Qual è la migliore carne per il cane?

· 12 agosto 2018

In qualità di proprietari, saprete molto bene che una buona dieta è essenziale per la salute del vostro amico a quattro zampe. Per questo motivo, è buona norma fornirgli sempre mangimi di qualità e persino preparare diete casalinghe a base della migliore carne per il cane. Un animale domestico che mangia bene, è un animale sano, forte e più felice.

Sono comunque molti i fattori da tenere in considerazione, quando si deve scegliere la migliore carne per il cane. Per esempio: la razza dell’animale, l’età, le sue dimensioni e persino il “taglio” e la specie da cui proviene la carne. In questo articolo, vi parleremo dei benefici di questo alimento per i vostri cani.

Una dieta naturale

Da qualche tempo, circola una leggenda metropolitana secondo cui i cani diventerebbero assassini, mangiando carne. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità: i cani sono già animali carnivori per natura. Quindi, fornirgli carni di diverso tipo è il modo migliore per nutrirli.

Come i lupi, i cani non hanno problemi a digerire la carne cruda. In alcuni casi possono persino digerire carni selvatiche. Ciò che un cane non deve mai mangiare è la carne cotta, che perderebbe molte delle sue proprietà.

Dovete ricordare che i cani hanno un tratto digestivo molto diverso da quello degli umani. L’apparato digerente si comporta in modo diverso dal nostro, che preferisce la carne cotta. Diete come la BARF di solito includono diverse varietà nei tagli di carne e offrono molti benefici a questi animali domestici.

Qual è la migliore carne per il cane?

I predatori si nutrono di diversi tipi di carne. L’essere umano, grazie alla sua intelligenza, ha imparato ad addomesticare e allevare quegli animali la cui carne era considerata migliore e più adatta. Come mucche, pecore, maiali e anche polli.

Ed è anche grazie a questo che è possibile applicare gli stessi principi per nutrire gli animali che vivono nelle nostre case. Un cane può mangiare carne di mucca, di maiale, agnelli e persino conigli e uccelli in generale. Quindi, una delle domande che i proprietari si fanno più spesso riguarda proprio sapere qual è la migliore carne per il cane.

Cane addenta carne cruda su un prato

Prima di tutto, è bene chiarire un concetto di base: la carne magra è sicuramente la migliore scelta per nutrire i vostri cani. Non per questo, però, occorre per forza obbligarli a rinunciare a interiora e parti grasse. In natura, gli animali si abituano ad approfittare di ogni parte del corpo delle proprie prede.

Una volta chiarito ciò, arriva il momento di stabilire davvero quale sia la migliore carne per il cane. Ci sono alcune carni che possiedono oli molto benefici per l’organismo, come gli omega-3 del pesce, mentre altri forniscono più proteine ​​o grassi di diverso tipo.

Qual è la migliore carne da dare al vostro cane?

Dare una risposta concreta a questa domanda è molto complicato e potrebbe essere impossibile rispondere in maniera assoluta. Come abbiamo detto, i diversi tipi di carne hanno composizioni diverse, quindi ognuna offre benefici diversi da tenere in considerazione.

Per esempio: se forniamo all’animale una dieta ricca di proteine, è normale pensare che le carni rosse siano le più indicate. Al contrario, le carni rosse hanno poco equilibrio proteico e includono alte quantità di grasso, che per alcune razze di cani possono essere molto dannose.

Se volete fornire più proteine, l’ideale è usare il pesce come base. Infatti, è una fonte naturale di omega-3, molto benefico per la pelliccia e il suo basso contenuto di ulteriori grassi eviterà problemi di tipo digestivo.

A differenza della carne dei mammiferi, la carne di pesce deve però essere pulita prima di essere offerta al cane. Vi consigliamo di immergerla in acqua calda per alcuni minuti per poter eliminare alcune tossine che potrebbero risultare fastidiose per il sistema digestivo.

Cane mangia un pesce

A seconda della razza, ci sono carni migliori

Se state ragionando sulla migliore carne per il vostro cane, dovrete prendere in considerazione diversi fattori. La dimensione, ad esempio, è fondamentale per l’alimentazione dell’animale.

Vediamo di chiarire meglio questo punto. Le razze di grandi dimensioni richiedono più grassi insieme alle proteine, ​​per mantenere un’ottima salute fisica. Nel caso degli esemplari di taglia piccola, questi ultimi richiederanno meno quantità di grassi, obbligandovi a scegliere carni di uccelli e pesci, che sono più adatti.

Ci sono poi “tagli” che sono migliori per i vostri animali domestici, senza dimenticare di variare il cibo, ogni tanto. La ragione di ciò è evitare che il cane si annoi o si irriti, mangiando sempre le stesse cose.

In ogni caso, se volete fornire cibo di qualità, è fondamentale consultare sempre il veterinario. Questi specialisti sanno cosa è veramente vantaggioso per i diversi animali domestici e saranno lieti di guidarvi sul tipo di dieta da dargli e che includerà, ovviamente, la carne migliore per il vostro amico a quattro zampe.