La polizia in cerca dei responsabili che hanno colorato un cane di rosa

· 26 dicembre 2017

Nella città russa di Izhevsk la polizia ha trovato un cane dipinto di rosa. Tale pratica (di cui ancora si cercano i responsabili) ha provocato gravi danni alla salute dell’animale. Il fatto è stato denunciato dai passanti. Chi potrebbe mai dipingere un cane?

Uno scherzo più che crudele: dipingere un cane

Le autorità di questa città in Russia continuano a cercare i responsabili che hanno dipinto di rosa un cane randagio. Le immagini del povero animale colorato sono diventate virali nei social network. E la cosa ha provocato indignazione, critiche e opposizione da parte degli utenti. La grande maggioranza ha affermato che si trattava di uno degli scherzi più crudeli che avessero mai visto su Internet.

L’animale è stato trovato dall’attivista e volontaria della forestale del posto, Vera Ivanova. Lo ha portato ad un rifugio vicino, dove ha ricevuto le attenzioni e le cure necessarie per togliere la pittura, secondo quanto riportato da diversi media internazionali.

La donna ha dichiarato che per fortuna il cagnolino si è salvato, “per miracolo”. Ha aggiunto che se ora è in buono stato di salute, aveva vomitato molto, probabilmente dopo aver ingerito parte del colorante usato per dipingerlo.

La polizia locale continua a cercare i responsabili che hanno dipinto questo animaletto. Potrebbero essere accusati di violenza sugli animali.

Caso simile di un cane dipinto in Colombia

Nella città colombiana di Medellin, gli abitanti si indignarono nel vedere una fotografia di un cane dipinto con i colori della bandiera nazionale: blu, giallo e rosso. Questo fatto si è verificato mentre la nazionale di calcio stava partecipando alla Copa América Centenario.

L’animale, un meticcio, aveva la testa, il busto e le zampe anteriori dipinte di giallo, il ventre e la schiena di blu e la coda e le zampe posteriori di rosso. Nelle immagini appare molto triste.

Una veterinaria colombiana di nome Catalina Yepes Mejia, che fa parte della Corporación Raya (per la tutela e il rispetto degli animali), ha affermato che, sebbene esistano tinture appositamente progettate per gli animali senza effetti tossici, crede che, in questo caso, non siano state usate. Sono molto difficili da ottenere sul mercato locale. “Al di là del danno fisico e di salute che ha subito il cane, siamo di fronte ad un chiaro attentato contro la vita”, ha dichiarato la dottoressa.

I pericoli del dipingere un cane

Sebbene questi fatti possano provocare indignazione e impotenza, alcune persone hanno scoperto il “business” della tintura per cani e gatti. Questa “moda” si può vedere in città come Tokyo, New York, Londra e Parigi. Anche se si usano articoli ideati per gli animali domestici, questi prodotti sono nocivi per la loro salute.

Anche in Cina, molti proprietari di cani e gatti li tingono per mascherarli o renderli più attraenti. Uno dei casi più popolari è quello di una famiglia che ha dipinto il suo peloso come un panda (nero e bianco). Ci sono anche commercianti che li tingono per farli passare per un’altra razza e venderli ad un prezzo più elevato.

In molti casi, i coloranti possono causare intossicazioni agli animali. Dobbiamo ricordare che la pelle è uno degli organi più sensibili del loro corpo, dato il suo grande potere di assorbimento. La pittura o tintura oltrepassa il derma e arriva all’interno dell’organismo. Il processo è ancora più rapido se il cane o il gatto leccano il prodotto.

Non sono pochi i casi di cani che sono morti a causa dell’intossicazione provocata dagli agenti chimici della pittura. Il problema si accentua se l’animale non viene lavato per eliminare il prodotto.

Inoltre, usando questo tipo di prodotti, si nasconde l’odore naturale del cane. Ciò può essere spiacevole, per lui, in quanto attraverso l’odorato manifesta chi è e può interagire. Qualcosa di simile succede spruzzandogli il profumo o lavandolo con shampoo per umani.

Fonte dell’immagine: entremujeres.clarin.com