limnonectes palavanensis, anche le femmine cantano sporadicamente per attirare l’attenzione dei maschi.

In altre specie, è stato osservato che le femmine emettono vocalizzazioni per stimolare l’attività sessuale dei loro partner durante la copulazione. Fantastico, vero?

Due rane che si riproducono.

Il canto della vita

Come abbiamo visto, le vocalizzazioni nelle rane e nei rospi rispondono chiaramente a una pressione selettiva imposta dalla selezione sessuale. I maschi migliori produrranno le canzoni più potenti, e quindi saranno quelli che attirano l’attenzione delle femmine e copulano con loro.

Tuttavia, questi meccanismi proteggono anche le specie in modo generale. Quando tutti i maschi di una popolazione accorrono allo stesso punto, la possibilità di essere predati si riduce. Più individui si raggruppano in un unico focus, meno è probabile che qualcuno di loro venga attaccato.

Potrebbe interessarti ...
Xenopus: le rane carnivore che ci aiutano nella ricerca
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Xenopus: le rane carnivore che ci aiutano nella ricerca

Le Xenopus sono un genere di rane carnivore di origine africana, anche se si possono trovare come specie invasive in altre parti del modo.