Perché non bisogna lasciare il cane chiuso in auto

14 maggio, 2020
Lasciare il cane in macchina se fa molto caldo può portare ad una grave disidratazione e persino alla morte dell'animale.
 

Lasciare il cane chiuso in auto può essere molto pericoloso per la sua salute. Sebbene ci siano persone che prendono questa cosa alla leggera, non bisogna sottovalutare i suoi effetti, che possono essere mortali. In questo articolo, vi diremo perché non bisogna lasciare il cane chiuso in auto e quali sono le conseguenze di un simile atteggiamento.

Cosa succede quando si lascia il cane chiuso in auto

A volte non vogliamo separarci dal nostro cane, o semplicemente vogliamo portarlo insieme a noi a sbrigare delle commissioni per fargli fare un giro. Se avete questa abitudine e siete tra quelli che lasciano il cane chiuso in macchina, smettete subito di farlo! Questo gesto potrebbe uccidere il vostro animale domestico.

Per dimostrare ciò, un veterinario si è rinchiuso in un’auto in una giornata molto calda per dimostrare cosa succede quando il nostro cane si trova bloccato lì dentro.

Stiamo parlando dell’esperimento del dottor Ernie Ward. Questo medico ha voluto mettere in evidenza che le conseguenze di un atto del genere possono essere terribili sull’uomo, figuriamoci su un cane.

Dopo cinque minuti all’interno dell’auto, il veicolo aveva già raggiunto i 37 ° C all’interno, anche con i finestrini aperti di alcuni centimetri. Cinque minuti dopo, il veterinario ha affermato di aver provato un senso di vertigine e che gli si è appannata la vista. Stava per svenire dal caldo ed era zuppo di sudore.

Lasciare il cane in auto
 

Dopo 20 minuti, la temperatura era già di 43 ° C e il veterinario stava per soffocare. Tuttavia, per dimostrare gli effetti di questo atto crudele ha dovuto resistere. Il risultato ha dimostrato che lasciare il cane chiuso in auto deve essere considerato come un caso di abuso sugli animali e quindi deve essere punito dalla legge.

Cosa succede ai cani

Dopo che l’auto ha raggiunto i 44 ° C, il medico è sceso dal veicolo in stato confusionale, disidratato e con le vertigini. Nel caso dell’uomo, il medico è stato in grado di esternare il calore attraverso il sudore, cosa che gli è servita per regolare un po’ la temperatura corporea. Ma dobbiamo ricordarci che i cani non hanno questa capacità perché non sudano.

Un cane mostrerà di provare disagio con questi sintomi: letargia, eccessiva salivazione, irrequietezza, sete intensa, sussulti, battito cardiaco accelerato, vomito, febbre, diarrea, lingua scura e persino scarso appetito.

Sia questo esperimento che altri studi hanno dimostrato che un cane che rimane chiuso in macchina può subire non solo danni fisici, ma anche mentali ed emotivi.

Cane chiuso in auto
 


I danni sono sia fisici che psicologici

Questi sono alcuni:

  • Sensazione di abbandono. Questo sarà il primo pensiero del vostro cane, e cioè che lo state abbandonando al suo destino.
  • Stress. Dopo la sensazione di abbandono, il cane inizierà a diventare nervoso e stressato, il che lo farà precipitare in una situazione che potrebbe causare danni al cervello.
  • Disidratazione. Pensa che un’auto al sole diventa una specie di serra, quindi il cane svilupperà una sete che non sarà in grado di saziare a causa della mancanza di acqua. Inoltre, a causa del troppo caldo inizierà a mostrare altri sintomi.
  • Perdita di coscienza. Una volta che il cane non sarà più in grado di sopportare il calore, inizierà a sentirsi male. Se non viene fatto uscire in tempo, potrebbe perdere conoscenza. Oltre ai sintomi di cui sopra, se il cane non viene tirato fuori in tempo dall’auto, potrebbe anche morire.

Non molto tempo fa, un uomo lasciò il suo pitbull nell’auto chiusa e in pieno sole. L’animale cominciò a sbattere la testa contro il finestrino quando vedeva passare delle persone come se stesse chiedendo loro di tirarlo fuori da lì. Per fortuna, i passanti se ne sono accorti e hanno denunciato il fatto. La polizia ha dovuto rompere il vetro dell’auto per rimuovere l’animale.

Una volta fuori, il povero cane sembrava molto impaurito ma anche gravemente disidratato. A seguito di questo atto crudele, il padrone ha perso la custodia dell’animale, è stato denunciato e multato.

 

Siamo felici di sapere che la giustizia giudica coloro che sono colpevoli di casi di abuso sugli animali come questo, anche se abbiamo ancora molta strada da fare.