Come prevenire il colpo di calore nei cani

Ogni anno, il calore dell’estate inonda gran parte della penisola. Soprattutto al Centro e al Sud, le temperature elevate possono rappresentare un serio pericolo per animali ed esseri umani. Occorre prendere le dovute precauzioni per evitare conseguenze anche gravi. In questo articolo vi forniremo informazioni e consigli su come prevenire il colpo di calore nei cani.

Precauzioni contro il colpo di calore nei cani

A differenza di noi umani, i cani concentrano la loro ghiandole sudoripare sui cuscinetti delle zampe. Inoltre, sfruttano un sistema di raffreddamento per via orale, mantenendo la bocca aperta e ansimando costantemente. La natura, quindi, provvede in modo adeguato alle esigenze del vostro amico a quattro zampe. Semmai i problemi, come il colpo di calore, derivano piuttosto dalla negligenza di qualche sprovveduto proprietario…

Spesso si tende a sottovalutare la pericolosità dei raggi solari e le conseguenze di un’eccessiva esposizione a questi. Per evitare rischi e salvaguardare la salute del vostro cagnolino, ecco pochi consigli da tenere sempre a mente:

Come prevenire il colpo di calore nei cani

  • Orari consoni. Evitate di camminare, correre o giocare quando il sole è più forte. Se possibile, pianificate le attività per la mattina presto o al tramonto.
  • Non esponete il cane ad allenamenti prolungati a temperature elevate.
  • Bagnate spesso il pelo del cane. Portate con voi dell’acqua o, se vedete una fontanella, non esitate a bagnare l’animale. L’obiettivo è quello di abbassare la temperatura corporea del vostro amico.
  • Mai, assolutamente mai lasciare il vostro animale chiuso in auto sotto al sole. Se proprio dovete assentarvi, parcheggiate all’ombra e lasciate due finestrini aperti affinché circoli l’aria.
  • Anche in casa, dovrete sempre garantire la ventilazione adeguata al cane. Evitate spazi angusti e fate in modo che il ricircolo d’aria sia costante.
  • Se il vostro animale domestico ha inoltre accesso ad un patio, balcone o terrazza, create uno spazio d’ombra sufficientemente ampio e predisponete varie ciotole con acqua fresca.

Con attenzione e pochi accorgimenti pratici, potrete facilmente evitare che il vostro cane soffra un colpo di calore.

Cani sensibili al colpo di calore

Non tutti i cani sono uguali e, a seconda di determinate caratteristiche fisiche, possono essere più o meno predisposti al colpo di calore. Dovrete fare particolarmente attenzione se possedete un cane a pelo corto.

Infatti, il pelo lungo protegge maggiormente l’animale dalle alte temperature. Dunque, sarà necessario aumentare ulteriormente le precauzioni, onde evitare inutili problemi.

Ecco alcuni dei cani maggiormente a rischio:

  • Cani brachicefali (quelli con il muso schiacciato, per esempio: Carlino, Boxer o Bulldog).
  • Animali con problemi di obesità.
  • Cani anziani, soprattutto se soffrono di problemi respiratori.
  • I cuccioli.

Come capire se il vostro cane soffre il calore

Le precauzioni finora descritte vanno bene per qualsiasi razza e, soprattutto, sono assai efficaci. Ad ogni modo, dovrete seguire con attenzione il vostro cane e identificare i segnali di un eventuale malessere.

Attenzione dunque nel caso in cui:

  • L’animale cerca costantemente l’ombra, appare spossato e rifiuta di camminare.
  • Cammina con la testa in basso, senza osservare l’ambiente circostante e incapace di camminare dritto.
  • Ansima in modo pesante e più velocemente del solito.
  • Suda in modo considerevole dai cuscinetti.
  • Se notate perdite di sangue sulla pelle, dalle mucose, dalle gengive o tracce ematiche nelle feci, la situazione è più grave del previsto. Occorrerà rivolgersi al pronto soccorso veterinario.

Cosa fare se il vostro cane ha un colpo di calore?

Abbiamo detto che, durante le ore più calde, è meglio evitare l’esposizione solare. Meglio restare in casa, magari con l’aria condizionata. Nel caso in cui il vostro cane presentasse uno o più sintomi, tra quelli lievi descritti poc’anzi, dovrete intervenire con prontezza. L’obiettivo è semplice: ridurre in modo graduale la temperatura del vostro cane. Utilizzate dei panni imbevuti in acqua fresca e dei nebulizzatori, in modo da raffreddare l’intero corpo.

Come prevenire il colpo di calore nei cani
Autore: Scott Horvath

Successivamente, spostate delicatamente l’animale all’ombra e in una zona ventilata. Cercate di farlo bere, ma senza forzarlo. Mantenetelo tranquillo, senza generare ansia.

I segni del colpo di calore dovrebbero scomparire quando la temperatura corporea ritorna al di sotto dei 39°.

Se la situazione non migliora, portatelo urgentemente dal veterinario. Nei casi più gravi, il vostro amico a quattro zampe avrà bisogno di una reidratazione endovenosa.

Il colpo di calore nei cani potrebbe anche causare un guasto multisistemico, come ad esempio un collasso dei reni o anche un’emorragia interna. Situazioni certamente estreme ma che dimostrano l’importanza di un intervento che dev’essere, parimenti, tempestivo e adeguato.

Categorie: Consigli Tags:
Guarda anche