Come preparare l'arrivo di un secondo gatto a casa?

Come preparare l'arrivo di un secondo gatto a casa?

Ultimo aggiornamento: 30 maggio, 2018

Se avete deciso di accogliere in casa un secondo gatto, è importante organizzare una transizione sana per il felino domestico che già vive con voi. In generale, i gatti sono animali indipendenti e territoriali. Tendono a prendersi cura dei loro spazi con estrema cura. Pertanto, l’arrivo di un nuovo membro deve essere un processo lento e ben pianificato.

L’aiuto che i proprietari degli animali domestici possono offrire sarà il segreto per stabilire una corretta convivenza tra i due animali. Il primo gatto non deve percepire il “nuovo” come una minaccia né che andrà a occupare il suo spazio. Al contrario, è qualcuno che farà parte della famiglia e che gli terrà compagnia.

Una cattiva esperienza di adattamento, tra due gatti, può causare episodi anche molto violenti. Può innescare comportamenti inappropriati, come defecazione e minzione ribelle, in tutta la casa.

Quando è il momento di portare a casa un secondo gatto?

Prima di adottare un nuovo gatto, è importante assicurarsi che sia una buona idea. I casi in cui è raccomandata una nuova adozione hanno a che fare con la routine dei proprietari.

  1. Il gatto è spesso solo. Se passate molto tempo fuori casa, un compagno di giochi per il vostro piccolo felino è sicuramente una buona idea. Sebbene i gatti siano considerati solitari, in realtà apprezzano molto la vicinanza di un altro simile.
  2. Se avete un gatto giovane e sano. Un gatto anziano è meno propenso ad accettare un nuovo “coinquilino”. Possiede abitudini ben consolidate e una routine precisa. Lo stesso accade con un micio malato, che preferirà la tranquillità domestica a nuove esperienze.
  3. E’ abituato alla compagnia. Prima di adottare un secondo gatto è importante conoscere la personalità del primo. Se è stato separato dalla sua famiglia prima dei tre mesi, potrebbe avere problemi di socializzazione, dal momento che non ha avuto precedenti interazioni con altri gatti.
due mici sdraiati

Il miglior gatto per una convivenza senza problemi

Non è vero che i gatti della stessa razza si adattano meglio, rispetto ad altri. In linea di principio, questa non dovrebbe mai essere una condizione imperativa per selezionare un nuovo animale domestico.

Il successo dell’accettazione di entrambi gli animali sarà direttamente correlato alle misure prese dai proprietari. Tenete presente che, nei casi in cui il gatto di casa è maschio e la nuova femmina, l’adattamento è più veloce. Lo stesso accade se avete un maschio sterilizzato o se entrambi i mici sono di sesso femminile.

Altri esempi di successo riguardano situazioni in cui il gatto di casa è un adulto e il nuovo arrivato un cucciolo. Il primo assumerà il ruolo di guardiano, mentre il piccolo accetterà facilmente di stare alle regole del gatto più anziano.

una mamma gatta con un cucciolo appoggiato sulla schiena

Raccomandazioni per l’arrivo di un secondo gatto a casa

  1. Delimitate gli spazi. La prima cosa da fare, quando si introduce un secondo gatto in casa, è di assegnargli un nuovo spazio. Uno stanzino adatto alle sue esigenze, ma che non invada il territorio dell’animale già presente. Ciò gli permetterà di familiarizzare con i nuovi proprietari e gli altri ambienti.
  2. Personalizzate gli accessori. Ogni animale deve avere la propria lettiera, oltre che un alimentatore di cibo e acqua. Si tratta di un passo fondamentale nella fase di adattamento alla convivenza.
  3. Introducete degli odori. Una tecnica consigliata è quella di impregnare un panno con l’odore del secondo gatto, e darlo al primo. In questo modo, farete conoscere l’odore del suo nuovo amico e lo abituerete a questa nuova condizione. La stessa tecnica deve essere applicata al contrario.
  4. Permettete il ​​contatto visivo. Una volta che ogni gatto ha acquisito familiarità con l’odore dell’altro, preparate il primo contatto visivo. Se tutto va bene, il giorno dopo potrete consentire la prima interazione, sempre con voi presenti.

Il tempo richiesto per ogni fase dipenderà da ciascun gatto. Per garantire un efficace processo di adattamento, l’osservazione degli animali è essenziale. In presenza di qualsiasi segno di ostilità, paura o disagio, sarà meglio ricominciare da capo.

Potrebbe interessarti ...
Come preparare la casa per l’arrivo di un gattino
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Come preparare la casa per l’arrivo di un gattino

Avete finalmente deciso di adottare un felino domestico e non sapete come accoglierlo. Ecco una rapida guida per prepararvi all'arrivo di un gattin...